Audace Barletta - Barletta 1922
Audace Barletta - Barletta 1922
Calcio

Per la prima volta la stracittadina tra Audace e Barletta 1922

Inedito appuntamento sportivo tutto biancorosso al "Manzi-Chiapulin"

Elezioni Regionali 2020
Gli occhi di tutta la Puglia sul ''Manzi-Chiapulin''. La città di Barletta, nella sua nobile veste sportiva, avrà modo di assistere ad un appuntamento inedito. Per la prima volta infatti, Audace Barletta e Barletta 1922, dopo il doppio appuntamento di Coppa (1-4 all'andata per il Barletta, 1-2 il ritorno per l'Audace), si affronteranno in campionato. E' tutto pronto per la dodicesima giornata che vedrà i biancorossi di mister Iannone opposti ai biancorossi di mister Tangorra.

Il punto di vista dell'Audace Barletta

La sorpresa contro una squadra costruita per un piazzamento di vertice, divise al momento da 12 punti in classifica. 24 quelli conquistati da Rizzi e compagni, 12 quelli fruttati a capitan Pignataro e soci, reduci dal pari-beffa in casa contro il Martina. Una sfida attesa dall'inizio di questo campionato e che avrà, come unico neo, le condizioni metereologiche, con alta probabilità di pioggia prevista. Un colpo d'occhio sugli spalti che ci sarà comunque per un match che potrà fornire ulteriori indicazioni per il torneo di ambedue le squadre. I ragazzi di Beppe Iannone, con un eventuale risultato positivo, potrebbero dare grande continuità ai tre successi consecutivi ottenuti contro Gallipoli, Molfetta e Ugento, e compiere, di conseguenza, un ulteriore passo verso la permanenza in Eccellenza. Le emozioni del preparatore dei portieri, Samuele Rizzi. "Emozionati-esordisce-inutile nasconderlo. E' una sfida storica per tutta la città, siamo barlettani e per noi sarà sicuramente una partita speciale. Abbiamo fatto, fino a questo momento, un percorso straordinario, abbiamo raggiunto la giusta maturità per affrontare una squadra forte come il Barletta. Siamo cresciuti rispetto al doppio confronto in Coppa, siamo nel nostro miglior momento. Ci auguriamo che ci sia, nonostante la pioggia, una grande affluenza di pubblico. Che vinca la città di Barletta e che sia una festa di sport".

Il punto di vista del Barletta 1922

La marcia di avvicinamento alla stracittadina è trascorsa senza particolari intoppi per la formazione di Max Tangorra che potrà contare su tutta la rosa a sua disposizione per il match contra la seconda forza del campionato. L'Audace Barletta è la più grande sorpresa di questo inizio di campionato. Con i 24 punti fin qui conquistati la squadra di Beppe Iannone, all'esordio assoluto in Eccellenza, occupa la seconda piazza in classifica ad un solo punto di distacco dal Corato capolista. Trascinata da uomini chiave come il portiere Dicandia, l'esterno offensivo D'Onofrio o gli esperti Rizzi e Terrone la formazione biancorossa vanta la seconda miglior difesa del torneo ed è l'unica a non aver ancora collezionato un pareggio (8 vittorie e 3 sconfitte tutte interne il ruolino fin qui tenuto). Le due squadre si sono già affrontate negli ottavi di finale della fase regionale della Coppa Italia Dilettanti, all'andata prevalse il Barletta 1922 con il punteggio di 4-1 mentre al ritorno fu l'Audace ad imporsi con il punteggio di 2-1.

Arbitrerà l'incontro il sig.Albano di Venezia, coadiuvato dagli assistenti Magnifico e Salvemini di Molfetta: fischio d'inizio ore 14:30.
  • Audace Barletta
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Barletta 1922: il mosaico prende forma Barletta 1922: il mosaico prende forma Inizia ad assumere un’identità precisa l’organico della rosa del Barletta 1922 per la prossima stagione
Barletta 1922: conferme, ritorni e un occhio alla Serie D Barletta 1922: conferme, ritorni e un occhio alla Serie D Continua la campagna di rafforzamento
Barletta 1922, presentazione mister Farina e organigramma societario Barletta 1922, presentazione mister Farina e organigramma societario Il nuovo tecnico biancorosso pare avere già le idee chiare su ciò che sarà il Barletta edizione 2020/2021
Il nuovo allenatore del Barletta 1922 è Francesco Farina Il nuovo allenatore del Barletta 1922 è Francesco Farina Questa sera la presentazione a stampa e tifosi
Massimiliano Tangorra non è più l'allenatore del Barletta 1922 Massimiliano Tangorra non è più l'allenatore del Barletta 1922 Il tecnico barese è stato sollevato dall'incarico
Amarcord biancorosso: Nicolas Jesus Laviano da Rosario Amarcord biancorosso: Nicolas Jesus Laviano da Rosario Gol, classe, sudore e “garra” al servizio del Barletta
Barletta 1922: finalmente un'estate all’insegna dell’ottimismo Barletta 1922: finalmente un'estate all’insegna dell’ottimismo Tra stadio e allargamento societario, cresce il desiderio di tornare a tifare
2 È morto Mario Corso, allenò il Barletta in Serie B È morto Mario Corso, allenò il Barletta in Serie B Fu campione nella Grande Inter di Herrera: aveva 78 anni
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.