"Felicemente Natale", promoter speciali all'Eurospar di Trani
Speciale

"Felicemente Natale", promoter speciali all'Eurospar di Trani

Ecco l’anteprima di un progetto che vedrà coinvolto un gruppo di ragazzi con autismo nei supermercati Despar

Si rinnova anche quest'anno una prestigiosa collaborazione benefica che vede protagonista dal 2018 Maiora - concessionaria del marchio Despar per il Centro-Sud - e "I Bambini delle Fate", una delle più virtuose imprese sociali italiane che dal 2005 si occupa di comunicazione sociale e raccolta fondi lavorando per assicurare sostegno economico a numerosi progetti e percorsi di inclusione per le comunità gestiti da partner locali, impegnandosi al fine di migliorare la vita delle tante famiglie italiane che vivono la sfida dell'autismo e della disabilità ogni giorno dell'anno.

C'è un grande sogno che Despar Centro-Sud vuole contribuire a realizzare insieme a "i Bambini delle Fate": un percorso finalizzato a favorire lo sviluppo delle abilità lavorative di un gruppo di ragazzi con autismo e neurodiversità. Il primo passo verso questo grande progetto (che partirà nel 2020) avverrà il prossimo 14 dicembre con l'iniziativa "Felicemente Natale": presso l'Eurospar di Trani (in Via Benedetto Croce) alcuni ragazzi con autismo consegneranno a tutti i clienti alle casse il nuovo Ricettario Despar "Felicemente Natale", progetto editoriale nato nel 2015 che prevede una uscita periodica in occasione delle festività natalizie e pasquali (con ricette tipiche della gastronomia territoriale italiana) con la collaborazione di chef stellati, in rappresentanza delle diverse Regioni in cui Despar è presente al Centro-Sud.

In questa giornata all'insegna dell'inclusione i ragazzi, supervisionati da professionisti appartenenti alla Cooperativa Sociale "SIVOLA", verranno coinvolti dallo staff dell'Eurospar di Trani nel donare alla clientela l'utilissimo e tanto atteso ricettario natalizio. Attraverso questa attività i ragazzi potranno potenziare le proprie attitudini, adeguatamente programmate, con la finalità di poter vivere in prima persona una giornata all'insegna dell'inclusione e dell'interazione sociale con i clienti. Questo è un primo passo verso un più ampio progetto che vedrà coinvolti i ragazzi con autismo e neurodiversità che prenderà il via nel corso del 2020 presso alcuni punti vendita a insegna Despar.

«L'avviamento ad autonomie lavorative è un percorso che, per persone con Neurodiversitá, richiede tempi e spazi che devono essere opportunamente studiati ed organizzati. L'entusiasmo con cui si stanno approcciando i ragazzi a questa nuova esperienza ci dimostra quanto voglia abbiano anche loro di sentirsi riconosciuti e parte attiva della società e aggiungerei visibilmente Abili» spiega la Dott.ssa Erica Lacerenza, Presidente della Cooperativa Sociale SIVOLA.

L'autismo è un disturbo in forte aumento che perdura tutta la vita ed è caratterizzato da difficoltà nella comunicazione e nell'interazione sociale. Il compito della società è dare la possibilità anche a chi vive questa condizione di avere una buona qualità di vita. Queste iniziative costituiscono una valida opportunità per arricchire le relazioni e impiegare il tempo libero in maniera piacevole.

«Vogliamo confermarci azienda virtuosa ed attenta alle dinamiche sociali e per questo siamo entusiasti di poter contribuire a rendere migliore la vita di questi ragazzi, con i quali siamo ansiosi di intraprendere un nuovo e importante percorso concreto - afferma Pippo Cannillo, Presidente e Amministratore Delegato di Despar Centro-Sud. - L'auspicio è che tutti gli esercizi commerciali possano aprire le loro porte a ragazzi che convivono con l'autismo. Cresceremo insieme, e siamo sicuri che sarà un'esperienza stimolante per tutti».
E a proposito di porte aperte, Despar Centro-Sud è una delle aziende che ha aderito al progetto voluto dal Comune di Trani intitolato "Trani Autism Friendly", un accordo plurilaterale sottoscritto nello scorso mese di ottobre, che vedrà protagonista una rete di esercizi commerciali, istituzioni pubbliche e private, luoghi privati o pubblici in cui si adotteranno misure che favoriscano e semplifichino la fruizione dei servizi e l'accoglienza delle persone con disturbo dello spettro autistico.
  • autismo
Altri contenuti a tema
La maglia di Autismo On The Road accompagna Jovanotti a Barletta La maglia di Autismo On The Road accompagna Jovanotti a Barletta Missione compiuta durante il Jova Beach Party
Autismo On The Road, i piccoli attori in scena a un matrimonio Autismo On The Road, i piccoli attori in scena a un matrimonio Lo spettacolo "Mani in pasta" è a cura della cooperativa sociale S.I.V.O.L.A. E.T.S. di Barletta
Autismo On The Road, i ragazzi donano libri sul tema della diversità Autismo On The Road, i ragazzi donano libri sul tema della diversità L'iniziativa è stata organizzata dalla cooperativa sociale S.I.V.O.L.A in occasione del "Maggio dei libri"
Giornata mondiale dell’autismo, attivo un presidio nella Bat Giornata mondiale dell’autismo, attivo un presidio nella Bat I servizi forniti dal Centro autismo territoriale nella Asl BT
Consapevolezza dell'autismo, Barletta si tinge di blu Consapevolezza dell'autismo, Barletta si tinge di blu Un giorno speciale tra approfondimenti e iniziative per conoscere una realtà importante
“L’Autismo secondo me”, un concorso per gli studenti di Barletta “L’Autismo secondo me”, un concorso per gli studenti di Barletta Iniziativa di ANGSA Bat: si può partecipare fino al 26 marzo
Conoscere l’autismo come strumento di inclusione: a Barletta quattro incontri Conoscere l’autismo come strumento di inclusione: a Barletta quattro incontri La Cooperativa sociale S.I.V.O.L.A. si unisce alla scuola Modugno per una scuola “Autism friendly”
Autismo on the Road, parte il progetto della cooperativa S.I.V.O.L.A. di Barletta Autismo on the Road, parte il progetto della cooperativa S.I.V.O.L.A. di Barletta Oggi si svolgerà la conferenza di presentazione a Trani
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.