Cestistica Barletta
Cestistica Barletta
Basket

Rosito Cestistica Barletta, una vittoria del collettivo

88-94 il finale contro l'Olympia Rutigliano, lo starting five va in doppia cifra

Una grandissima prova di squadra, l'ennesima della Rosito Nuova Cestistica Barletta in questa prima parte di stagione. Perché è bene ricordarlo: il roster è formato da 12 giocatori che sul parquet riescono sempre a dare il massimo e in settimana si allenano duramente, nonostante qualcuno cerchi sempre di sminuire l'ottimo lavoro svolto dall'intera dirigenza. L'88-94 finale contro l'Olympia Rutigliano è solo una semplice conseguenza, i biancorossi chiudono al meglio questo 2016 e nel mirino mettono il secondo posto occupato dalla Murgia basket Santeramo.

La cronaca

Solito quintetto per coach Curci, che schiera Degni, Balducci, Stephens, Hill e Defazio. Dopo un avvio equilibrato che vede entrambe le squadre rispondersi colpo su colpo, è Barletta a piazzare lo strappo e a chiudere il primo quarto sul 21-31. L'inerzia non cambia non cambia nel secondo periodo, quando Degni e compagni alzano ulteriormente i ritmi in difesa: tanti errori al tiro e qualche palla persa di troppo per Rutigliano, si va all'intervallo lungo sul 33-53.

Al rientro sul parquet, come nel match di andata, Fleaming e Mina iniziano la loro personalissima battaglia contro la difesa ospite: la Rosito concede qualche spazio, ma mantiene comunque il pallino del gioco e tiene a debita distanza l'Olympia (55-65). Negli ultimi dieci minuti la gara procede sui binari dell'equilibrio, con i due punti che alla sirena finiscono inevitabilmente nella tasca della compagine biancorossa: 88-94 il finale dal Tensostatico di Rutigliano. Ottime le prove di Parris Hill (29 punti) e Gianluca Balducci (19 punti), seguiti a ruota da Menas Stephens (17 punti), Antonio Defazio (14 punti) e Nicola Degni (11 punti). Tutto lo starting five ha chiuso la partita in doppia cifra.

Non può che essere soddisfatto al termine della gara Gino Degni: "Abbiamo chiuso questo 2016 con il botto, vincere a Rutigliano non né mai facile e noi ci siamo riusciti alla grande. Il programma tracciato ad inizio anno sta prendendo man mano forma e i nostri ragazzi stanno crescendo: c'è ancora tanto da fare, ma siamo sulla strada giusta".

Olympia Rutigliano-Rosito Nuova Cestistica Barletta 88-94 (21-31; 12-22; 22-12; 33-29)

Olympia Rutigliano: Fleaming 32, Marti 16, Angelilli 3, Palazzo 2, Avella 6, Mina 25, Anaclerio 4, Iacoviello, Dell'Edera. Coach: Labarile
Rosito Nuova Cestistica Barletta: Stephens 17, Hill 29, Degni 11, Balducci G. 19, Rizzi F. 4, Defazio 14, Caruso, Sarcina, Gentile. Coach: Curci
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
La Rosito Barletta sbanca Molfetta: 83-88 il finale La Rosito Barletta sbanca Molfetta: 83-88 il finale Gino Degni: «Grande partita, sono soddisfatto per questa vittoria»
Verso Molfetta-Rosito Barletta, Gino Degni: «Bella sfida, possiamo fare bene» Verso Molfetta-Rosito Barletta, Gino Degni: «Bella sfida, possiamo fare bene» Le parole del tecnico biancorosso prima del match del “PalaPoli”
1 Rosito Barletta, si comincia: al PalaMarchiselli c’è il Cus Foggia Rosito Barletta, si comincia: al PalaMarchiselli c’è il Cus Foggia Nicola Degni: «Puntiamo al salto di categoria»
Ecco pronta la squadra della Rosito Nuova Cestistica Barletta Ecco pronta la squadra della Rosito Nuova Cestistica Barletta Il coach Luigi Degni: «Abbiamo tutti i mezzi per migliorare i risultati della scorsa stagione»
La Rosito Nuova Cestistica Barletta si presenta La Rosito Nuova Cestistica Barletta si presenta Appuntamento domani alle 16:30 presso la sede del main sponsor, Rosito Caffè
Ancora problemi per le strutture sportive di Barletta Ancora problemi per le strutture sportive di Barletta Gino Degni (Nuova Cestistica Barletta): «Nessun passo in avanti»
1 La Nuova Cestistica Barletta è pronta a ripartire La Nuova Cestistica Barletta è pronta a ripartire Obiettivo stagionale la poule promozione, Gino Degni torna sulla panchina biancorossa
Nuova Cestistica Barletta, Jamal Smith è biancorosso Nuova Cestistica Barletta, Jamal Smith è biancorosso Ala classe ’92, lo scorso anno è stato protagonista nella Serie A belga
© 2001-2017 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati. Viva è un marchio registrato di GoCity.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.