Matite
Matite
Scuola e Lavoro

"Il fumetto dice no alla mafia": indetto il primo Concorso Nazionale

Il Concorso è aperto a tutte le Scuole di ogni ordine e grado

Indetto il primo Concorso Nazionale 'Il fumetto dice no alla mafia', Premio Attilio Manca - Associazione Peppino Impastato e Adriana Castelli. L'Associazione Peppino Impastato e Adriana Castelli Milano e l'Istituto Comprensivo "Monte Amiata" di Rozzano (MI), in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR), invitano tutte le studentesse e gli studenti delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado e tutte le comunità di aggregazione giovanile, a riflettere sull'importanza della memoria storica del nostro Paese che da tempo è impegnato in una lotta durissima contro la mafia, un Paese che ha pagato un prezzo altissimo in termini di vite umane tra servitori dello Stato e semplici cittadini. Si invita alla riflessione affinché non venga reso vano il lascito profuso dal loro impegno e dal loro sacrificio nella lotta contro le organizzazioni mafiose.

Il Concorso è aperto a tutte le Scuole di ogni ordine e grado, comprese le materne, Istituti d'arte, Università, Scuole del Fumetto ed alle Comunità di aggregazioni dei giovani, del territorio Nazionale. È data facoltà ad ogni Istituto scolastico ed alle Comunità di giovani, nell'ambito del medesimo livello scolastico, di presentare fino ad un massimo di 5 elaborati inediti di classe e/o di gruppo e/o individuali, che abbiano l'intento di rappresentare sentimenti, immagini, emozioni, collegati al tema del Concorso, ispirandosi alla vita ed al contesto della Persona, o gruppo di persone, individuata quale risultato delle riflessioni realizzate in classe con i docenti e tutor. Gli elaborati così selezionati dovranno avere le seguenti caratteristiche in relazione al livello scolastico:
  • Per le scuole materne un fumetto breve di minimo 1 tavola in A4/A3 a tema libero con max. 6 vignette.
  • Per le scuole primarie un fumetto breve di minimo 2 tavole in A3 a tema libero con max. 6 vignette per pagina.
  • Per le secondarie di primo grado un fumetto breve di minimo 3 tavole in A3 a tema libero con max. 8 vignette per pagina.
  • Per le secondarie di secondo grado un fumetto breve di minimo 5 tavole in A3 con max. 8 vignette per pagina che racconta la storia di Attilio Manca.
  • Per gli istituti d'arte, le scuole di fumetto e le università un fumetto breve di minimo 10 tavole in A3 con max. 8 vignette per pagina che racconta la storia di Attilio Manca .

Dal sito www.miur.gov.it. sarà possibile scaricare un apposito Kit informativo/didattico di supporto per la realizzazione degli elaborati in concorso. Le scuole e le comunità che scelgono di aderire al concorso devono fare pervenire la Scheda di Adesione in formato elettronico entro il 30 novembre 2019 all'indirizzo mail unidiecisentomi@gmail.com e seguire i successivi passaggi indicati nel regolamento.

Il 31 marzo 2010 tutti gli elaborati presentati al concorso saranno pubblicati in un apposito spazio del sito e potranno essere votati da tutti i visitatori fino alle ore 23:59 di sabato 11 aprile. Per ogni visitatore è consentita la possibilità di esprimere 1 solo voto. L'insieme dei visitatori che esprimeranno il proprio voto costituirà di fatto la "Giuria Popolare". Per informazioni www.miur.gov.it.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
La “Settimana dei diritti” all’istituto comprensivo “Pietro Mennea” di Barletta La “Settimana dei diritti” all’istituto comprensivo “Pietro Mennea” di Barletta Le iniziative si concluderanno con l’incontro dal titolo “Io accolgo e tu? L’unicità, un tesoro speciale”
Maltempo, domani scuole regolarmente aperte a Barletta Maltempo, domani scuole regolarmente aperte a Barletta L'ordinanza emanata dal sindaco era temporanea e valida solo per oggi
1 Allerta meteo, scuole chiuse a Barletta domani 12 novembre Allerta meteo, scuole chiuse a Barletta domani 12 novembre Lo decide il sindaco a causa del maltempo previsto nelle prossime ore
Lavori nelle scuole della Barletta-Andria-Trani, sbloccate le prime gare Lavori nelle scuole della Barletta-Andria-Trani, sbloccate le prime gare Interviene il neopresidente della provincia Lodispoto: nelle prossime settimane incontri coi dirigenti scolastici
Il MIUR stanzia 65,9 milioni per la sicurezza, Doronzo: «Un'occasione da non lasciarsi scappare» Il MIUR stanzia 65,9 milioni per la sicurezza, Doronzo: «Un'occasione da non lasciarsi scappare» È stato pubblicato l'avviso pubblico per le verifiche su solai e controsoffitti degli edifici scolastici
Borracce per gli alunni di Barletta, accolta la proposta di Grazia Desario Borracce per gli alunni di Barletta, accolta la proposta di Grazia Desario Le borracce verranno distribuite a tutti gli alunni della scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di primo grado
25 milioni per le scuole pugliesi, se ne parla domani in un seminario 25 milioni per le scuole pugliesi, se ne parla domani in un seminario L'iniziativa della Uil Puglia a Bari
Borracce in alluminio per gli alunni della scuola dell'infanzia a Barletta Borracce in alluminio per gli alunni della scuola dell'infanzia a Barletta La proposta arriva da Grazia Desario, coordinatrice provinciale Bat di Italia in comune
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.