Guardia costiera
Guardia costiera
Cronaca

Guardia costiera Barletta, sequestrati 200kg di prodotti ittici

Operazione condotta a ridosso delle festività Pasquali

Anche nei giorni a ridosso delle festività pasquali il Nucleo Ispettori Pesca della Guardia Costiera di Barletta, ha proseguito nelle attività di vigilanza e controllo della filiera ittica e commerciale con specifici controlli inerenti possibili frodi in commercio, etichettatura e tracciabilità, nonché informazioni obbligatorie da fornire al consumatore finale. Diverse sono state le ispezioni che hanno riguardato attività commerciali nelle città di Barletta, Trani e Bisceglie, con ingenti sanzioni comminate.

All'esito di tali ispezioni, sotto il coordinamento della locale Autorità Giudiziaria, sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Trani, i titolari di due diverse attività commerciali, situate nelle città di Barletta e Trani, per il tentativo di "frode in commercio" per aver tentato di sottoporre alla vendita illegale di prodotto alimentare, per origine, provenienza, qualità o quantità, diversa da quella dichiarata (fresca anziché decongelata), con contestuale sequestro penale di circa 200 Kg di prodotti ittici.

Nel corso delle predette attività inoltre sono stati, inoltre, elevati n° 2 verbali amministrativi per un totale di Euro 3000,00 per mancanza di tracciabilità e n° 2 verbali amministrativi per un totale di Euro 4000,00 per gravi violazioni in materie igienico sanitarie. Nel Comune di Bisceglie, invece, a seguito di attività ispettiva effettuata nei confronti di un ristoratore, sono stati elevati n° 2 verbali amministrati di cui uno di Euro 1500 per mancanza di tracciabilità del prodotto ittico, ovvero 160 vasetti di polpa di riccio di mare, diretti verso esercizi di ristorazione di Milano, con relativo sequestro amministrativo; veniva, al contempo, elevato un ulteriore verbale di circa 700 euro, per omessa comunicazione al locale Ufficio Veterinario, competente di
adempimenti comunitari, trattandosi di merce proveniente da stati membri dell'Unione Europea, in violazione delle disposizioni inerenti i controlli veterinari applicabili agli scambi intracomunitari.
  • Guardia Costiera
Altri contenuti a tema
3 Sequestrati 4 kg di tartufi di mare a Barletta, scatta la sanzione di 1000 euro per il pescatore Sequestrati 4 kg di tartufi di mare a Barletta, scatta la sanzione di 1000 euro per il pescatore Intervento del personale della Capitaneria di Porto di Barletta, che ha infine rilasciato in mare gli esemplari
Estate 2023: il bilancio del Compartimento Marittimo di Barletta Estate 2023: il bilancio del Compartimento Marittimo di Barletta Sono state 26 le persone salvate lungo le coste del territorio
Il bagnino Francesco Pio Delvecchio di Barletta premiato per il suo coraggio Il bagnino Francesco Pio Delvecchio di Barletta premiato per il suo coraggio Aveva salvato due bambini in difficoltà nel mare mosso a Margherita di Savoia
Guardia Costiera, 13 persone soccorse nel fine settimana Guardia Costiera, 13 persone soccorse nel fine settimana Operazioni a largo di Barletta e Trani
Ombrelloni e lettini abusivi, interviene la Guardia Costiera di Barletta Ombrelloni e lettini abusivi, interviene la Guardia Costiera di Barletta Un'area di arenile di 3200 mq a Margherita di Savoia è stata sottoposta a sequestro
Quasi 70kg di pesce sequestrati nel porto di Barletta Quasi 70kg di pesce sequestrati nel porto di Barletta La merce adatta al consumo è stata donata alla Caritas
La Guardia Costiera di Barletta impegnata nell'operazione "Mare Sicuro" La Guardia Costiera di Barletta impegnata nell'operazione "Mare Sicuro" Maggiori controlli durante la stagione estiva per bagnanti e diportisti
Nave detenuta nel porto di Barletta: trovate gravi irregolarità per la sicurezza a bordo Nave detenuta nel porto di Barletta: trovate gravi irregolarità per la sicurezza a bordo La nave battente bandiera del Kazakistan non potrà lasciare il porto di Barletta fino ad avvenuta regolarizzazione di tutte le anomalie riscontrate
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.