Ospedale Bonomo
Ospedale Bonomo
Territorio

Dal dolore alla speranza: donati gli organi di un 77enne di Barletta

L'espianto è avvenuto nell'ospedale di Andria

Per la seconda volta dall'inizio dell'anno nell'ospedale Bonomo di Andria le equipe mediche hanno espiantato gli organi di un donatore. Questa volta a donare è stato un uomo di 77 anni di Barletta. L'assenso è stato dato dalla moglie e dai loro tre figli.

Seconda donazione di organi dell'anno nella notte all'ospedale Bonomo di Andria. "L'amore per la vita vince - dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt - e noi stiamo dando prova di grande dedizione al tema e di grande sensibilità. Il nostro territorio si mostra ancora una volta capace di gesti concreti di solidarietà".

Il fegato è stato prelevato dalla equipe di Bari e già trapiantato, i reni sono stati prelevati dalla equipe di Foggia e inviati a Bari per il trapianto e le cornee sono state prelevate dalla equipe del dottor Fabio Massari e inviate alla Banca degli Occhi di Mestre. Le operazioni di donazione sono state coordinate dal dottor Giuseppe Vitobello con la collaborazione della unità operativa di Anestesia e Rianimazione, diretta dal dottor Nicola Di Venosa. "Il nostro pensiero va come sempre alla famiglia del donatore - aggiunge Delle Donne - per la scelta di vita che è stata capace di sostenere nel momento del dolore più lacerante".

"Ringrazio tutti gli operatori sanitari che stanno mostrando grande attenzione per la donazione degli organi - dice il Direttore Generale - nella Regione Puglia dall'inizio dell'anno ad oggi sono state effettuate quattro donazioni e due sono state eseguite ad Andria. Ne siamo orgogliosi perché da sempre sosteniamo con forza e decisione che la donazione è vita".
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Emergenza medici per Coronavirus, l'Asl BT lancia un avviso pubblico Emergenza medici per Coronavirus, l'Asl BT lancia un avviso pubblico Delle Donne: «Abbiamo fatto assunzioni ma abbiamo bisogno di ulteriori rinforzi»
1 La Asl Bt garantisce la riabilitazione a distanza in modalità audio-video La Asl Bt garantisce la riabilitazione a distanza in modalità audio-video «Abbiamo attivato il servizio per i pazienti indifferibili che quindi non possono aspettare»
Dedicati 100 posti letto al Covid-19 nell'ospedale di Bisceglie Dedicati 100 posti letto al Covid-19 nell'ospedale di Bisceglie Delle Donne: «L'intero ospedale è stato rifunzionalizzato»
Covid-19, nuovi infermieri in corsia per la Asl Bat Covid-19, nuovi infermieri in corsia per la Asl Bat Nei prossimi giorni si aggiungeranno altri professionisti
Disinfettanti e dispositivi di sicurezza, pronta la distribuzione nell'Asl Bt Disinfettanti e dispositivi di sicurezza, pronta la distribuzione nell'Asl Bt Delle Donne: «Dobbiamo garantirci la possibilità di essere protetti in caso di necessità»
Coronavirus, la Asl Bt assicura le mascherine agli infermieri Coronavirus, la Asl Bt assicura le mascherine agli infermieri Delle Donne: «Al rifornimento delle mascherine ci pensiamo noi. Quelle artigianali non potranno essere utilizzate»
Sanità, le nuove disposizioni per fronteggiare il Coronavirus Sanità, le nuove disposizioni per fronteggiare il Coronavirus Il riepilogo delle attività sospese e dei servizi garantiti
4 Coronavirus, a Barletta un'apparecchiatura per eseguire l'analisi del tampone Coronavirus, a Barletta un'apparecchiatura per eseguire l'analisi del tampone Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt: «Gli operatori sanitari di reparto sono già operativi e pronti a intervenire»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.