Pista di atletica allo stadio Puttilli
Pista di atletica allo stadio Puttilli
Politica

Barletta città di Mennea e dello sport, l'impegno di Patrizia Mele e Mino Cannito

Strutture adeguate, progetti e opportunità: un incontro con gli atleti barlettani

Le reali e concrete necessità della comunità sportiva barlettana sono state spesso al centro di questa campagna elettorale che si avvia alla conclusione. Per Barletta lo sport è un elemento fondamentale vista la sua storia e la sua tradizione sportiva, costellata di grandi atleti: uno tra tutti Pietro Mennea, che rimane il mito indiscusso dei giovani atleti barlettani, che con fatica si allenano sulla nuova pista dello stadio "Puttilli".

Dopo lunghi anni di divieti e lavori, oggi la pista è fruibile per le associazioni sportive di Barletta grazie a un protocollo di autogestione. Proprio con loro, che con passione e sudore rendono viva quella pista nello stadio ancora off limits per il pubblico, hanno voluto parlare il candidato sindaco Mino Cannito e la candidata al consiglio comunale ed ex assessore allo sport, l'ingegner Patrizia Mele.

«Lo sport, i giovani, sono elementi di vitale importanza per il futuro della città» hanno affermato i candidati ascoltando i bisogni e le esigenze dei giovani atleti che portano avanti il nome di Barletta in Italia e nel mondo. «L'obiettivo nell'immediato è rendere fruibili le strutture, affinché possiate allenarvi e gareggiare nella vostra città». Attenzione rivolta proprio al mondo dell'atletica, che spesso vive in penombra rispetto ad altri sport più seguiti.

«La mia paura è che chi viene a visitare Barletta possa trovare una città sporca» ha raccontato Cannito, che si sta interessando alle problematiche delle strutture sportive nell'ottica di una promozione della città a 360 gradi, come sinonimo di accoglienza e di ospitalità.
  • Stadio "C. Puttilli"
  • Atletica leggera
  • Cosimo Cannito
  • Patrizia Mele
Altri contenuti a tema
1 82° Reggimento fanteria Torino, «voi siete con Barletta, Barletta è con voi» 82° Reggimento fanteria Torino, «voi siete con Barletta, Barletta è con voi» Il discorso del sindaco Cannito durante il conferimento della cittadinanza onoraria
Vigilessa aggredita a Barletta, la solidarietà del sindaco e dell'assessore Lasala Vigilessa aggredita a Barletta, la solidarietà del sindaco e dell'assessore Lasala «La merce venduta dalla persona controllata era contraffatta»
Il sindaco incontra Giuseppe Pierro Ambasciatore di pace nel mondo Il sindaco incontra Giuseppe Pierro Ambasciatore di pace nel mondo Pierro opererà nei prossimi due anni per la creazione di sinergie con gli ambasciatori di altri Paesi
Poliziotti feriti in inseguimento, la solidarietà del sindaco di Barletta Poliziotti feriti in inseguimento, la solidarietà del sindaco di Barletta Cannito: «Lavoro delicato e pericoloso»
Barletta al “Palio dei comuni” 2019 di atletica leggera Barletta al “Palio dei comuni” 2019 di atletica leggera Un modo per avvicinare i ragazzi allo sport, nel ricordo vivo di Mennea
Rigenerazione urbana sostenibile, ammessi a finanziamento i progetti candidati Rigenerazione urbana sostenibile, ammessi a finanziamento i progetti candidati Tra i progetti: la ristrutturazione del campo sportivo “Lello Simeone”
1 Incontro con le Associazioni di categoria, Cannito: «Salvaguardiamo il valore delle feste locali» Incontro con le Associazioni di categoria, Cannito: «Salvaguardiamo il valore delle feste locali» «Massima disponibilità ad accogliere le giuste richieste delle associazioni»
Consiglio comunale, il sindaco Cannito deposita in Procura mozione e bando Bar.s.a. Consiglio comunale, il sindaco Cannito deposita in Procura mozione e bando Bar.s.a. Approvato il Rendiconto della Gestione dell'esercizio 2018
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.