Strada dissestata
Strada dissestata
Politica

Manutenzione stradale a Barletta, interviene Forza Italia Giovani

Giovanni Ceto: «Strade e marciapiedi impraticabili. Situazione molto grave»

Elezioni Regionali 2020
«Parte dei marciapiedi della città con una superficie dissestata, gara a chi è più bravo nello slalom di buche e dossi. Tutto questo accade a Barletta. Rischi per l'incolumità pubblica all'ordine del giorno e rischi anche per il Comune di pagare ingenti somme nel caso in cui i cittadini decidano di sporgere denuncia».

Cominciava così qualche mese fa la nota di Antonio Di Cuonzo, rappresentante di Forza Italia Giovani ed oggi a tornare sull'argomento ed a rincarare la dose, ci ha pensato il segretario cittadino di Forza Italia Giovanni Ceto: «Mi tocca nuovamente tornare sull'argomento ed è doveroso fare delle precisazioni a riguardo. Qualcuno in merito alla situazione dei marciapiedi a Barletta ha affermato che l'attuale amministrazione comunale sarebbe esente da colpe poiché ereditata dai passati governi cittadini» ha esordito Ceto che ha poi proseguito: «L'attuale amministrazione, invece, a mio parere, è assolutamente responsabile di tale situazione. In primis perché gli elementi che la compongono sono gli stessi delle scorse amministrazioni e poi perché questa amministrazione non ha fatto né fa assolutamente nulla per rimediare ad una realtà così grave, palesando ancora una volta l'incapacità di risolvere i problemi seri e reali della città».

Il segretario di Forza Italia Giovani ha in seguito virato sull'argomento principale del suo intervento: «Da quanto tempo e quante sono ormai le strade di Barletta in pessimo stato? Il massimo che si riesce ad ottenere sono, quando si è fortunati, coperture precarie ed approssimative che durano finché non arrivi la pioggia. Buche, dossi e radici di alberi sollevate, rendono impraticabili molti marciapiedi». Riferimento chiaro a Via Vittorio Veneto percorsa tutti i giorni da centinaia di ragazzi che recandosi a scuola, sfiderebbero – secondo Giovanni Ceto - la sorte perché costretti a camminare per strada non essendoci marciapiedi o essendo questi non percorribili perché stretti e completamente occupati dagli alberi. «Penso a tutti i ragazzi che ogni mattina percorrono Via Violante, strada per lunghi tratti priva di marciapiedi, per poter raggiungere la fermata dell'autobus di via Foggia e andare a scuola. Inoltre la situazione diventa tragica se si pensa ai disabili. Si sente spesso parlare di abbattimento delle barriere architettoniche, ma poi? Non si può continuare a fare come se nulla fosse» ha sottolineato.

«Quando si cominceranno i lavori per rimettere in sesto le strade cittadine? Non vorrei che a Barletta ci si abituasse alle disgrazie e alle scuse che ogni volta i nostri amministratori sembrano trovare per sottrarsi alle proprie responsabilità» ha concluso stizzito il coordinatore cittadino degli Azzurri.
  • Strade
  • Forza Italia
Altri contenuti a tema
Regionali, il vicesindaco di Barletta nella rosa di candidati di Forza Italia Bat Regionali, il vicesindaco di Barletta nella rosa di candidati di Forza Italia Bat Sempre più definitiva appare la candidatura al Consiglio regionale di Marcello Lanotte che lo scorso ottobre ufficializzò il suo approdo in Forza Italia
Disservizi al cimitero di Barletta, inutilizzabili le scale Disservizi al cimitero di Barletta, inutilizzabili le scale La denuncia di Forza Italia: «Bisogna permettere ai cittadini di raggiungere in sicurezza le tombe dei propri defunti»
Mercato settimanale di Barletta: «Il centrosinistra fa campagna elettorale» Mercato settimanale di Barletta: «Il centrosinistra fa campagna elettorale» La nota della segreteria cittadina di Forza Italia: «Una situazione assolutamente non dipesa dagli amministratori locali»
Parcheggi litoranea di Ponente: «Gratuiti per i residenti del centro storico di Barletta» Parcheggi litoranea di Ponente: «Gratuiti per i residenti del centro storico di Barletta» Giovanni Ceto e Antonio Di Cuonzo (Forza Italia) intervengono sulla chiusura delle strade del centro storico e sulla mancanza di parcheggi per i residenti
1 In Puglia è bufera politica sulla riapertura dal 18 maggio per parrucchieri ed estetisti In Puglia è bufera politica sulla riapertura dal 18 maggio per parrucchieri ed estetisti Forza Italia e M5S attaccano Emiliano, Boccia: «Monitorare i contagi»
1 La politica a Barletta è altra cosa: Forza Italia (non) entra in maggioranza La politica a Barletta è altra cosa: Forza Italia (non) entra in maggioranza A Barletta di civico è rimasto solo il numero di Palazzo di città
Un bus per i lavoratori, a Barletta l'iniziativa in via sperimentale Un bus per i lavoratori, a Barletta l'iniziativa in via sperimentale Giovanni Ceto (FI): «Chi credeva fossero solo parole e slogan elettorali dovrà ricredersi»
1 Forza Italia Bat: «Lega partito distante dalle battaglie della gente del Sud» Forza Italia Bat: «Lega partito distante dalle battaglie della gente del Sud» Luigi De Mucci parla dei programmi del centro destra a livello provinciale
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.