La partigiana Luciana Romoli
La partigiana Luciana Romoli
La città

Inaugurazione sede comunale A.N.P.I., presente la partigiana Luciana Romoli

La sezione di Barletta sarà intitolata al partigiano Dante Di Nanni

Barletta, segnata dal suo coinvolgimento nella Guerra di Liberazione e per questo insignita di due medaglie d'oro alla Resistenza, avrà finalmente la sua sezione comunale dell'Associazione A.N.P.I. "Dante Di Nanni". L'inaugurazione si terrà venerdì 29 marzo alle ore 18.30 presso la sede GrowLab dell'ARCI C. Cafiero sita in Corso Vittorio Emanuele, 63. Per l'occasione, la partigiana Luciana Romoli torna a condividere la sua esperienza con la città di Barletta.
La sezione comunale dell'A.N.P.I. sarà intitolata a Dante Di Nanni, partigiano italiano, nato a Torino nel 1925 da padre andriese e madre barlettana. La sua è una storia di resistenza contro il nemico fascista. La storia di un eroe che pur di non consegnarsi vivo ha deciso di togliersi la vita lanciandosi dal balcone, dopo aver salutato la folla col pugno chiuso. «In un momento storico come questo - dichiara Francesca Romana Rizzi, Presidente della sezione comunale ANPI -, dove vigono gli individualismi e la vacuità, abbiamo bisogno di recuperare la nostra storia e identità. Per questa ragione, la sezione comunale dell'associazione, si porrà come obiettivo unico: "ricordare per aprire una finestra sul futuro". Abbiamo il dovere di educare i nostri giovani a perseguire una coscienza critica verso ciò che è stato e ciò che accade attualmente, dentro e fuori i confini nazionali. Abbiamo il dovere morale di ricordare e spiegare alle nuove generazione che le nostre libertà e diritti, assicurati dalla Costituzione italiana, sono in realtà frutto di quel sangue rosso che colora la nostra bandiera».

La testimonianza di Luciana Romoli porterà alla luce pagine dimenticate di un passato segnato dalla lotta, da ideali condivisi e da quella collettività che oggi tanto manca. Staffetta partigiana, con il nome di battaglia "Luce", combatte il regime fascista in nome della libertà che le leggi razziali, promulgate nel 1938, hanno spazzato via. Luciana si definisce ancora oggi una "partigiana". Durante l'inaugurazione interverranno: Roberto Tarantino, Presidente ANPI BAT "Brancaleone", Francesca Romana Rizzi, Presidente della sezione comunale ANPI Barletta "Dante Di Nanni" e Francesco De Martino, Presidente ARCI "Carlo Cafiero". La cittadinanza è invitata a prendervi parte. L'appuntamento è per questo venerdì 29 marzo alle ore 18.30 presso la sede GrowLab dell'ARCI Cafiero in Corso Vittorio Emanuele, 63 a Barletta.
  • ANPI
Altri contenuti a tema
“La pelle in cui abito”: Kader Diabate ospite a Barletta per la presentazione “La pelle in cui abito”: Kader Diabate ospite a Barletta per la presentazione L'ANPI di Barletta si farà tramite del messaggio di speranza lanciato dal giovane Diabate
Chiusura Piazza Caduti, Tarantino (ANPI): «Nessun complotto con l'Amministrazione di Barletta» Chiusura Piazza Caduti, Tarantino (ANPI): «Nessun complotto con l'Amministrazione di Barletta» «La memoria di quelle persone, la tutela dei luoghi a esse legati sono un dovere non solo di noi dell’ANPI»
In edicola il calendario di Mussolini, l'ANPI BAT smentisce l'azione collettiva a Barletta In edicola il calendario di Mussolini, l'ANPI BAT smentisce l'azione collettiva a Barletta La notizia è stata riportata dall'Ansa. Tarantino: «Non c'è nessuna relazione tra ANPI e l'associazione Giustitalia»
"Anna Mascherini e Francesco Gammarota": nuova intitolazione per l'ANPI BAT "Anna Mascherini e Francesco Gammarota": nuova intitolazione per l'ANPI BAT La staffetta Anna salvò la vita del partigiano Brancaleone
Settembre 1943: Barletta viene travolta dalla Storia, il racconto dell'ANPI Settembre 1943: Barletta viene travolta dalla Storia, il racconto dell'ANPI Questa mattina sarà posta una ghirlanda al bassorilievo in memoria dei vigili urbani e netturbini
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.