Chiesa di San Giacomo
Chiesa di San Giacomo
Religioni

La Parrocchia di San Giacomo festeggia il Sacratissimo Cuore di Gesù

Domenica avrà il suo culmine in via Pistergola, da sempre identificata con il nome di "strada del Cuore di Cristo"

Anche quest'anno, nella Comunità Parrocchiale di San Giacomo Maggiore di Barletta, si rinnova con la "festa esterna" la plurisecolare tradizione della devozione del Sacratissimo Cuore di Gesù, a conclusione del mese di giugno a Lui dedicato.

Domenica 30, dopo la santa Messa delle ore 19,00 si snoderà dalla Parrocchia di San Giacomo Maggiore la secolare Processione Eucaristica in onore del Sacro Cuore di Gesù. Essa avrà il suo culmine nelle vie del "Borgo Novo", particolarmente in via Pistergola, da sempre identificata con il nome di "strada del Cuore di Cristo" La tradizione vuole che nei secoli passati, in tempi calamitosi, al passaggio della Santissima Eucaristia, proprio in via Pistergola cominciò miracolosamente a cessare la peste: da questo evento prenderebbe il nome la via "Pistergola".

Gli abitanti del Borgo ancora oggi per questa solenne circostanza allestiscono tre maestosi altari sormontati dall'immagine del Sacro Cuore di Gesù e presso questi altari il Prevosto di San Giacomo annualmente imparte ai fedeli la benedizione del Santissimo. Tale secolare devozione locale verso il Cuore di Cristo è così radicata nella suddetta comunità parrocchiale tanto che nel 1923 il prevosto mons. Giuseppe Maria Balestrucci volle suggellarla con l'inaugurazione della maestosa cappella che ancora ammiriamo. Già nel 1903 il canonico di San Giacomo don Ruggiero Piccolo, coadiuvato dalla zelante direttrice Francesca Monterisi, sorella dei vescovi Ignazio e Nicola, istituì in San Giacomo la pia Congregazione laicale delle Figlie del Sacro Cuore di Gesù, seguita dall'atto di approvazione del 17 febbraio dello stesso anno emanato dall'Arcivescovo del tempo mons. Tommaso De Stefano.
  • Chiesa di San Giacomo
Altri contenuti a tema
I tesori di San Giacomo esposti per la Notte Bianca di Barletta I tesori di San Giacomo esposti per la Notte Bianca di Barletta Sarà possibile visionare gli stessi reperti anche per le "Giornate Europee del Patrimonio"
Parcheggio selvaggio blocca carro funebre, il feretro portato a spalla Parcheggio selvaggio blocca carro funebre, il feretro portato a spalla Il mezzo non avrebbe potuto raggiungere la chiesa, «città in balia dell'inciviltà»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.