Tennistavolo
Tennistavolo
Tennistavolo

Tennistavolo, l'ACSI ONMIC Barletta accende i motori

Si partirà già nel primo week-end di settembre con l'attività agonistica individuale FITET

"L'estate sta finendo": non è la riproposizione del famoso brano dei Righeira che tanto successo riscosse ben 34 anni or sono ma la constatazione di una stagione, quella balneare, che nonostante le roventi temperature si avvia ad una fisiologica conclusione e degli innumerevoli impegni agonistici che la stagione 2019 - 2020 targata FITET lascia già intravedere all'orizzonte.

Per il trentottesimo anno consecutivo (trattasi di un piccolo grande record che fa rientrare il sodalizio pongistico barlettano nel ristretto novero delle più anziane società sportive italiane di tennistavolo), il sole inizia a levarsi anche sulla Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta. Tangibilmente grato all'Ufficio Sport del Comune oltrechè all'assessore Michele Lasala per avere potuto conservare gli stessi giorni e le stesse fasce di allenamento della passata stagione nella palestra scolastica sita in via Botticelli, il club ACSI ONMIC può concentrarsi sulle innumerevoli scadenze agonistiche che l'attendono, sia in ambito nazionale che regionale. Si partirà già nel primo week-end di settembre con l'attività agonistica individuale FITET, attività che si protrarrà per un mese. Dalla prima domenica di ottobre fino a maggio 2020 l'ACSI ONMIC Barletta sarà impegnata con tre compagini in ben tre Campionati a Squadre di differente livello: la "squadra di vetrina" rappresenterà il club barlettano nel Campionato Nazionale a Squadre di Serie C1, la seconda compagine parteciperà al Campionato di Serie C2 (Olimpo dell'attività regionale a squadre), il terzo team gareggerà in serie D2.

Quali obiettivi intende perseguire il sodalizio barlettano nei vari Campionati ai quali prenderà parte? Priorità dovuta alla compagine che figurerà, per il terzo anno consecutivo, nella Serie Nazionale testè menzionata.Nonostante la conferma, in seno all'organico, dell'esperto pongista italo - francese Maurice Rotondo (già atleta di serie A 2 nazionale ), la formazione targata ACSI ONMIC non inseguirà sciocche oltrechè insensate ambizioni ma si porrà come obiettivo prioritario quello di una "serena permanenza" in questo prestigioso Campionato. Le insidie saranno non poche ma la compattezza di questo organico costituirà il pericolo reale per qualsivoglia avversario.Si faccia attenzione a non sottovalutare, inoltre, le collaudate umiltà e determinazione di questo team. Scendendo in ambito regionale, la formazione barlettana partecipante al Campionato di Serie C2 si preannuncia rinnovata e particolarmente motivata. Due "new entries" affiancheranno il "granitico" Enzo Sansonne e l'estroso Giacomo Dicataldo in questa nuova avventura agonistica.L'organico barlettano appare,dunque,ricco di esperienza, di qualità tecniche e di entusiasmo.Con presupposti siffatti ambire alla salvezza sarà un diritto più che legittimo, raccogliere qualcosina in più non sarà una mission impossible. Si è voluto riservare il commento finale al team che difenderà i colori barlettani nella Serie Regionale D2 non tanto per il livello agonistico di cui farà parte questa squadra quanto per l'assenza totale di informazioni in merito a questo organico. L'unica notizia trapelata è che questa compagine sarà un mix di esperienza e di freschezza giovanile con la concreta possibilità di dare spazio ad un'esponente del gentil sesso e ad un atleta disabile. Bocche rigorosamente cucite anche sulll'obiettivo che intende perseguire questa formazione.

E' tutta qui la stagione agonistica dell'ACSI ONMIC Barletta? Evidentemente no, soprattutto se si considera che trattasi di Polisportiva. Il tennistavolo rimane ,infatti, lo "sport trainante" di questo sodalizio ma, per espressa volontà della Presidenza, almeno altre due discipline vedranno ben presto la luce.Perchè? Perchè per un club che, tra poco meno di 24 mesi, spegnerà la sua quarantesima candelina, lo SPORT TUTTO è VITA!
  • Tennistavolo
Altri contenuti a tema
Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Il magro bottino rimediato dalle tre compagini facenti capo alla Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta
Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Bottino magro per i pongisti barlettani nel 3° Torneo FITET
L'ACSI ONMIC Barletta riparte bene, non benissimo, nell'attività a squadre L'ACSI ONMIC Barletta riparte bene, non benissimo, nell'attività a squadre Lo scivolone "annunciato" contro la temibile squadra barese non ha compromesso il quarto posto in classifica dell'ACSI Barletta 1981
Tennistavolo: l'ACSI ONMIC Barletta conquista l'oro a Conversano Tennistavolo: l'ACSI ONMIC Barletta conquista l'oro a Conversano Oltre trecento giocatori, giunti nella città del Sud Barese da ogni dove dello Stivale
ACSI ONMIC Barletta, il primo prestigioso impegno del 2020 si approssima ACSI ONMIC Barletta, il primo prestigioso impegno del 2020 si approssima una prestigiosa opportunità per rituffarsi nel clima agonistico dopo la lunga sosta natalizia
Dopo le festività l'ACSI ONMIC Barletta riparte da Conversano Dopo le festività l'ACSI ONMIC Barletta riparte da Conversano Quattro gare in programma, due giorni di avvincenti competizioni ed oltre trecento gli atleti
Tennistavolo: il bilancio dell'anno in chiusura Tennistavolo: il bilancio dell'anno in chiusura Maggiori risorse dovranno essere destinate al reclutamento ed alla formazione delle giovani leve, degli atleti con disabilità e dei soggetti meno abbienti
Tennistavolo: un turno insidioso attende l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: un turno insidioso attende l'ACSI ONMIC Barletta L'obiettivo del team rimane immutato: permanenza nell'Olimpo dell'attività regionale a squadre
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.