Fidapa
Fidapa
Politica

L'impegno delle donne di FIDAPA contro la triste piaga delle persone scomparse

Convegno promosso dalle sezioni FIDAPA di Canosa, Andria, Barletta, Corato, Spinazzola e Trani

Una serata all'insegna dell'informazione e della formazione del cittadino si è tenuta a Canosa di Puglia, presso l'auditorium della RSSA "San Giuseppe", venerdì 16 febbraio, dove si è discusso sul drammatico tema della scomparsa delle persone.

La sezione FIDAPA di Canosa, con la collaborazione delle sezioni di Andria, Barletta, Corato, Spinazzola e Trani, si è fregiata di avere un ospite pregevole come l'avv. Antonio La Scala, presidente dell'associazione nazionale "Penelope", che da anni si batte per i diritti delle famiglie degli scomparsi e compie un'opera di promozione presso l'opinione pubblica di una problematica ancora purtroppo poco considerata.

Immediatezza delle ricerche, denuncia e collaborazione dei cittadini sono stati i punti cardine toccati nel corso della serata, da parte del presidente dell'associazione Penelope.

La partecipazione all'evento è stata nutrita anche grazie alla presenza del Capo Gabinetto della Prefettura Bat, dott. Angelo Caccavone, dei rappresentanti delle Forze dell'ordine territoriali e del pubblico presente, costituito anche da giovani studenti, che sono rimasti coinvolti ed emozionati, avvinti dall'oratoria accorata dell'avv. La Scala e dalla conduzione sentita e incisiva del moderatore dott. Leonardo Zellino, giornalista della testata regionale di RAI3, che ha chiesto che i quattro casi di scomparsa avvenuti nel nostro Paese non vengano dimenticati, ma riportati all'attenzione.

Il convegno ha evidenziato la drammaticità di una realtà che appare in crescita e che si tinge di svariate sfaccettature. La Presidente FIDAPA di Canosa di Puglia, dott.ssa Rosa Anna Asselta, in particolar modo ha sottolineato: "Penso che ogni associazione che operi su un territorio debba avere tra i suoi obiettivi fondanti quello di sensibilizzare le coscienze. Ciò corrisponderebbe ad una crescita morale e sociale di un paese e con questo convegno noi abbiamo provato a farlo."
  • Donne
Altri contenuti a tema
1 Assuntela Messina: «Servono subito incentivi per il lavoro alle donne» Assuntela Messina: «Servono subito incentivi per il lavoro alle donne» «I dati della Svimez sulla condizione delle donne al Sud sono preoccupanti»
Danza e manichini animati, un inedito flash mob a Barletta Danza e manichini animati, un inedito flash mob a Barletta L'iniziativa in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne
Cgil Bat: «Donne libere dalla violenza nel lavoro (e non solo)» Cgil Bat: «Donne libere dalla violenza nel lavoro (e non solo)» Le riflessioni delle donne del sindacato in occasione della giornata contro la violenza sulle donne
Contro la violenza sulle donne la giunta di Barletta ci mette la faccia Contro la violenza sulle donne la giunta di Barletta ci mette la faccia Il sindaco Cannito: «Da uomo chiedo scusa a tutte le donne»
6 Imprenditoria femminile, Confesercenti premia Laura Boldrini Imprenditoria femminile, Confesercenti premia Laura Boldrini Anche la presidente della Confesercenti Bat Antonietta Caffarella presente nella delegazione  
2 Giornata contro la violenza sulle donne, «servono esempi positivi» Giornata contro la violenza sulle donne, «servono esempi positivi» Intervengono le referenti di "Se non ora, quando?" Barletta
“Soffi di speranza”, Barletta a sostegno delle donne contro la violenza “Soffi di speranza”, Barletta a sostegno delle donne contro la violenza Presentati gli appuntamenti in programma oggi e domani
1 La campionessa Paola Piazzolla contro la violenza di genere La campionessa Paola Piazzolla contro la violenza di genere L'atleta barlettana: «E' un tema che mi sta molto a cuore»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.