Rosito Barletta
Rosito Barletta
Basket

Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto

I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta

Per quello che si è visto sul parquet del "PalaMarchiselli", nessuna delle due squadre avrebbe meritato la sconfitta. La pallacanestro, però, non prevede pareggi e alla fine di una gara giocata su ritmi da playoff è la Rosito Barletta a spuntarla sulla Dinamo Brindisi: 98-90 il finale, con i biancorossi trascinati dai canestri di Guddemi, Kirlys e Rainis.

La cronaca
Lo starting-five scelto da coach Degni vede scendere in campo Nicola Degni, Rainis, Kirlys, Guddemi e Gennaro Rizzi. Dall'altra parte coach Cristofaro risponde con Rollo, Santoro, Whatley, Dimitrov e Leggio. Le triple di Rainis aprono le danze, ma è Brindisi a scattare meglio dai blocchi con i canestri di Whatley e Dimitrov (8-16). Cestistica costretta a rincorrere e primi 10' di gioco che vanno in archivio sul 17-24. Nel secondo quarto, nonostante qualche imprecisione di troppo dalla linea della carità, Guddemi e Degni riportano i biancorossi definitivamente a contatto con gli ospiti (27-27). La Dinamo, però, sembra giocare al gatto col topo e nel miglior momento della Rosito Barletta trascinata dal solito Dimitrov riesce a mettere nuovamente la testa avanti. All'intervallo lungo risultato fermo sul 41-49.

Rainis al rientro sul parquet colpisce subito dalla linea dei 6.75, Santoro fa lo stesso dall'altra parte. Guddemi, Kirlys e Gennaro Rizzi firmano nuovamente l'aggancio (55-55). La gara si accende improvvisamente e la tensione sale: Whatley rimedia prima il quarto fallo e successivamente per proteste veementi nei confronti degli arbitri un fallo tecnico. Limite di falli raggiunto e coach Cristofaro che deve fare a meno del suo americano. Brindisi per la prima volta sembra essere in difficoltà, ma è il solito Dimitrov a fare la voce grossa in attacco e il terzo periodo vede ancora la Dinamo avanti (66-72). Negli ultimi 10' di gioco a caricarsi la squadra sulle spalle è un incontenibile Guddemi, altrettanto bene fanno Rainis e Kirlys. La Cestistica, dunque, ricuce definitivamente lo svantaggio, mette la freccia del sorpasso e non si lascia più superare. Solita girandola ai tiri liberi nel finale e biancorossi che chiudono le ostilità sul 98-90. Top-scorer ed mvp della serata Joshua Guddemi con i suoi 26 punti, ottime le prestazioni di Laurynas Kirlys (23 punti) e Davide Rainis (19 punti). Molto positive le prove di Gennaro Rizzi (12 punti), Nicola Degni (8 punti) e Andrea Balducci (6 punti).

Rosito Barletta-Dinamo Brindisi 98-90 (17-24; 24-25; 25-23; 32-18)
Rosito Barletta: Altamura, Balducci 6, Degni N. 8, Rizzi G. 12, Defazio 3, Kirlys 24, Rainis 19, Guddemi 26, Caruso, Diblasio. Coach: Degni L.
Dinamo Brindisi: Santoro 17, Pellecchia, Rollo 4, De Gennaro 6, Dimitrov 31, Whatley Jr. 14, Pulli 7, Colucci 2, Invidia 7, Leggio 2. Coach: Cristofaro
Arbitri: Francesco Calisi – Deborah Fiorentino
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
La Rosito Barletta in scioltezza su Santeramo: 111-63 il finale La Rosito Barletta in scioltezza su Santeramo: 111-63 il finale I biancorossi blindano il quinto posto in classifica
Rosito Barletta, playoff blindati: 83-66 il finale contro l’Invicta Brindisi Rosito Barletta, playoff blindati: 83-66 il finale contro l’Invicta Brindisi Biancorossi trascinati da Stephens, Musil e Rainis
Rosito Barletta, al PalaPoli passa la Pallacanestro Molfetta Rosito Barletta, al PalaPoli passa la Pallacanestro Molfetta Non bastano 46 punti di Musil, i biancorossi cedono con l’onore delle armi
Rosito Barletta, contro la Diamond Foggia torna il sorriso Rosito Barletta, contro la Diamond Foggia torna il sorriso Prova maiuscola del nuovo arrivato Jaroslav Musil
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.