Disfida di Barletta
Disfida di Barletta
Territorio

In bicicletta verso il Monumento della Disfida nell'agro di Trani

Per ricordare il luogo dove si svolse il certame cavalleresco. Un'iniziativa realizzata dagli 'Amici di Klara'

Tredici febbraio: l'anniversario della Disfida di Barletta. Il gruppo di Fare Verde si incontra a Trani, in contrada S.Elia. E' infatti nell'agro di Trani, all'epoca sotto il controllo dei Veneziani, che fu individuata l'area idonea per la sfida. Il Duca d'Airola Ferrante Caracciolo, prefetto delle province di Bari e Otranto, nel 1583 fece erigere un monumento a cui si aggiunsero nella metà dell' 800 i versi di Giovanni Bovio. A causa di alcuni fattori, spesso si ignora questo particolare della Disfida di Barletta.

L'epitaffio versa in abbandono costante, in questi anni abbiamo cercato di porre in evidenza la questione. ripulendolo simbolicamente dalle erbe infestanti. "Necessiterrebbe" di una riqualificazione che possa prevedere il restauro lapideo del manufato e soluzioni adatte per rendere fruibile il sito .

Mai come quest'anno, nella ricorrenza della Disfida , secondo Andrea Moselli va colto un sottile messaggio che puo essere spunto di riflessione. In un'Italia lontana dal concetto di stato unitario, cavalieri italiani scesero in campo per dimostrare il proprio valore, difendendo l' onore della loro terra. Mentre ci apprestiamo a compiere i 150 anni dell'unità Italia fra giusti approfondimenti e pericolose distanze che alcuni vorrebbero o hanno espresso in questi giorni, i versi di Bovio sono carichi di un significato profondo quasi emozionante.

"Tredici di ogni terra italiana
nell'unità nell'amore antico
e tra due invasori provarono
che dove l'animo sovrasti la fortuna
gli individui e le nazioni risorgono".


Siamo tornati a rendere omaggio al dimenticato Epitaffio, ritenendolo una testimonianza importante per la nostra storia locale ma sopratutto un'autentico simbolo della fratellanza, del sentirsi Italiani. Fare Verde con il gruppo che abbiamo costituito "gli amici di Klara" proseguendo nel progetto che mira alla riscoperta dell'agro e alla mobilità sostenibile, organizzerà questa mattina una biciclettata alla volta del Monumento della Disfida.
  • Trani
  • Disfida di Barletta
Altri contenuti a tema
1 Disfida di Barletta edizione 2022, ieri sera il gran finale Disfida di Barletta edizione 2022, ieri sera il gran finale L'investitura dei cavalieri italiani a Piazza Marina, a seguire il corteo trionfale
Il racconto dell'Offesa: la rievocazione che anticipa la Disfida Il racconto dell'Offesa: la rievocazione che anticipa la Disfida Si è tenuta sabato sera nel piazzale antistante al Castello di Barletta
25 Il corteo della Disfida diventa inclusivo con il progetto di "Divine del Sud" Il corteo della Disfida diventa inclusivo con il progetto di "Divine del Sud" Sfileranno in corteo anche i ragazzi diversamente abili dell’associazione
Che fine ha fatto la Fondazione Disfida di Barletta? Che fine ha fatto la Fondazione Disfida di Barletta? Una nota del giornalista Nino Vinella
Incomincia la Disfida: dal 28 settembre al 2 ottobre Incomincia la Disfida: dal 28 settembre al 2 ottobre Domenica 2 ottobre ci sarà modo di fruire nuovamente delle visite guidate
Fabio Troiano ed Eleonora Pedron per la Disfida di Barletta 2022 Fabio Troiano ed Eleonora Pedron per la Disfida di Barletta 2022 Coppia nella vita privata, insieme per la rievocazione: saranno Ettore Fieramosca ed Elvira da Cordova
Disfida di Barletta edizione 2022, martedì prossimo la presentazione Disfida di Barletta edizione 2022, martedì prossimo la presentazione Il programma degli appuntamenti andrà dal 27 settembre al 2 ottobre
La rievocazione della Disfida di Barletta slitta a fine settembre La rievocazione della Disfida di Barletta slitta a fine settembre 156mila euro per gli eventi, il direttore artistico sarà Francesco Gorgoglione
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.