Presentazione candidatura Scalfarotto a Barletta
Presentazione candidatura Scalfarotto a Barletta
Politica

#AlzatiPuglia, Crudele: «Con Italia Viva unico progetto di sinistra riformista per la Puglia»

Il candidato consigliere barlettano a sostegno di Ivan Scalfarotto

«Domenica 20 e lunedì 21 settembre si vota per rinnovare il Consiglio Regionale Pugliese. Quarantanove (su 50) consiglieri regionali uscenti si ricandidano, dopo essere stati commissariati, insieme al Presidente, dal governo nazionale per incapacità a legiferare, caso unico nella storia della nostra Regione, e alcuni cambiando schieramento come se nulla fosse». Scrive così il candidato di Italia Viva Ruggiero Crudele.

[SOCIALVIDEO]

Cinque anni disastrosi per l'Agricoltura Pugliese con un governo regionale incapace di bloccare la Xylella e che ha invece bloccato 142 milioni di euro per i nostri agricoltori, cinque anni in cui l'assessorato alla Sanità, in capo allo stesso governatore -anche questo un caso più unico che raro- non è stato in grado di porre fine ai biblici tempi di attesa per le visite diagnostiche dei pugliesi. Cinque anni in cui il finto centrosinistra (ed è stato lo stesso governatore uscente a dichiarare "il centrosinistra pugliese è finito") ha consentito ogni sorta di tatticismo e trasformismo, facendosi partecipe di un "teatrino della politica" alle spalle dei cittadini, con una sequela di sedute consiliari venute meno per la mancanza del numero legale, sino all'ingloriosa e purtroppo storica ultima seduta che ha costretto il Governo centrale a commissariare la nostra Regione.

Gli stessi che oggi agitano "lo spauracchio della destra per metterci una casacca insopportabile, noi siamo quelli che hanno fatto il Jobs Act mentre la destra di Salvini ha votato il reddito di cittadinanza, noi abbiamo fatto Industria 4.0 mentre la destra quota 100. E qui in Puglia l'appoggio di Casapound lo prende Emiliano" e il voto utile è quello che serve agli elettori per portare la loro voce in Consiglio, non per "scegliere tra la padella e la brace".

E l'alternativa a questo scenario che si vuole riprodurre, non può essere né il passato che ritorna, e stavolta venato di sovranismo e leghismo improvvisamente sudista, né il populismo inconcludente di marca grillina, non a caso osannato e blandito dal governatore uscente.

L'alternativa a questi due populismi oggi si chiama Ivan Scalfarotto, con la lista di Italia Viva alla guida dell'unico progetto di sinistra riformista per la Puglia, coerente e competente, per lo sviluppo della nostra Regione nel segno della crescita economica e sociale fondata su nuove politiche per il lavoro che "rialzino" la Puglia dal torpore dell'assistenzialismo, e la proiettino nello scenario nazionale ed internazionale.
Speciale Elezioni Regionali

Elezioni Regionali 2020, lo speciale di BarlettaViva

Approfondimenti, interviste, risultati, verso il nuovo consiglio regionale pugliese

107 contenuti
Altri contenuti a tema
Elezioni regionali, a Foggia la Polizia indaga su casi di corruzione elettorale Elezioni regionali, a Foggia la Polizia indaga su casi di corruzione elettorale L'indagine ha riscontrato un’illecita dazione di denaro come prova dell’avvenuto voto a favore di un candidato foggiano
Post elezioni, Rossella Piazzolla: «Grazie agli elettori per la stima e la fiducia» Post elezioni, Rossella Piazzolla: «Grazie agli elettori per la stima e la fiducia» Con 2.789 voti, è la candidata più suffragata della lista "La Puglia Domani" nella provincia Bat
Elezioni 2020, l'informazione di Viva conquista i lettori: quadruplicate le visualizzazioni in soli tre giorni Elezioni 2020, l'informazione di Viva conquista i lettori: quadruplicate le visualizzazioni in soli tre giorni I 18 portali del nostro circuito fonte affidabile di informazione
1 Tutte le preferenze delle liste per le elezioni regionali 2020 a Barletta Tutte le preferenze delle liste per le elezioni regionali 2020 a Barletta Numeri legati in molti casi alla presenza di candidati forti
Dimiccoli (Emiliano sindaco di Puglia): «Sono orgoglioso dei voti che ho preso, puliti e sinceri, ora testa al comune» Dimiccoli (Emiliano sindaco di Puglia): «Sono orgoglioso dei voti che ho preso, puliti e sinceri, ora testa al comune» L'ingegnere barlettano: «Questo è l’inizio di un percorso che ci condurrà alle prossime elezioni comunali»
Nuovo consiglio regionale di Puglia, ecco la composizione Nuovo consiglio regionale di Puglia, ecco la composizione 27 seggi alla maggioranza, cinque eletti nella Bat. Nonostante la doppia preferenza di genere, solo 8 donne faranno parte dell'assemblea
Sono Filippo Caracciolo e Giuseppe Tupputi i nuovi consiglieri regionali di Barletta Sono Filippo Caracciolo e Giuseppe Tupputi i nuovi consiglieri regionali di Barletta Siederanno nella maggioranza del presidente Emiliano
1 Chi siederà in consiglio regionale tra i candidati della Bat? Chi siederà in consiglio regionale tra i candidati della Bat? Certezza per il super suffragato Caracciolo, conferme anche per Ciliento, si attendono le preferenze dai seggi andriesi
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.