Grazie Bar.S.A.
Grazie Bar.S.A.
La città

Borracce Bar.S.A.: ultima consegna ai piccoli delle scuole

Per mettere in discussione l'utilizzo della plastica anche nelle giovani generazioni

Ultimata la consegna delle borracce di alluminio da parte di Bar.S.A. S.p.A. alle scuole dell'Istituto Comprensivo "P. Mennea", alla Baldacchini-Manzoni e 7° Circolo "Giovanni Paolo II". Un giorno di festa per i piccoli alunni che hanno mostrato, con lavoretti e messe in scena, la loro voglia di cambiare il mondo.

Una voglia ben attestata dai più piccoli, con l'aiuto degli insegnanti, dopo un'accurata ricerca di consapevolezza perché anche l'ecologia non sia una "moda" o una scelta di comodo ma un modo di pensare virtuoso. L'iniziativa di Bar.S.A. S.p.A. con l'ausilio dell'Amministrazione comunale e della Prefettura di Barletta Andria Trani, ha posto seriamente in dubbio la supremazia della plastica in favore di scelte più sostenibili. La nuova borraccia consegnata nelle mani degli scolari è solo il punto di inizio di un nuovo dialogo tra le scuole e la città di Barletta in tema di scelte ecologiche.
7 fotoConsegna borracce Bar.S.A.
Bar.S.A. nelle scuoleBar.S.A. nelle scuoleBar.S.A. nelle scuoleBar.S.A. nelle scuoleBar.S.A. nelle scuoleBar.S.A. nelle scuoleBar.S.A. nelle scuole
«Non mi stancherò di ripetere quando voi potete essere allo stesso tempo sentinelle dei buoni comportamenti e portatori di un modo più ecologico di vivere la vita. Avete raccolto plastica, vi siete indignati per i cattivi comportamenti, avete dimostrato che – da parte vostra – non c'è nessun bla bla bla. Noi vi osserviamo e siamo fieri di voi. Dovete continuare a mostrarci la via più giusta». Così commosso e emozionato è intervenuto l'amministratore unico di Bar.S.A. S.p.A. avv. Michele Cianci, che ha presenziato ognuna delle consegne nelle scuole di Barletta non lesinando buone parole di impegno.

«Io vedo nei vostri occhi quello che forse noi adulti non abbiamo più: buona educazione civica e tantissimi piccoli gesti, ma in grado di cambiare il mondo. Il vostro cuore è prezioso, non dimenticate di aiutare sempre i vostri genitori e chi è intorno a voi. Ne avete il potere e la buona volontà, dimostratelo a partire da queste feste». Un cambiamento "gentile" quello visto in questi giorni, tra sorrisi e grembiulini c'è, forse, il futuro di Barletta. Tantissimi auguri a tutti i bimbi e a tutti i cittadini di questa bella città.
  • Bar.S.A.
Altri contenuti a tema
1 Bar.S.A., «Dati tendenziosi, la spiegazione è ben diversa» Bar.S.A., «Dati tendenziosi, la spiegazione è ben diversa» Interviene il presidente Mangione: «Invito le parti politiche a verificare i dati correttamente»
1 Polemiche su Bar.S.A., il consiglio di amministrazione replica al PD Polemiche su Bar.S.A., il consiglio di amministrazione replica al PD «Attacco gratuito e strumentale al lavoro dell'azienda»
Situazione climatica eccezionale, a Barletta nuovi interventi di disinfestazione Situazione climatica eccezionale, a Barletta nuovi interventi di disinfestazione Bar.S.A. avvierà azioni di trattamento e disinfestazione antilarvale
Le sanzioni per chi non raccoglie le deiezioni canine Le sanzioni per chi non raccoglie le deiezioni canine Bar.S.A. in prima linea contro gli “sporcaccioni”
Dal primo aprile si parte con i trattamenti antilarvali a cura di Bar.S.A. Dal primo aprile si parte con i trattamenti antilarvali a cura di Bar.S.A. Mangione: «Attività indispensabile per mantenere il territorio salubre»
9 Bar.S.A., distribuzione kit buste sospesa il 30 marzo e il 1 aprile Bar.S.A., distribuzione kit buste sospesa il 30 marzo e il 1 aprile Ripresa prevista per il 2 aprile
Bar.S.A. chiede rispetto nei conferimenti, in arrivo sanzioni per i furbetti Bar.S.A. chiede rispetto nei conferimenti, in arrivo sanzioni per i furbetti Mangione: «Comunità virtuosa quando le regole sono rispettate»
Distribuzione buste per differenziata, da mercoledì 20 marzo nuovo punto Bar.s.a. Distribuzione buste per differenziata, da mercoledì 20 marzo nuovo punto Bar.s.a. Sarà attivo nei locali dell'ex scuola Principe di Napoli e servirà i cittadini di Settefrati e Santa Maria
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.