Disastro ferroviario
Disastro ferroviario
Associazioni

Disastro ferroviario, il Codacons lancia un'azione risarcitoria per i passeggeri

Tutti coloro che viaggiavano su quei treni potranno chiedere i danni

Il Codacons si costituirà parte civile nel processo relativo all'incidente ferroviario sulla linea Corato-Andria del 12 luglio 2016 costato la vita a 23 viaggiatori, e lancia oggi una azione risarcitoria riservata ai passeggeri dei due convogli. Tutti coloro che erano a bordo dei treni coinvolti nel disastroso incidente sono a tutti gli effetti parti lese, indipendentemente dalle ferite riportate, e possono inserirsi nell'imminente processo in qualità di parti civili – spiega l'associazione – Il Codacons ha deciso di scendere in campo a loro sostegno, offrendo assistenza e modulistica affinché gli utenti possano ottenere il giusto risarcimento.

Le falle emerse sul fronte della sicurezza sulla linea e le diverse responsabilità individuate dalla Procura hanno infatti causato un enorme danno a tutti coloro che il 12 luglio del 2016 erano a bordo dei convogli che si sono scontrati tra Corato e Andria, danni fisici, morali e psicologici ora risarcibili in Tribunale.

Il Codacons invita pertanto tutti gli interessati a far valere i propri diritti e a partecipare all'azione legale seguendo le istruzioni pubblicate su questa pagina.
  • Ferrovie Bari Nord
  • Codacons
  • Disastro ferroviario
Altri contenuti a tema
Strage treni Bari Nord, inizia il processo Strage treni Bari Nord, inizia il processo Emiliano: «Noi saremo al fianco delle famiglie delle vittime e dei feriti»
Il senatore di Barletta Ruggiero Quarto ricorda le vittime del 12 luglio 2016 Il senatore di Barletta Ruggiero Quarto ricorda le vittime del 12 luglio 2016 Nel suo intervento in Senato ha fatto riferimento alla strage sul binario Corato-Andria
Barletta ricorda Michele Corsini, "zio Mike" Barletta ricorda Michele Corsini, "zio Mike" Domenica 15 luglio sarà celebrata una messa in suffragio del noto personaggio amato da tutti
Due anni fa il terribile schianto: il cordoglio passa anche da Barletta Due anni fa il terribile schianto: il cordoglio passa anche da Barletta Oggi il ministro Toninelli sarà presente sul luogo dell'incidente
Disastro ferroviario, fino al 23 luglio richieste di elargizioni per i familiari Disastro ferroviario, fino al 23 luglio richieste di elargizioni per i familiari I parenti delle vittime e dei feriti possono ancora presentare la propria istanza
Papa Francesco a Bari, da Barletta in treno con Ferrotramviaria Papa Francesco a Bari, da Barletta in treno con Ferrotramviaria Già in vigore i nuovi orari con alcune novità in vista dell'arrivo del pontefice
Primo weekend di saldi estivi a Barletta: 10 consigli per i consumatori Primo weekend di saldi estivi a Barletta: 10 consigli per i consumatori I suggerimenti del Codacons Puglia per evitare fregature
1 Disastro ferroviario Bari Nord, il 16 luglio udienza preliminare a Trani Disastro ferroviario Bari Nord, il 16 luglio udienza preliminare a Trani A due anni di distanza dal terribile incidente tutti davanti al Gup per la richiesta di processo
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.