“Barletta, come la vorrei”
“Barletta, come la vorrei”
Scuola e Lavoro

“Barletta, come la vorrei”, premiate due studentesse della "Baldacchini-Manzoni"

Buone notizie anche per uno studente che vince un concorso promosso dall'azienda Del Giudice

È un buon momento per la creatività a Barletta. Ne sanno qualcosa i responsabili dell'associazione dei B&B "Barletta ricettiva", coordinati dalla Prof.ssa Chiara Cristallo, che hanno indetto un concorso estremamente interessante denominato "Barletta, come la vorrei", che ha visto la partecipazione di centinaia di ragazzi delle scuole elementari e medie della città.

Attraverso lo sguardo critico dei ragazzi, si potevano "toccare con mano" gli aspetti negativi ma anche quelli futuribili della nostra città. Non a caso gli organizzatori hanno invitato tutti gli aspiranti sindaci alla premiazione che è avvenuta sabato scorso nella galleria del Teatro Curci, e un paio di loro hanno fatto "capolino" durante la bella manifestazione, ammirando i sogni e le criticità della nostra città espressi con disegni, poesie, cartelloni, fotomontaggi, video e veri e propri quadri di indubbio valore artistico. Chissà se qualche buona idea non sia stata "carpita" dai nostri candidati. Gli elaborati sono di una qualità così elevata da costringere gli organizzatori a raddoppiare il primo premio e offrire cosi due tablet alle due finaliste, visto che non si riusciva a scegliere quale fosse il migliore elaborato. Ed è così che le studentesse Lucia Ceto e Ilaria Decorato, entrambe della scuola media Baldacchini- Manzoni hanno ricevuto ex-aequo l'agognato premio.

Buone notizie anche dal "fronte" nazionale per l'istituto scolastico barlettano. Nei giorni scorsi è arrivata la mail che notificava allo studente Giovanni Sfregola della classe III sez. G dell'istituto "Baldacchini-Manzoni", di aver vinto il primo premio nella categoria Foto & Video della XXVIIma edizione del Concorso indetto dall'Azienda Del Giudice: il valore del latte, Premio "Vittorio Del Giudice". Concorso che coinvolge le migliori menti creative di alcune regione del centro-sud Italia. Per la giovane "promessa" una borsa di studio di 250 euro e la consapevolezza di vivere in una città che rimane un punto di riferimento nel nostro amato sud Italia.
"Barletta, come la vorrei”, premiate due studentesse della "Baldacchini-Manzoni""Barletta, come la vorrei”, premiate due studentesse della "Baldacchini-Manzoni"
  • Arte
  • Scuola media "A. Manzoni"
  • Scuola media S. Baldacchini
Altri contenuti a tema
"Emozionarte", la Chiesa di San Michele contenitore di arte ed emozioni "Emozionarte", la Chiesa di San Michele contenitore di arte ed emozioni Artisti giovani ed esperti hanno esposto nel weekend le proprie creazioni
Nuovo colore e nuova luce per l’effige della Madonna dello Sterpeto a Barletta Nuovo colore e nuova luce per l’effige della Madonna dello Sterpeto a Barletta Volontari restituiscono bellezza all'immagine sul portale che porta al Santuario, con l'intervento della professoressa Antonella Palmitessa
"Emozionarte", nella chiesa di san Michele una mostra di arte contemporanea "Emozionarte", nella chiesa di san Michele una mostra di arte contemporanea Dal 12 aprile un percorso espositivo che riunisce numerosi artisti del territorio, tra giovani ed esperti
Barletta in Copertina, da oggi una mostra celebra una nuova narrazione pugliese Barletta in Copertina, da oggi una mostra celebra una nuova narrazione pugliese Uno sguardo sul patrimonio artistico e culturale della Puglia in collaborazione con "The Puglieser"
E se Ettore Fieramosca avesse combattuto contro le baby gang? E se Ettore Fieramosca avesse combattuto contro le baby gang? Premiati i giovani vincitori del contest grafico "Cartolina d'oro Ettore Fieramosca", giunto alla 34^ edizione
Un omaggio ai martiri delle Foibe e alle vittime dell'Olocausto alla "Baldacchini" Un omaggio ai martiri delle Foibe e alle vittime dell'Olocausto alla "Baldacchini" La partecipazione dell'associazione Anmig ha reso possibile la diffusione di queste preziose informazioni
Exodus, al castello di Barletta la mostra dell’artista cubano Michel Mirabal Exodus, al castello di Barletta la mostra dell’artista cubano Michel Mirabal “L’arte e la sua relazione con la vita”, il percorso espositivo visitabile sino al 14 aprile
1 Arte e shopping, un nuovo connubio per le strade di Barletta Arte e shopping, un nuovo connubio per le strade di Barletta L'iniziativa degli studenti del liceo artistico e IISS Léontine e Giuseppe de Nittis
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.