Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Due pregiudicati arrestati a Barletta: uscivano di casa nonostante il divieto

Grazie ai controlli della Polizia per il primo è scattata l'immediata carcerazione, per l'altro il braccialetto elettronico

In due sono stati arrestati nelle scorse ore a Barletta, dalla Polizia di Stato, nell'ambito dei servizi straordinari finalizzati al controllo di soggetti sottoposti a misure di prevenzione, cautelari e alternative alla detenzione: si tratta di M.C. 47enne pregiudicato barlettano e A.M. 37enne pregiudicato barlettano.

Il primo, sottoposto alla misura alternativa dell'affidamento ai servizi sociali, con la prescrizione di non uscire dalla propria abitazione dalle ore 20.00 alle ore 8.00, è risultato assente a uno dei controlli posti in essere nelle ore serali dagli agenti del locale commissariato di P.S.; l'uomo è stato immediatamente segnalato all'Autorità Giudiziaria competente che ha emesso il provvedimento di sospensione provvisoria del beneficio di legge, disponendo l'immediata carcerazione del pregiudicato.

Il secondo, sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S. con la prescrizione di uscire dall'abitazione dalle ore 22.00 alle ore 6.00, in svariate circostanze è risultato assente ai controlli serali e notturni posti in essere dai poliziotti. Pertanto, a seguito di puntuali e tempestive segnalazioni, il G.I.P. del Tribunale di Trani, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica di Trani, ha emesso la misura cautelare degli arresti domiciliari, con l'applicazione del dispositivo del braccialetto elettronico.
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Dario Damiani: «Il Governo continua a discriminare gli idonei in Polizia» Dario Damiani: «Il Governo continua a discriminare gli idonei in Polizia» Interviene il senatore barlettano di Forza Italia
Perde alle slot e minaccia i gestori per ottenere 1000 euro, arrestato un 34enne di Barletta Perde alle slot e minaccia i gestori per ottenere 1000 euro, arrestato un 34enne di Barletta Le immagini delle videocamere hanno consentito alla polizia di identificare il colpevole
Doppio arresto a Barletta per detenzione ai fini di spaccio Doppio arresto a Barletta per detenzione ai fini di spaccio La Polizia di Stato è intervenuta dopo aver notato uno strano andirivieni presso l'attività commerciale del pregiudicato
Spaccio nei pressi di un'area di servizio di Barletta, scatta l'arresto Spaccio nei pressi di un'area di servizio di Barletta, scatta l'arresto Operazione della Polizia di Andria
Aggressioni e violenze, licenza sospesa per una discoteca di Barletta Aggressioni e violenze, licenza sospesa per una discoteca di Barletta A Capodanno avvenne il litigio tra il figlio di Ruggiero Lattanzio e il presunto killer del padre
1 Assalto al portavalori, custodia cautelare per un 41enne di Barletta Assalto al portavalori, custodia cautelare per un 41enne di Barletta Il fatto risale al 2016: il bottino fu di 4 milioni di euro in gioielli
Omicidio in via Dicuonzo, il killer si consegna alla Polizia di Barletta Omicidio in via Dicuonzo, il killer si consegna alla Polizia di Barletta Ecco l'arma del delitto: sei i colpi esplosi durante la sparatoria di ieri
Omicidio in via Dicuonzo, si sarebbe costituito il presunto killer Omicidio in via Dicuonzo, si sarebbe costituito il presunto killer Ascoltato dalla Polizia di Stato di Barletta, sono al vaglio le sue dichiarazioni
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.