Formazione sulla donazione di organi
Formazione sulla donazione di organi
Servizi sociali

Donazioni di organi, i numeri nella Asl Bt

A Barletta si è concluso un percorso di formazione sul tema per 90 medici e infermieri

Si è conclusa ieri a Barletta una attività di formazione rivolta a 90 operatori sanitari tra medici e infermieri che si è tenuta ad Andria, Barletta e Bisceglie con l'obiettivo di sostenere la cultura della donazione d'organi e di uniformare le competenze tecniche sul tema. "Stiamo lavorando bene e i numeri ci danno ragione - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - ma la nostra attenzione sul tema è sempre molto alta. Oltre che all'esterno è importante anche che le attività di informazione e formazione siano rivolte al nostro personale".

Nella Asl Bt, dove il referente per la donazione degli organi è il dottor Giuseppe Vitobello, nel corso del 2019 sono stati eseguiti 10 accertamenti di morte cerebrale con solo due opposizioni: "abbiamo l'indice di opposizione più basso di Puglia - dice Vitobello - questo significa che la cultura della donazione sta crescendo sul nostro territorio". Sono state quindi eseguite 8 donazioni di organi, alcune anche multiorgano.

Molto buoni sono anche i dati relativi alla donazione delle cornee, di cui è referente il dottor Federico Ruta. La Asl Bt ha fatto registrare il numero più alto di Puglia di donazione di cornee: ad Andria sono state prelevate 44 cornee, a Barletta 6 e a Bisceglie 4.

A Barletta, inoltre, presso il reparto di Oculistica diretto da Vito Montaruli vengono eseguiti anche interventi di trapianto di cornee: "siamo ormai a più di cento interventi - dice Montaruli - la tecnica utilizzata permette anche di ridurre notevolmente il rischio di rigetto". Le malattie della cornea che richiedono il trapianto sono tutte quelle che provocano una grave alterazione della trasparenza e della curvatura e che quindi producono una riduzione parziale o totale della vista.
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Asl Bt, fino al 13 aprile sospese tutte le attività, chiusi anche i Cup Asl Bt, fino al 13 aprile sospese tutte le attività, chiusi anche i Cup Garantiti solo ricoveri e prestazioni urgenti
Emergenza medici per Coronavirus, l'Asl BT lancia un avviso pubblico Emergenza medici per Coronavirus, l'Asl BT lancia un avviso pubblico Delle Donne: «Abbiamo fatto assunzioni ma abbiamo bisogno di ulteriori rinforzi»
1 La Asl Bt garantisce la riabilitazione a distanza in modalità audio-video La Asl Bt garantisce la riabilitazione a distanza in modalità audio-video «Abbiamo attivato il servizio per i pazienti indifferibili che quindi non possono aspettare»
Dedicati 100 posti letto al Covid-19 nell'ospedale di Bisceglie Dedicati 100 posti letto al Covid-19 nell'ospedale di Bisceglie Delle Donne: «L'intero ospedale è stato rifunzionalizzato»
Covid-19, nuovi infermieri in corsia per la Asl Bat Covid-19, nuovi infermieri in corsia per la Asl Bat Nei prossimi giorni si aggiungeranno altri professionisti
Disinfettanti e dispositivi di sicurezza, pronta la distribuzione nell'Asl Bt Disinfettanti e dispositivi di sicurezza, pronta la distribuzione nell'Asl Bt Delle Donne: «Dobbiamo garantirci la possibilità di essere protetti in caso di necessità»
Coronavirus, la Asl Bt assicura le mascherine agli infermieri Coronavirus, la Asl Bt assicura le mascherine agli infermieri Delle Donne: «Al rifornimento delle mascherine ci pensiamo noi. Quelle artigianali non potranno essere utilizzate»
Sanità, le nuove disposizioni per fronteggiare il Coronavirus Sanità, le nuove disposizioni per fronteggiare il Coronavirus Il riepilogo delle attività sospese e dei servizi garantiti
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.