Disastro ferroviario
Disastro ferroviario
Associazioni

Disastro ferroviario, il Codacons lancia un'azione risarcitoria per i passeggeri

Tutti coloro che viaggiavano su quei treni potranno chiedere i danni

Il Codacons si costituirà parte civile nel processo relativo all'incidente ferroviario sulla linea Corato-Andria del 12 luglio 2016 costato la vita a 23 viaggiatori, e lancia oggi una azione risarcitoria riservata ai passeggeri dei due convogli. Tutti coloro che erano a bordo dei treni coinvolti nel disastroso incidente sono a tutti gli effetti parti lese, indipendentemente dalle ferite riportate, e possono inserirsi nell'imminente processo in qualità di parti civili – spiega l'associazione – Il Codacons ha deciso di scendere in campo a loro sostegno, offrendo assistenza e modulistica affinché gli utenti possano ottenere il giusto risarcimento.

Le falle emerse sul fronte della sicurezza sulla linea e le diverse responsabilità individuate dalla Procura hanno infatti causato un enorme danno a tutti coloro che il 12 luglio del 2016 erano a bordo dei convogli che si sono scontrati tra Corato e Andria, danni fisici, morali e psicologici ora risarcibili in Tribunale.

Il Codacons invita pertanto tutti gli interessati a far valere i propri diritti e a partecipare all'azione legale seguendo le istruzioni pubblicate su questa pagina.
  • Ferrovie Bari Nord
  • Codacons
  • Disastro ferroviario
Altri contenuti a tema
3 Strage Bari-Nord, richiesta di non luogo a procedere per il capotreno sopravvissuto Strage Bari-Nord, richiesta di non luogo a procedere per il capotreno sopravvissuto Stessa richiesta anche per altre 4 persone; si torna in aula giovedì
1 Disastro Bari Nord, il Ministero accusa la Regione Disastro Bari Nord, il Ministero accusa la Regione La prossima udienza si terrà l'8 novembre
1 Processo Ferrotramviaria, Regione Puglia esclusa dai responsabili civili Processo Ferrotramviaria, Regione Puglia esclusa dai responsabili civili Presto saranno note le richieste di rito abbreviato
1 Tragedia ferroviaria, Ferrotramviaria ritiene inammissibile il coinvolgimento al processo Tragedia ferroviaria, Ferrotramviaria ritiene inammissibile il coinvolgimento al processo Regione Puglia, Ministero dei Trasporti e Ferrotramviaria si oppongono alla citazione come responsabili civili per la tragedia ferroviaria della vecchia Bari Nord
1 Strage treni Bari Nord, i comuni di Andria, Corato e Ruvo saranno parti civili Strage treni Bari Nord, i comuni di Andria, Corato e Ruvo saranno parti civili Rigettate le richieste di sei associazioni e inammissibile quella del Codacons
2 Ponti a rischio anche nella Bat, il Codacons diffida il prefetto di Barletta Ponti a rischio anche nella Bat, il Codacons diffida il prefetto di Barletta Chiesto il blocco dei mezzi pesanti e adeguate verifiche per evitare tragedie
Passaggi a livello con protezioni, l'Astip: «Nessuna credibilità» Passaggi a livello con protezioni, l'Astip: «Nessuna credibilità» Arriva il commento delle famiglie delle vittime del disastro ferroviario a seguito del comunicato di Ferrotramviaria e Regione Puglia
Strage treni Bari Nord, inizia il processo Strage treni Bari Nord, inizia il processo Emiliano: «Noi saremo al fianco delle famiglie delle vittime e dei feriti»
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.