Gruppo Partito Democratico in consiglio comunale. <span>Foto Ida Vinella</span>
Gruppo Partito Democratico in consiglio comunale. Foto Ida Vinella
Politica

Discussione linee di mandato senza sindaco e giunta, «un assurdo logico e politico»

Intervengono i consiglieri comunali del PD dopo il consiglio comunale

«Ennesima anomalia, ennesima pessima prova della maggioranza che sostiene Cannito - si legge nella nota diramata dal Gruppo consiliare PD - Ieri in consiglio comunale era prevista la discussione e l'approvazione definitiva delle linee di mandato, ovvero il "manifesto" con cui ogni Sindaco (e con lui ogni giunta) spiega ciò che intende conseguire durante gli anni di governo cittadino. Un momento essenziale nella vita democratica di una consiliatura. Avevamo già fatto notare il ritardo con cui sono state presentate ma nel merito abbiamo inoltrato alcune proposte di integrazione: alcune sono state considerate già acquisite nelle linee di mandato stesse; altre sono state respinte senza motivazione. Abbiamo chiesto ragione del mancato accoglimento, ma senza ricevere alcuna risposta. In effetti sarebbe stato e sarebbe ancora interessante ascoltare il parere degli esponenti della maggioranza sul merito delle nostre proposte (per es. sulle emergenze ambientali, sull'assetto e i servizi affidati a Barsa, sugli interventi urgenti a salvaguardia dei nostri beni culturali, sulla sicurezza urbana ed anche sulla memoria identitaria di Barletta Medaglia d'oro al Merito Civile e al Valor Militare) e persino sulle linee di mandato dell'amministrazione Cannito. Non è successo. Ieri alle 20 era previsto un incontro pubblico del Sindaco con la cittadinanza sul tema del nuovo fronte stazione Bari Nord.

Per permettere ai consiglieri comunali di partecipare all'evento, all'inizio del consiglio si era deciso, di comune accordo tra maggioranza e opposizione, di sospendere i lavori del consiglio 15 minuti prima dell'inizio dell'evento, per poi riprendere i lavori dopo un'ora. E invece, a sorpresa, il consigliere Memeo alle 19,45 pone in votazione la proposta di continuare la discussione senza sospensione, e quasi tutta la maggioranza vota a favore. Insomma il Consiglio avrebbe dovuto continuare a discutere, in assenza del Sindaco e della Giunta, delle linee di mandato proposte proprio dal Sindaco e dalla Giunta. Una discussione in contumacia, un assurdo logico e politico. Come opposizione a quel punto abbiamo ritirato tutti i nostri interventi e il Consiglio comunale si è concluso così. Perché, come sempre da quando l'amministrazione Cannito si è insediata, la sua maggioranza è muta. Nessuna proposta, nessun intervento, nessuna iniziativa. Consiglieri comunali e assessori silenti, quando (e se) sono presenti».

  • Partito Democratico
  • Consiglio comunale
Altri contenuti a tema
1 Il consigliere di Forza Italia Cardone: «Stanco dell’ostruzionismo di qualcuno. Io uomo libero!» Il consigliere di Forza Italia Cardone: «Stanco dell’ostruzionismo di qualcuno. Io uomo libero!» Confermato il sostegno al sindaco, alla parte autentica di Forza Italia e al centro-destra
10 Cascella: «Il centrodestra non ha i numeri e accusa il PD, diano piuttosto risposte ai cittadini» Cascella: «Il centrodestra non ha i numeri e accusa il PD, diano piuttosto risposte ai cittadini» La nota della capogruppo dem
Domani torna in aula il consiglio comunale Domani torna in aula il consiglio comunale Sei i punti all'ordine del giorno
Mercoledì 17 luglio torna il consiglio comunale Mercoledì 17 luglio torna il consiglio comunale Rds festival e Bar.S.A. tra i punti all'ordine del giorno
Ampliamento discarica San Procopio, il Pd: «Ribadiamo ancora una volta il nostro no» Ampliamento discarica San Procopio, il Pd: «Ribadiamo ancora una volta il nostro no» La nota dei dem
22 Dimissioni Cda Bar.S.A., il Pd: «Siamo stati tristemente profetici, l’azienda è ormai un contenitore politico» Dimissioni Cda Bar.S.A., il Pd: «Siamo stati tristemente profetici, l’azienda è ormai un contenitore politico» La nota dei dem
Mancato aumento Tari, il Pd: «Orgogliosi di aver dato il nostro contributo per il bene della comunità» Mancato aumento Tari, il Pd: «Orgogliosi di aver dato il nostro contributo per il bene della comunità» La nota dei dem
Consiglio comunale: scongiurato l’aumento della TARI Consiglio comunale: scongiurato l’aumento della TARI Slitta l’approvazione delle tariffe 2024, nell’attesa di stabilire le coperture finanziarie
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.