A caccia di selfie con Salvini
A caccia di selfie con Salvini
Politica

A Barletta senza mascherine e a caccia di selfie con Matteo Salvini

Sembra che in campagna elettorale sia tutto consentito, anche assembramenti che possono ben definirsi ingiustificati “bagni di folla”

"Un'accoglienza sulle note di Vincerò, ma soprattutto senza il rispetto delle misure anti-Covid. Il leader della Lega, Matteo Salvini, è stato ricevuto da un bagno di folla a Barletta". Scrive così Il Fatto Quotidiano sulle sue colonne digitali. Bagno di folla sì, bagno di folla no. Se il lettore ha interpretato l'espressione utilizzata da molti cronisti locali, equiparando piazza Conteduca a quanto accade nello Stadio San Siro per un concerto di Vasco Rossi, ha decisamente sbagliato interpretazione.

L'arrivo, nel pomeriggio di ieri, del leader della lega a Barletta è stato un bagno di folla perché ha causato, inevitabilmente, assembramenti di simpatizzanti e curiosi il cui scopo primario è stato procacciarsi un selfie, barcamenandosi tra i presenti che placcavano Matteo Salvini. Il numero di presenti non cambia minimamente la condotta di quanti, in spregio delle norme anticontagio, hanno partecipato al fulmineo incontro con Salvini.
Ora, se in una situazione emergenziale come quella che stiamo attraversando, in cui non è ancora consentito far visita ai propri cari in ospedale e nella quale i locali sono esposti a salate sanzioni in caso di inosservanza delle prescrizioni anti-Covid, accalcarsi senza mascherina solo per strappare una foto al proprio "idolo" politico non è un bagno di folla, è perlomeno una scena indecorosa.

Strette di mano e transenne prese d'assalto. È stato questo il "bagno di folla" su cui si è catalizzata l'attenzione della città e che ha esposto anche noi cronisti ad un rischio del quale, detto francamente, avremmo fatto a meno.

Sì, ci sono state contestazioni, come è normale che fosse. Fischi e commenti, imparagonabili a quanto accaduto, invece, ad Andria dove i cori "scemo, scemo" hanno sovrastato l'intervento del leader della Lega, rendendone difficile la prosecuzione.

Non siamo ancora usciti dall'emergenza Coronavirus, ma sembra che in campagna elettorale sia tutto consentito, anche assembramenti che, detto altrimenti, possono ben definirsi ingiustificati "bagni di folla" a caccia di selfie.
  • Lega
  • Matteo Salvini
Altri contenuti a tema
3 Flavio Basile si dimette dalla Lega: «Non mi riconosco più nel movimento» Flavio Basile si dimette dalla Lega: «Non mi riconosco più nel movimento» Basile aveva già ritirato la sua candidatura alle Regionali. Dopo è stato caos nella segreteria barlettana
2 A Barletta è caos nella Lega dopo le Regionali: si dimette anche il segretario Mario Spera A Barletta è caos nella Lega dopo le Regionali: si dimette anche il segretario Mario Spera La decisione dopo le dimissioni del vice-segretario cittadino Francesco Doronzo e quelle di altri componenti della segreteria barlettana
Doronzo: «Cattiverie sul mio conto dopo uscita da progetto Lega» Doronzo: «Cattiverie sul mio conto dopo uscita da progetto Lega» Le ragioni che l'hanno portato a «fare un passo indietro»
Casanova: «Il centro-destra vincerà e con la Lega ripartiranno lavoro e agricoltura» Casanova: «Il centro-destra vincerà e con la Lega ripartiranno lavoro e agricoltura» Sostegno al candidato consigliere regionale Nicola Giorgino
1 A Barletta è caos nella Lega: il vicesegretario Doronzo si dimette A Barletta è caos nella Lega: il vicesegretario Doronzo si dimette La decisione giunge dopo le ultime decisioni dei vertici provinciali e regionali del partito
10 Bagno di folla a Barletta per Matteo Salvini: «In Puglia c'è voglia di Lega» Bagno di folla a Barletta per Matteo Salvini: «In Puglia c'è voglia di Lega» Il leader della Lega: «In Puglia il centrodestra è compatto, con una Lega fortissima, mentre il centrosinistra è in ordine sparso»
10 Matteo Salvini a Barletta, domani comincia il tour elettorale Matteo Salvini a Barletta, domani comincia il tour elettorale Programma di due giorni in Puglia per la presentazione dei candidati sindaci e per incontrare i militanti
1 Sicurezza a Barletta, interviene la Lega: «Si convochi consiglio comunale monotematico» Sicurezza a Barletta, interviene la Lega: «Si convochi consiglio comunale monotematico» Casi di aggressioni violente, soprattutto tra i giovani: l'appello della Lega Salvini Barletta
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.