Volatile
Volatile
Territorio

Barletta, recuperati e curati due magnifici esemplari

In periferia, un falco gheppio e un tarabuso

Nell'ambito dei servizi operativi volti alla tutela della fauna selvatica e dell'ambiente avviati nei territori della provincia di Barletta-Andria-Trani dal "Nucleo di Vigilanza ittico-faunistica, ambientale ed ecologica" di Barletta, si comunica che, nel corso della settimana trascorsa, le Guardie particolari giurate del Nucleo hanno comminato un Verbale di Accertamento e Contestazione per illecito abbandono di rifiuti (Art. 192 del D. Lgs. 152/2006) nella periferia di Barletta ed hanno provveduto a recuperare un esemplare di "Falco Gheppio" ferito ed un magnifico esemplare di "Tarabuso" (grosso volatile migratore acquatico) investito da una autovettura.

Gli esemplari, protetti dalla legge, sono stati prontamente condotti al Cenro Recupero Selvatici presso l'Osservatorio Faunistico Regionale di Bitetto (BA), con verbali di accoglienza n.° 49 e n.° 51. Qui i nobili volatili potranno ricevere le cure più appropriate per consentire, nel tempo più breve possibile, la loro liberazione nel territorio più idoneo.

Si sottolinea la sensibilità e la disponibilità di Valente Domenico di Trani e del veterinario Rizzi Antonio di Barletta che ringraziamo, auspicando che tale segno di civiltà possa essere emulato da tutti i cittadini.

Ringraziamo per la segnalazione, Il coordinatore di Nucleo, primo dirigente prof. Giuseppe Cava
  • Ambiente
  • Nucleo
  • Fauna
  • Salvaguardia ambientale
  • Rifiuti illeciti o pericolosi
Altri contenuti a tema
1 Monitoraggio ambientale, a Barletta 19 nuovi piezometri Monitoraggio ambientale, a Barletta 19 nuovi piezometri I piezometri sono dei pozzi che consentono di prelevare campioni di acqua a diverse profondità
Mille borracce ecologiche per la scuola "Fieramosca" di Barletta Mille borracce ecologiche per la scuola "Fieramosca" di Barletta L'iniziativa è stata realizzata dal Comune con il contributo della Bar.S.A.
Parte la consegna di 1600 borracce “green” nelle scuole di Barletta Parte la consegna di 1600 borracce “green” nelle scuole di Barletta Inizierà domani la promessa distribuzione delle borracce, toccando in tre giorni diversi plessi
Lapidi abbandonate ad Ariscianne, individuati e denunciati i responsabili Lapidi abbandonate ad Ariscianne, individuati e denunciati i responsabili Prescrizioni anche per azienda di Trani che provocò emissioni moleste ad agosto
Monitoraggio ambientale, «bisogna concentrarsi sulla zona industriale di via Trani» Monitoraggio ambientale, «bisogna concentrarsi sulla zona industriale di via Trani» Forum Salute e Ambiente: «Indispensabile inoltre un nuovo piano traffico»
A Barletta saranno piantati 15 esemplari di albero imperatrice A Barletta saranno piantati 15 esemplari di albero imperatrice Il consigliere Dileo illustra le caratteristiche della "Paulownia tomentosa"
Monitoraggio qualità aria, nuova collocazione per una centralina Monitoraggio qualità aria, nuova collocazione per una centralina I dati saranno resi noti da Arpa Puglia che elaborerà i dati rilevati in viale Leonardo Da Vinci
Nuova vita ai rifiuti, ScartOff di Barletta presenta il progetto “Loop” Nuova vita ai rifiuti, ScartOff di Barletta presenta il progetto “Loop” L'associazione culturale ScartOff parteciperà alle "Giornate Ecologiche 2019"
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.