Autotecnica
Autotecnica
Speciale

Autotecnica cambia volto e si rinnova

Domani l'inaugurazione della nuova concessionaria a Barletta

Un punto di riferimento da più di trent'anni per la sesta provincia, Autotecnica, la più longeva concessionaria del nord barese cambia volto e si appresta a lanciare una nuova sfida al mercato automobilistico. Presente dal 1984 e resistente alle crisi che hanno colpito il mondo dell'automobile a livello globale, Autotecnica ha rappresentato e rappresenta il volto di Opel, ma da sabato 23 febbraio, giorno di inaugurazione sarà principalmente il volto di Citroen, in collaborazione con la concessionaria Motus di Bari.

La collaborazione nasce dalla fiducia che Citroen ed il gruppo Moving Center hanno voluto investire nel dottor Orazio Aversa, tranese d'adozione, che conduce l'azienda di famiglia assieme a moglie, figli e fratello, e che in 35 anni ha letteralmente riempito le nostre strade di auto tedesche e non solo. Un investimento che arriva nell'anno del centenario della casa francese, basato non solo sui numeri che Autotecnica ha realizzato nei decenni con Opel, ma anche sui valori profusi dall'azienda, primo fra tutti la fiducia, ampiamente riposta dai clienti cui è riservata una cura dal momento dell'ingresso a tutta la durata di vita dell'auto acquistata.

Sabato 23 febbraio, alla presenza del Sindaco di Barletta Cosimo Cannito e del Presidente della sesta Provincia Nicola Giorgino, che saranno in concessionaria alle ore 12, verrà presentato il nuovo volto della concessionaria, che per l'inaugurazione metterà in esposizione la nuova Citroen C5 Aircross, candidata al titolo di Auto dell'anno 2019.

Sarà presente in salone l'esclusivo marchio DS ed è già a disposizione la DS 7 Crossback neo eletta Auto d'Europa 2019.

L'appuntamento è fissato quindi sabato 23 febbraio durante tutta la mattinata a Barletta, in via Trani 131, presso la storica sede. Non ci resta che augurare in bocca al lupo alla famiglia Aversa per questa nuova ambiziosa sfida.
  • Pubblicità
Altri contenuti a tema
Da grande voglio fare l'influencer, ma occhio alla pubblicità occulta Da grande voglio fare l'influencer, ma occhio alla pubblicità occulta L'Autorità Garante della Concorrenza interviene sul fenomeno di web marketing più richiesto del momento
2 Nel mirino di Vanity Fair una pubblicità made in Barletta Nel mirino di Vanity Fair una pubblicità made in Barletta Quando le campagne commerciali inneggiano al sessismo
Anche in Puglia arriva il «baratto» pubblicitario Anche in Puglia arriva il «baratto» pubblicitario Il primo meeting è oggi a Barletta, organizzato da Wake Up in partnership con MP7 Italia SpA
Pubblicità estiva. Garribba: «Assordante silenzio del sindaco Cascella» Pubblicità estiva. Garribba: «Assordante silenzio del sindaco Cascella» Il professore dell'Istituto "Garrone" torna a chiedere risposte
Pubblicità estiva, nuova replica del prof. Garribba Pubblicità estiva, nuova replica del prof. Garribba «La Bar.S.A. ha commissionato un lavoro a un’agenzia che ha utilizzato illegalmente un’immagine»
Pubblicità estiva a Barletta: la polemica continua Pubblicità estiva a Barletta: la polemica continua Il prof. Garribba continua la sua denuncia e mostra su Fb una nuova foto
Pubblicità estiva a Barletta: originalità ed efficacia vanno d’accordo? Pubblicità estiva a Barletta: originalità ed efficacia vanno d’accordo? Gli interrogativi sulla campagna di sensibilizzazione “Tu differenziati”
Affissioni e pubblicità, nuove regole dal consiglio comunale Affissioni e pubblicità, nuove regole dal consiglio comunale Sono stati introdotti anche nuovi mezzi pubblicitari
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.