Natale
Natale
Religioni

A Barletta il concorso online di presepi 2021

La seconda edizione del concorso promosso dalla parrocchia di Santa Lucia e dall’associazione CeSACooP ARTE

Il Presepe si è sempre caratterizzato per avere una importante carica simbolica legata ai valori famigliari e alla tradizione, non dimentichiamo su tutto "Natale in casa Cupiello" di E. De Filippo e l'iniziativa è sorta proprio con questo scopo, la volontà di sollecitare un momento socio-culturale in un periodo pandemico importante e significativo. Una simbologia ancora più valida in questo periodo dove si deve passare dal buio alla luce e chi più di Santa Lucia può essere da guida, non dimenticando che la tradizione cittadina vede la festa della Santa come il momento per acquistare, nel mercatino della festa, le statuine per il proprio presepe.

L'iniziativa prevede la consegna del Premio Maràna tha per la migliore realizzazione in assoluto, ma anche tre Premi Speciali:

Premio Sacra Famiglia, per i sentimenti legati a famiglia e tradizione

Presepe familiare: presepe tradizionale costituito da una complessa composizione dove sono presenti statue formate di materiali vari e disposte in un ambiente legato alla famiglia e alla tradizione.

Premio Natività, per l'arte nella minuzia dei particolari

Presepe artistico: costituito da una composizione ricca di minuzia e pregevolezza dei materiali usati, con figure artistiche in un'ambientazione caratteristica riproducente scene elaborate.

Premio I Magi, per l'originalità

Presepe originale: costituito da una composizione ricca di originalità nei materiali usati e nella sua complessità.

Le targhe dei premi speciali riproducono tre quadri di Giotto legati al momento religioso fatto entrare nella tradizione socio-popolare da San Francesco nella notte del 24 dicembre del 1223, quando il poverello d'Assisi – reduce da un viaggio in Palestina – decise, su autorizzazione di papa Onorio III, di mettere in scena qualcosa di stupefacente che rievocasse la magia della nascita di Cristo. La targa al vincitore in assoluto riproduce la Natività di Cesare Fracanzano (Bisceglie, 9 ottobre 1605 – Barletta, 1651) conservato presso la Parrocchia Santuario "Santa Lucia".

Per la partecipazione al concorso si devono inviare tre foto dal 13 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 all'indirizzo e-mail capdib@virgilio.it specificando nell'oggetto la denominazione del concorso e i dati del partecipante. Le foto devono prevedere almeno una panoramica e un particolare della composizione, ad esse dovrà essere allegata la scheda di iscrizione.

L'organizzazione non esclude la possibilità di attribuire nuovi premi e menzioni speciali per le opere ritenute meritevoli. L'iscrizione al concorso prevede l'accettazione tacita di tutte le condizioni del presente Bando.

In allegato regolamento e scheda di adesione.

Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Presepe
Altri contenuti a tema
Il presepe artigianale di Michele Paparella con personaggi realizzati dalle Barbie Il presepe artigianale di Michele Paparella con personaggi realizzati dalle Barbie L’uomo, un pompiere in pensione, ha anche omaggiato medici e infermieri
Presepe vivente alla parrocchia San Giovanni Apostolo Presepe vivente alla parrocchia San Giovanni Apostolo A cura dei ragazzi del catechismo e dei gruppi parrocchiali
Passa anche da Barletta il presepe vivente in treno per papa Francesco Passa anche da Barletta il presepe vivente in treno per papa Francesco Il convoglio partirà domani da Lecce raccogliendo tutti i pellegrini pugliesi
"Musti-Dimiccoli" e Spirito Santo, un presepe vivente tra la gente "Musti-Dimiccoli" e Spirito Santo, un presepe vivente tra la gente Antichi mestieri, voci bianche e tanto affetto per un messaggio di speranza
«Il presepe rende tutti un po’ bambini» «Il presepe rende tutti un po’ bambini» In quella capanna rinasce la coerenza
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.