Dottor Chiorazzo
Dottor Chiorazzo
Servizi sociali

“Dona un respiro”, la nuova acquisizione dell’ospedale di Barletta

La donazione dell’ANFI al reparto di Pediatria e Neonatologia

Un grande gesto di solidarietà si è registrato nella giornata di ieri all'Ospedale "Dimiccoli" di Barletta, con la cerimonia di consegna al reparto di Pediatria e Neonatologia di un miscelatore aria-ossigeno per ventilatore neonatale, promossa dall'A.N.F.I. sez. di Barletta e dal Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio. L'attrezzatura, illustrata nelle sue funzionalità dal Primario dell'Unità Operativa di Pediatria e Neonatologia dr. Ferdinando Chiorazzo, rappresenta un ennesimo fiore all'occhiello per la struttura ospedaliera barlettana, già dotata di una propria storia e struttura organizzativa ben consolidata: «Questa donazione ci permette di migliorare la rete delle emergenze/urgenze pediatriche e di conseguenza di regolare il contenitore organico della sanità barlettana e pugliese, che – nonostante quel che si pensi - gode di una qualità delle degenze e nel caso particolare di Barletta di una struttura confortevole progettata verso il futuro», afferma il dr. Chiorazzo.

Certo, ci sono problematiche ancora irrisolte come la mancanza di personale e l'impegno per il rafforzamento delle strutture nel sito barlettano, ma soprattutto si pensa alla rete murgiana di Andria, dove si sta provvedendo a rinnovare la struttura al fine di darne una nuova collocazione, o al nuovo blocco operativo di Bisceglie, con il reparto intensivo. Ecco dunque da un lato profilarsi le difficoltà della spending review e dall'altro la possibilità invece di una nuova lettura di questa operazione, da intendersi come esigenza etica per evitare gli sprechi, ma anche come strumento atto a liberare risorse in termini di maggior fruizione.

Una donazione che pone in particolar modo un quesito, alla luce dei fatti di Catania e della morte della piccola Nicole: «Si può morire ancora, alla soglia del III millennio, per mancanza di apparecchiature adeguate o tempestività di soccorso»? E' questo il quesito posto dalla moderatrice Imma Ceci, ma è questo il quesito che si pone l'opinione pubblica dinanzi a questi fatti di cronaca. Al di là degli episodi di sciatteria vera e propria è importante però non abbassare mai la guardia ed essere assidui nel superare gli ostacoli. A questo proposito è proprio il presidente dell'A.N.F.I. sez. di Barletta, Antonio Filannino, ad annunciare che l'operato sociale dell'associazione non si fermerà qui, in quanto si prevede una nuova donazione al reparto di Cardiologia, mentre si rimembrano già le donazioni dei nove defibrillatori alle scuole barlettane.

Alla cerimonia hanno partecipato inoltre: il Prefetto Clara Minerva, il rappresentante BT del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Delegazione delle Puglie, Gaetano Lacerenza e le varie autorità civili, militari ed ecclesiastiche.
Ospedale "Dimiccoli", donato un miscelatore aria-ossigeno per ventilatore neonataleOspedale "Dimiccoli", donato un miscelatore aria-ossigeno per ventilatore neonataleOspedale "Dimiccoli", donato un miscelatore aria-ossigeno per ventilatore neonataleOspedale "Dimiccoli", donato un miscelatore aria-ossigeno per ventilatore neonatale
  • Ospedale "R. Dimiccoli"
  • Donazione
Altri contenuti a tema
1 Investe un anziano in via d'Aragona a Barletta per poi darsi alla fuga Investe un anziano in via d'Aragona a Barletta per poi darsi alla fuga Gli agenti della Polizia locale hanno subito individuato il responsabile, mentre la vittima è ricoverata in ospedale
Emergenza sangue, carenza al Centro Trasfusionale dell'ospedale di Barletta Emergenza sangue, carenza al Centro Trasfusionale dell'ospedale di Barletta L'appello di Avis a donare: «Non rimanete indifferenti»
Donato defibrillatore a un'associazione di Barletta, «trasmettiamo la cultura della beneficienza ai più piccoli» Donato defibrillatore a un'associazione di Barletta, «trasmettiamo la cultura della beneficienza ai più piccoli» È stato Gianluca Gorgoglione, Consigliere comunale della città di Barletta
Corso di formazione ABA per la gestione del paziente autistico Corso di formazione ABA per la gestione del paziente autistico Il corso si articolerà in 50 ore di formazione e di supervisione sul campo e consentirà di accedere alla certificazione internazionale
1 Ospedale di Barletta, 9 milioni di euro per la riqualificazione Ospedale di Barletta, 9 milioni di euro per la riqualificazione L’annuncio del consigliere regionale Filippo Caracciolo
Pasquale Caputo: da Barletta a Monaco, la strada che portò il padre verso la libertà Pasquale Caputo: da Barletta a Monaco, la strada che portò il padre verso la libertà "Sulle orme di mio padre" - Conferenza stampa 4 maggio ore 10,30 Polo Universitario Ospedale Dimiccoli Barletta
Radiologia: il congresso medico-scientifico a Barletta Radiologia: il congresso medico-scientifico a Barletta Proseguirà sino a giovedì 5 maggio
Giornata Mondiale dell’Asma: le visite gratuite anche a Barletta Giornata Mondiale dell’Asma: le visite gratuite anche a Barletta Si terranno mercoledì 4 maggio, dalle ore 9 alle ore 14
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.