Tennistavolo
Tennistavolo
Tennistavolo

Tennistavolo, turno insidioso per l'ACSI ONMIC Barletta

Immutato l'obiettivo "playout" per la formazione barlettana che è a caccia del primo successo stagionale

Sabato 23 e domenica 24 febbraio scorsi si è disputata la terza giornata di ritorno dell'attività agonistica a squadre sotto l'egida della FITET (Federazione Italiana Tennistavolo). Una sconfitta ed un pareggio: è stato questo il magro bottino delle due compagini targate Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta e militanti in Campionati a Squadre di differente livello.

Priorità dovuta al team ACSI Ottica Lamusta Barletta, partecipante al Campionato Nazionale Maschile di Serie C1, sconfitto sul "campo minato" della capolista Sant'Espedito Napoli con lo score di 5 a 0. Pure riconoscendo l'elevatissima caratura tecnica degli avversari partenopei, alla formazione barlettana vanno imputate un'errata disposizione in campo (il talentuoso diciassettenne Mario Sardella non può essere schierato come n.3) ed una condizione non ottimale sia di Dominique Straniero (encomiabile per il match disputato contro il "nazionale giovanile" Calarco ma incapace, dopo essere stato in vantaggio per due sets a zero, di conseguire una prestigiosa vittoria a causa di una preparazione insufficiente ed inadeguata ad una Serie Nazionale siffatta) che dell'esperto pongista Italo - francese Maurice Rotondo (anch'egli in forma tutt'altro che smagliante). Nonostante un'inevitabile scivolone , quello rimediato dal team barlettano ai piedi del Vesuvio, l'ACSI Ottica Lamusta Barletta ha conservato la terza posizione in classifica (in compagnia di Sorrento e di Ariano Irpino) e può riprendere a percorrere con serenità il sentiero che conduce alla salvezza. Nel Campionato di Serie C2, è finito in parità (3 - 3) il confronto tra A.S.D. Sport 2000 Lucera (Fg) e ACSI Lamusta "A". I punti per la compagine barlettana sono stati conseguiti da Giuseppe Damato, da Vincenzo Sansonne e dal Presidente.

Immutato l'obiettivo "playout" per la formazione barlettana che è ancora a caccia del primo successo stagionale. Con umiltà, determinazione e rispetto di qualsivoglia avversario la squadra ACSI Lamusta "A" si prepara, dunque, ad affrontare e a tentare di superare i prossimi ostacoli nella speranza di potere conseguire un traguardo, quello della permanenza in questa fascinosa Serie, tutt'altro che proibitivo.
  • Tennistavolo
Altri contenuti a tema
Tennistavolo: l'ACSI ONMIC Barletta intensifica la preparazione Tennistavolo: l'ACSI ONMIC Barletta intensifica la preparazione Il primo appuntamento agonistico sarà il Torneo Nazionale Individuale Open
L'ACSI ONMIC Barletta ripartirà dalla città eterna L'ACSI ONMIC Barletta ripartirà dalla città eterna Sabato 28 e domenica 29 settembre parteciperanno al primo Torneo Nazionale Individuale FITET Open
Tennistavolo, l'ACSI ONMIC Barletta accende i motori Tennistavolo, l'ACSI ONMIC Barletta accende i motori Si partirà già nel primo week-end di settembre con l'attività agonistica individuale FITET
L'ACSI ONMIC Barletta appesa a un filo, la richiesta al Sindaco Cannito L'ACSI ONMIC Barletta appesa a un filo, la richiesta al Sindaco Cannito «L'imprenditoria e la politica locali non possono rimanere ancora indifferenti»
Tennistavolo: l'ACSI ONMIC Barletta si tinge di "rosa" Tennistavolo: l'ACSI ONMIC Barletta si tinge di "rosa" La società pongistica vuole reclutare 100 donne di età compresa tra 7 e 40 anni da avviare alla pratica sportiva
L'ACSI ONMIC Barletta conosce le sue avversarie in C1 nazionale L'ACSI ONMIC Barletta conosce le sue avversarie in C1 nazionale Il team dovrà impegnarsi uno scontro che si preannuncia estenuante e insidioso
L'ACSI ONMIC Barletta non decolla ai Campionati Regionali Veterani L'ACSI ONMIC Barletta non decolla ai Campionati Regionali Veterani I colori del club barlettano sono stati rappresentati da Vincenzo Sansonne e da Maurice Rotondo
Ai Campionati Regionali di Quarta Categoria l'ACSI ONMIC Barletta ben figura Ai Campionati Regionali di Quarta Categoria l'ACSI ONMIC Barletta ben figura Eccellente performance di Giuseppe Damato che, ancora una volta, ha letteralmente sovvertito i pronostici
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.