Frutta
Frutta
Cronaca

I fruttivendoli di Barletta (ed Andria) imperversano abusivamente

Scatta per sei di loro l'obbligo di chiusura entro 5 giorni

Occupavano, costantemente ed in modo abusivo, porzioni di marciapiedi con cassette di frutta e verdura, in barba all'ordinanza sindacale ed a qualsiasi forma di rispetto del decoro urbano. Nonostante le notifiche della polizia municipale e le pressanti lamentele dei cittadini (sfociate in alcuni esposti), sei fruttivendoli (tutti di Andria e Barletta) hanno continuato ad ignorare i divieti di occupazione di suolo pubblico all'esterno dei loro esercizio. Inesorabile, a questo punto, è scattato il pugno di ferro della polizia municipale di Trani, confortata nella sua azione da quanto prevede il decreto sicurezza approvato dal governo nel 2009, che impone di adottare un adeguato provvedimento amministrativo che ponga fine al comportamento illecito.

Tutti e sei i fruttivendoli sanzionati si sono visti notificare dagli agenti di polizia municipale l'obbligo di chiusura dell'attività per cinque giorni lavorativi. In base a quanto prevede il decreto sicurezza, la notifica è stata trasmessa per conoscenza al comando della Guardia di Finanza per ulteriori accertamenti fiscali. I sei fruttivendoli operavano in sei strade anche molto lontane tra loro, a testimonianza di un diffuso malcostume non sempre tollerabile, come dimostrano le quotidiane lamentele dei cittadini, stanchi di dover zigzagare tra le cassette della frutta. Un provvedimento analogo fu assunto a settembre del 2008: in quella circostanza furono sette i fruttivendoli sanzionati dalla polizia locale con la chiusura dell'attività per tre giorni, ed anche in quel caso si faceva riferimento ad una preoccupante riterazione dell'infrazione. Quattro di questi ci sono cascati di nuovo, a distanza di quasi due anni.

L'attività di controllo sul territorio della polizia municipale di Trani ha interessato anche i giorni di festa appena conclusi. Gli agenti hanno effettuato dei controlli nel giorno di Pasquetta, sanzionando quattro attività di ristorazione e bar che non avevano provveduto al pagamento della tassa per l'occupazione del suolo pubblico.

Non solo Trani, anche a Barletta sono in corso controlli. Oggi in via Vitrani stava nascendo un diverbio tra un ambulante dotato di Apecar e le forze dell'ordine. Vedremo cosa succederà nei prossimi giorni, classico abusivismo alla Barlettana oppure eccesso di zelo delle forze dell'ordine?
  • Attività Abusiva
  • Polizia municipale
  • Fruttivendolo
Altri contenuti a tema
Sequestro di ricci di mare a Barletta, interviene la Polizia locale Sequestro di ricci di mare a Barletta, interviene la Polizia locale I prodotti sono stati consegnati alla Capitaneria di Porto
Polizia locale in festa per San Sebastiano, Cannito: «Guardate ai nostri agenti come degli alleati» Polizia locale in festa per San Sebastiano, Cannito: «Guardate ai nostri agenti come degli alleati» L'appello del primo cittadino alla cittadinanza: «La Polizia Locale ha bisogno del vostro rispetto e della vostra collaborazione»
Riconoscimenti per gli agenti della Polizia locale di Barletta Riconoscimenti per gli agenti della Polizia locale di Barletta Consegnati ieri gli encomi al termine della celebrazione per San Sebastiano
Polizia Locale Barletta, quasi 23mila sanzioni in un anno per infrazioni al codice della strada Polizia Locale Barletta, quasi 23mila sanzioni in un anno per infrazioni al codice della strada Oggi in festa per il Santo Patrono San Sebastiano: diramato il bilancio complessivo delle attività del 2023
Cade pezzo di vaso in via Monfalcone, pericolo scongiurato Cade pezzo di vaso in via Monfalcone, pericolo scongiurato Sfiorati alcuni passanti e colpite auto in sosta, fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Sul posto la Polizia locale e i Vigili del Fuoco
La Polizia locale di Barletta celebra San Sebastiano La Polizia locale di Barletta celebra San Sebastiano Cerimonia religiosa nella chiesa del SS. Crocifisso, con riconoscimenti al personale andato in quiescenza
Minacce ai poliziotti di Barletta, arrestati i due aggressori Minacce ai poliziotti di Barletta, arrestati i due aggressori L'episodio avvenne la sera del 29 ottobre: nei guai un 26enne di Canosa e un 40enne di Cerignola
1 Ennesima aggressione a due agenti della Polizia locale di Barletta Ennesima aggressione a due agenti della Polizia locale di Barletta Proteste dopo una multa: un uomo, 50enne di Cerignola, ha minacciato di morte un agente
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.