Ambulatorio Popolare
Ambulatorio Popolare
Servizi sociali

Appello ai cittadini: alla ricerca di mezzi per trasportare gli aiuti umanitari

La destinazione è il centro di stoccaggio a Bari

«La rete logistica muta a seconda degli sviluppi dei teatri di guerra, ed ecco aperto un nuovo corridoio umanitario, del quale abbiamo testato la serietà, in grado di farci riprendere la raccolta di generi alimentari, medicinali e beni di prima necessità per la profughe e profughi ucraini, svuotando prima i nostri magazzini» scrive Cosimo D. Matteucci.

«Questo nuovo canale umanitario fa capo alla Europlus Bari e domani consegneremo loro un grosso carico per il quale facciamo un appello a tutte e tutti voi: servono persone che mettano a disposizione i propri automezzi e se stess* per comporre una carovana umanitaria che come abbiamo fatto fino ad oggi, trasporti gli aiuti umanitari a Bari, al centro di stoccaggio di Via Carulli 67/a, dal quale poi ripartiranno con dei tir per l'Ucraina.

Per chi volesse l'appuntamento domani alle ore 16 in Via Teatini n. 15 per caricare gli automezzi e poi partire previa segnalazione della propria disponibilità al nostro centralino, telefonando ai numeri che seguono; Al centralino è necessario rivolgersi
per ogni ulteriore informazione:
- 3387377937
- 3288459791
- 3476569576
- 3498239695
Fate presto, facciamo presto.
Nessuno resti indietro»
  • Ambulatorio popolare
Altri contenuti a tema
1 «Nuovi violenti atti vandalici in piazza Plebiscito» «Nuovi violenti atti vandalici in piazza Plebiscito» La denuncia dell'Ambulatorio Popolare
«Si apra un tavolo di confronto te sulle disabilità» «Si apra un tavolo di confronto te sulle disabilità» La proposta al comune dell’Ambulatorio Popolare di Barletta
"Dopo di noi, con noi": una proposta al Comune di Barletta "Dopo di noi, con noi": una proposta al Comune di Barletta Oggi il confronto promosso dall'Ambulatorio popolare di Barletta
Ambulatorio popolare di Barletta: «I nostri spazi diventano una galleria d'arte» Ambulatorio popolare di Barletta: «I nostri spazi diventano una galleria d'arte» «L’evento è pubblico e gratuito. Tutta la comunità è invitata»
L'Ambulatorio popolare di Barletta avrà una nuova sede L'Ambulatorio popolare di Barletta avrà una nuova sede «La prossima sarà in un locale più grande in Piazza Plebiscito n.56»
1 Ex stazione della teleferica, rifugio di invisibile disperazione Ex stazione della teleferica, rifugio di invisibile disperazione «Non possiamo più tollerare che delle persone siano costrette a vivere in queste condizioni»
Ambulatorio popolare di Barletta denuncia: «I lunedì mattina sono bollettini di guerra per l’inciviltà» Ambulatorio popolare di Barletta denuncia: «I lunedì mattina sono bollettini di guerra per l’inciviltà» Piante estirpate, immondizia varia nello stagno e datario devastato
Furto di piante in Piazza Plebiscito, «non ci fermeremo mai di coltivare la bellezza» Furto di piante in Piazza Plebiscito, «non ci fermeremo mai di coltivare la bellezza» Rubati anche 150 pesci in provincia di Avellino, destinati a raggiungere lo stagno biologico a cura dell'Ambulatorio popolare
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.