Covid ospedale
Covid ospedale
Scuola e Lavoro

Covid-19, manifestazione al Bonomo di Andria: «Sicurezza per il personale sanitario»

Il 13 novembre mobilitazione nazionale delle sigle sindacali. Sicurezza, assunzioni e contratti, le priorità per il personale sanitario

"Pubblico per il pubblico, lavoratori uniti per dare cure e servizi ai cittadini". Questo lo slogan dell'iniziativa, promossa da Fp Cgil Cisl Fp Uil Fpl e Uil Pa a livello nazionale che si traduce in manifestazioni territoriali davanti agli ospedali e ai luoghi simbolo di diverse città italiane.

La mobilitazione nella Bat si svolgerà ad Andria, davanti al "Lorenzo Bonono", il prossimo 13 novembre, dalle ore 9.30 alle 12. Parteciperanno i lavoratori del pubblico impiego per mostrare vicinanza e solidarietà nei confronti del personale sanitario che sta affrontando in prima linea questa emergenza pandemica, per rivendicare il diritto a lavorare in sicurezza, il rinnovo dei contratti e nuove assunzioni.

L'iniziativa segue lo stato di agitazione già proclamato dalle categorie nelle scorse settimane. «È assolutamente necessario garantire loro di lavorare in sicurezza, assicurandogli costantemente dispositivi di protezione individuale, tamponi e sorveglianza sanitaria. Non è accettabile che proprio chi ci protegge debba lavorare in condizioni di scarsa sicurezza», spiegano i sindacati.

«Altrettanto indispensabile e urgente – sottolineano Ilena Remini, Luigi Marzano e Rosa Matera della Fp Cgil Bat - è procedere con nuove assunzioni anche nel nostro territorio per implementare il personale e rafforzare i servizi sanitari. Noi il nostro grido l'allarme lo abbiamo già lanciato nei giorni scorsi, servono subito i rinforzi nelle corsie, gli eroi sono stremati e serve pertanto rinforzare le truppe e azioni sempre più incisive su tutto il fronte, altrimenti le guerre non si vincono».
  • Sindacati
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

1454 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, meno tamponi nel weekend. In Puglia 594 nuovi positivi Covid, meno tamponi nel weekend. In Puglia 594 nuovi positivi Nelle ultime 24 ore si sono registrati 25 decessi
In Puglia 1.155 nuovi casi di Covid in 24 ore In Puglia 1.155 nuovi casi di Covid in 24 ore Sono 74 quelli registrati nella provincia Bat
1 Barletta, no alla vendita delle bevande alcoliche dopo le 18 Barletta, no alla vendita delle bevande alcoliche dopo le 18 Ad essere interessati dalle nuove restrizioni anche i negozi di generi alimentari
Covid, anche nella Bat è stata avviata la campagna vaccinale per i Vigili del fuoco Covid, anche nella Bat è stata avviata la campagna vaccinale per i Vigili del fuoco Fp Cgil Bat: “Soccorritori che ogni giorno rischiano il contagio”. Il 2 marzo è cominciata la somministrazione
1 Nella provincia Bat altri 110 contagi da Covid-19 Nella provincia Bat altri 110 contagi da Covid-19 Sono stati 1.483 i nuovi casi registrati in Puglia
1 Covid, a Barletta nuove restrizioni per contenere la curva dei contagi Covid, a Barletta nuove restrizioni per contenere la curva dei contagi I provvedimenti in vigore da oggi fino al 6 aprile
1 Vaccini Covid, in Puglia accordo con i medici di medicina generale Vaccini Covid, in Puglia accordo con i medici di medicina generale Lopalco: «Fino alla fine del mese potremo completare la vaccinazione degli ultraottantenni»
Ancora zona gialla per la Puglia, l’Rt resta inferiore 1 Ancora zona gialla per la Puglia, l’Rt resta inferiore 1 La decisione del ministero della Salute
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.