Mons. Lorenzo D'Ascenzo
Mons. Lorenzo D'Ascenzo
Scuola e Lavoro

L'augurio per il nuovo anno scolastico di mons. D'Ascenzo

"Coltivate e realizzate i vostri sogni con e nella scuola"

Carissimi,
il nuovo anno scolastico 2018-2019 riprende il continuo cammino di formazione a favore di una crescita integrale della persona.

A scuola le risorse, i tempi e le esigenze più disparate vengono condivise in un luogo fisico, la scuola, che si trasforma in un luogo della mente, del cuore e delle relazioni. Mi piace pensare la scuola come un luogo in cui scoprire, coltivare e realizzare i propri sogni.

Faccio mie le parole di Papa Francesco ai giovani italiani l'11 Agosto 2018 presso il Circo Massimo: « E come faccio, Padre, per non farmi rubare i sogni?". Cercate maestri buoni capaci di aiutarvi a comprenderli e a renderli concreti nella gradualità e nella serenità. Siate a vostra volta maestri buoni, maestri di speranza e di fiducia verso le nuove generazioni che vi incalzano. Sì, un giovane che è capace di sognare, diventa maestro, con la testimonianza. Perché è una testimonianza che scuote, che fa muovere i cuori e fa vedere degli ideali che la vita corrente copre. Non smettete di sognare e siate maestri nel sogno. Il sogno è di una grande forza. "E dove posso comprare i sogni?". Non si comprano, i sogni. I sogni sono un dono, un dono di Dio. I sogni ci sono dati gratuitamente, ma perché noi li diamo anche gratuitamente agli altri. Offrite i vostri sogni: nessuno, prendendoli, vi farà impoverire. Offriteli agli altri gratuitamente». È questa una prospettiva che impegna tutti noi, nessuno escluso.

Ogni studente, dal più piccolo al più grande, non sia spaventato dai suoi sogni. Scopriteli, coltivateli e realizzateli nella e attraverso la scuola. Non sentitevi soli, siete a scuola. C'è sempre qualcuno per voi. Ogni docente scopra, coltivi e realizzi i propri sogni anche nella scuola. Ne sarà piacevole maestro e testimone. Aiutate a scoprire, coltivare e realizzare i sogni altrui. Ogni famiglia, unitamente alle istituzioni scolastiche, sia custode del tempo e della vita degli studenti, favorisca e cooperi alla costruzione di un contesto in cui sognare non solo sia possibile, ma soprattutto utile a scegliere e a vivere. Mostrate che collaborare è possibile e necessario, al contrario entrare in competizione e vivere di paragoni soffoca gli entusiasmi, rende schiavi e spegne i sogni.

Ogni componente a servizio della scuola, personale amministrativo e ATA, non si senta solo ricoperto da burocrazia e carte che rischiano di seppellire i sogni sotto una coltre di polvere. Il vostro servizio di assistenza, di coordinamento, di accompagnamento e di funzionamento degli ingranaggi della scuola rende possibile il percorso da vivere insieme ai docenti, agli studenti e alle loro famiglie.

Il mio sogno è quello di stabilire con voi, un dialogo fruttuoso che possa rendere la nostra Chiesa diocesana un alleato forte dei sogni di tutti. Vi auguro un anno scolastico carico di sogni, e vi benedico!

+ Leonardo D'Ascenzo
  • Scuola
  • Arcivescovo Don Leonardo D'Ascenzo
Altri contenuti a tema
1 Nuova scuola a Patalini, «cantiere infinito in stato di abbandono» Nuova scuola a Patalini, «cantiere infinito in stato di abbandono» Domani mattina presenti i consiglieri comunali di Noi con l'Italia insieme a Francesco Ventola
Scomparsa dell'ex prefetto Cerniglia, il cordoglio di Mons. D'Ascenzo Scomparsa dell'ex prefetto Cerniglia, il cordoglio di Mons. D'Ascenzo Le parole dell'Arcivescovo: «Colpito dalla sua capacità di ascolto e volontà di mettersi al servizio della comunità»
A scuola di italiano, per tutti i bimbi di famiglie migranti di Barletta A scuola di italiano, per tutti i bimbi di famiglie migranti di Barletta Un'opportunità realizzata grazie all'Ambulatorio popolare in via d'Abundo
Un anno fa la nomina di mons. D'Ascenzo a vescovo della Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Un anno fa la nomina di mons. D'Ascenzo a vescovo della Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Mons. Pavone: "Gioia nel ricordare la nomina di mons. Leonardo a vescovo"
1 Yoga e informatica si incontrano, ecco 600 alunni di Barletta in flash mob Yoga e informatica si incontrano, ecco 600 alunni di Barletta in flash mob L'iniziativa ha coinvolto docenti e bambini della scuola "Rodari" e dell'istituto comprensivo "Mennea”
A Barletta la benedizione delle adozioni A Barletta la benedizione delle adozioni Appuntamento con l'arcivescovo D'Ascenzo al Santuario della Madonna dello Sterpeto
"Leggere è la nostra Di...sfida": un progetto degli alunni della "M. D'Azeglio" "Leggere è la nostra Di...sfida": un progetto degli alunni della "M. D'Azeglio" Domani alcune classi dell'Istituto "M. D'Azeglio - G. De Nittis" rievocheranno l'evento storico in vernacolo barlettano
1 Mensa a Barletta, cambia il centro cottura ma i problemi del personale restano Mensa a Barletta, cambia il centro cottura ma i problemi del personale restano Filcams Cgil Bat: «Ci troviamo di fronte ad un taglio del numero delle ore di lavoro»
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.