dio padre
dio padre
Religioni

Don Claudio Maino nominato formatore dei seminaristi

L'annuncio dell'Arcivescovo S.E. Mons. Leonardo D’Ascenzo

Elezioni Regionali 2020
Il sacerdote diocesano Don Claudio Maino è stato nominato "formatore dei seminaristi" al Pontificio Seminario Regionale di Molfetta. Lo ha annunciato, in data 3 agosto 2019, S.E. Mons. Leonardo D'Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, in una comunicazione alla Chiesa diocesana di cui si offre il testo integrale:

Carissimi presbiteri e diaconi, consacrati/e, fedeli laici, mi è gradito comunicarvi che dal prossimo anno formativo 2019-20 IL Rev.do Sac. Claudio Maino presterà il proprio servizio presso il Pontificio Seminario Regionale "Pio XI" di Molfetta come formatore dei seminaristi della nostra regione. Sono certo che le virtù umane e spirituali di don Claudio e l'esperienza da lui acquisita pastoralmente, sia in ambito parrocchiale sia nel servizio della Pastorale Giovanile, gli consentiranno di esercitare al meglio questo incarico nella difficile e affascinante arte del discernimento vocazionale. Sono grato alla Conferenza Episcopale Pugliese, che unitamente al Rev.mo Rettore, don Gianni Caliandro, ha scelto don Claudio per questo delicato servizio. Nel lodare il Signore che rinnova il nostro presbiterio di molteplici doni e carismi, auguro a don Claudio un generoso e proficuo servizio a beneficio delle Chiese di Puglia.


Don Claudio è nato a Trani il 4 settembre 1988, proviene dalla Parrocchia S. Maria Greca in Corato. Ha conseguito la maturità scientifica. Si è formato presso il Pontificio Seminario Regionale di Molfetta, compiendo gli studi di filosofia e teologia, rispettivamente al Pontificio Seminario e presso l'Istituto Regina Apuliae della Pontificia Facoltà Teologica Pugliese. Ha conseguito il baccellierato in Sacra Teologia. E' stato ordinato presbitero il 26 settembre 2015. Attualmente è vicario parrocchiale della parrocchia SS. Trinità di Barletta e responsabile diocesano della Pastorale Giovanile.

"E' compito di ogni formatore, ciascuno agendo al livello che gli compete, aiutare il seminarista a diventare consapevole della sua condizione, dei talenti ricevuti, e anche delle proprie fragilità, rendendosi sempre più disponile all'azione della grazia" (Congregazione per il Clero, Il Dono della vocazione presbiterale. Ratio Fundamentalis Institutionis Sacerdotalis, III,46, 2016)
Don Claudio Maino
  • Arcivescovo Don Leonardo D'Ascenzo
Altri contenuti a tema
Nuovi orientamenti pastorali per la Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Nuovi orientamenti pastorali per la Diocesi di Trani-Barletta-Bisceglie Il documento sarà presentato da mons. D'Ascenzo giovedì 25 giugno
Lettera ai maturandi, «voi giovani siete la forza del mondo» Lettera ai maturandi, «voi giovani siete la forza del mondo» La preghiera dell'arcivescovo D'Ascenzo
1 La Cattedrale di Barletta resta chiusa, niente fedeli per il mese di maggio La Cattedrale di Barletta resta chiusa, niente fedeli per il mese di maggio Mons. D'Ascenzo: «Sarebbe stato molto difficile riuscire a gestire la grande affluenza di persone»
Ripresa celebrazioni con fedeli, riunione tecnica in prefettura Ripresa celebrazioni con fedeli, riunione tecnica in prefettura Presenti anche l'arcivescovo Leonardo D’Ascenzo e il Presidente della Provincia Bernardo Lodispoto
Cerimonie funebri, alcune indicazioni dal Mons. Leonardo D'Ascenzo Cerimonie funebri, alcune indicazioni dal Mons. Leonardo D'Ascenzo All'ingresso al cimitero dei partecipanti alle esequie funebri, sia garantita la misurazione della temperatura corporea
Domenica delle Palme 2020, l'omelia di monsignor D'Ascenzo Domenica delle Palme 2020, l'omelia di monsignor D'Ascenzo «Gesù ha sperimentato la solitudine umana, e ora più di ogni altro comprende la nostra paura»
«Una preghiera per i defunti di questa pandemia»: le parole dell’Arcivescovo «Una preghiera per i defunti di questa pandemia»: le parole dell’Arcivescovo «Vogliamo pregare per tutte le persone che sono morte isolate e senza alcun conforto»
«Sempre sotto il Suo sguardo premuroso»: le parole dell'Arcivescovo D'Ascenzo «Sempre sotto il Suo sguardo premuroso»: le parole dell'Arcivescovo D'Ascenzo «Ci auguriamo di venir fuori al più presto da questa situazione, e lo chiediamo nella preghiera»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.