Disfida inclusiva
Disfida inclusiva
Eventi

Il corteo della Disfida diventa inclusivo con il progetto di "Divine del Sud"

Sfileranno in corteo anche i ragazzi diversamente abili dell’associazione

Tra rappresentazioni, animazioni in atmosfere rinascimentali, parentesi musicali e sportive, visite guidate e coinvolgenti "divagazioni a tema" Barletta vive il clou dei festeggiamenti dedicati alla Disfida 2022. Gran finale domenica 2 ottobre con l'apoteosi del corteo trionfale itinerante, che quest'anno abbraccia l'inclusione grazie anche alla partecipazione dell'associazione culturale e di volontariato Divine del Sud, presieduta da Francesca Rodolfo. Assieme agli interpreti Fabio Troiano - che sarà Ettore Fieramosca, Domenico Mancini Consalvo Da Cordova, Eleonora Pedron Elvira Da Cordova, Savino Maria Italiano e Gianbattista Rossi, rispettivamente, Fabrizio e Prospero Colonna e Mariella Parlato voce narrante- sfileranno in corteo anche i ragazzi diversamente abili dell'associazione Divine del Sud, in collaborazione con l'associazione Thempus.

"Divine sono le anime e ogni anima per noi è divina - ha spiegato la presidente Francesca Rodolfo. È un onore per noi partecipare a un evento di così grande pregio e importanza per la nostra città e non solo. Il nostro grazie speciale va al direttore artistico Francesco Gorgoglione, per aver subito sposato la nostra idea di inclusione ed esclusività, dando un altro taglio diverso e nobile allo storico corteo. Gli abiti dei nostri ragazzi sono stati cuciti per l'occasione dalla costumista barlettana Charmelle Calabrese, pure Divina, che ha messo a disposizione la sua professionalità e il suo lavoro, dando loro così la possibilità concreta di sfilare in corteo. Anche in questo caso l'obiettivo della mia associazione e di chi ci ha sostenuto - ha concluso Francesca Rodolfo - è di mettere al centro chi finora ha vissuto ai margini, rendere protagonista chi ha sempre guardato da spettatore questo evento meraviglioso".

Il Direttore artistico Gorgoglione si è soffermato sullo spirito della manifestazione e sugli obiettivi trasversali da cogliere: "Questa edizione guarda alla rigenerazione ed alla innovazione. L'organizzazione comprende l'evento e la stesura dei testi nella piccola pièce teatrale inerente al giuramento, la regia della stessa e il coordinamento del corteo storico. La Disfida è frammento identitario del territorio per il quale è doveroso l'impiego di risorse locali operanti nel mondo dello spettacolo dal vivo, elevando questi profili a elemento di pregio in perfetta coesione con l'artista di richiamo internazionale. Nemmeno si è dimenticato che Barletta si riflette non solo nella vitalità del centro storico, ma anche nelle zone di espansione ed è per questo che ho pensato di porre, attraverso la luce della conoscenza, piccoli eventi tanto nel cuore della città quanto nella periferia. La Disfida deve indurre alla condivisione e all'unità".

Tutti gli eventi sono gratuiti. I patrocini istituzionali: Ministero della Cultura, Regione Puglia e Comune di Barletta.

Domenica 2 ottobre, l'investitura e il giuramento dei cavalieri italiani attende il pubblico in piazza Marina, alle ore 19, mentre il corteo trionfale inclusivo itinerante prende il via alle 20 da piazza Castello. Gli spalti del Castello polarizzeranno l'attenzione con "Il trionfo del mito", show pirotecnico-musicato a cura di Pirofantasy con immagini a cura di Alessandro Vangi.
  • Disfida di Barletta
  • Disabilità
Altri contenuti a tema
Tornano le spiagge libere attrezzate per i cittadini con disabilità Tornano le spiagge libere attrezzate per i cittadini con disabilità La nota dell’amministrazione comunale
Contributo ABA per diversamente abili, Vito Tupputi: «Legge regionale capestro» Contributo ABA per diversamente abili, Vito Tupputi: «Legge regionale capestro» La nota del presidente regionale di Assomeda
Apre a Barletta il centro diurno per disabili "Effatà" Apre a Barletta il centro diurno per disabili "Effatà" Attività socioeducative e riabilitative, servizio mensa e trasporto, nella nuova struttura in via Boito
Istituita con legge regionale n. 3/2024 la Fondazione Disfida di Barletta Istituita con legge regionale n. 3/2024 la Fondazione Disfida di Barletta Emiliano: «L’istituzione della Fondazione della Disfida di Barletta darà un rinnovato impulso alle attività della Rievocazione Storica»
Domenica 18 febbraio il corteo per il 521° anniversario della Disfida di Barletta Domenica 18 febbraio il corteo per il 521° anniversario della Disfida di Barletta Tutti i divieti temporanei per consentire il passaggio dei figuranti
La Disfida di Barletta e la storia del suo monumento La Disfida di Barletta e la storia del suo monumento Il racconto dell'archivista di Stato Michele Grimaldi
5 Omaggio alla Disfida con una camminata all'Epitaffio in contrada Sant'Elia Omaggio alla Disfida con una camminata all'Epitaffio in contrada Sant'Elia Successo (nonostante il tempo incerto) per l'iniziativa promossa dagli "Amici del Cammino"
Disfida di Barletta, gli eventi in programma per il 521° anniversario Disfida di Barletta, gli eventi in programma per il 521° anniversario Gli eventi promossi dall'amministrazione comunale
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.