Cestistica Barletta-Athletic Castellana 82-75
Cestistica Barletta-Athletic Castellana 82-75
Basket

Pallacanestro, tabellini e numeri di New Basket Lecce-Cestistica Barletta 60-71

Torna al successo il team di coach Degni

E' tornato il sorriso in casa-Cestistica Barletta: dopo i due stop consecutivi rimediati a Ceglie e nello scorso turno contro il Basket Fasano sul parquet del "PalaBorgia", nella giornata di sabato i ragazzi di coach Degni sono tornati al successo nel match disputato presso il Palazzetto Comunale di Lecce contro la Banca Carime New Basket Lecce, portando a casa un meritato 71-60 nel settimo turno del campionato di serie C regionale di pallacanestro.

Il successo in terra salentina ha rappresentato per la squadra di patron Criscuoli la possibilità di riportare in attivo il saldo tra vittorie e sconfitte: ora i successi sono 4 a fronte di 3 ko, per un totale di 8 punti all'attivo. Nella partita contro i leccesi il miglior marcatore biancorosso è stato Gambarota, autore di 18 punti, seguito da Degni con 17, Serino con 14 e Faletto con 11. Non hanno giocato Campese e Miolla, oltre all'infortunato Rotondo. Degni è stato anche il cestista che ha commesso più falli (5) e ne ha subito il maggior numero (4).

«I numeri contano relativamente – ha commentato a margine del match coach Degni in questa fase del campionato. A me interessano soprattutto le prestazioni. Quella di Lecce mi è piaciuta, ma ora dobbiamo continuare su questa strada ed evitare di commettere altri passi falsi. L'unico neo? Il terzo quarto regalato agli avversari. Ed è proprio sui cali di concentrazione che dobbiamo lavorare. Questo è un aspetto che va migliorato in fretta». E domenica, intanto, al PalaMarchiselli arriva il Poseidone Assi Brindisi. «Partita difficile – ha concluso coach Degni – ma in questo campionato gare semplici non esistono. Meglio così. Vorrà dire che sarà un test utile per verificare la nostra reale consistenza. L'obiettivo? Ora dobbiamo tornare a vincere anche davanti al nostro pubblico. Ci teniamo tanto».

Gli altri dati del match vinto in Salento: Chiandetti e Serino hanno messo a segno il maggior numero di canestri da 2 punti (3), mentre il solito Degni ha realizzato ben 4 "triple". Lo stesso Degni ha fallito ben 7 tiri liberi, inserendone nella rete 4, mentre Faletto e Colaprice si sono contraddistinti per il maggior numero di rimbalzi vincenti in fase difensiva (7 e 8). L'andamento della gara ha visto gli ospiti passare avanti nei primi 2 quarti, accumulando ben 16 punti di vantaggio, per poi subire un parziale di 23-12 nel terzo break e chiudere sul 60-71 sulla sirena.

IL TABELLINO DI NEW BASKET LECCE-CESTISTICA BARLETTA 60-71:
Cestistica Barletta: Auricchio 2, Degni 17, Faletto 11, Colaprice 8, Chiandetti 9, Defazio 4, Serino 14, Miolla (N.E.), Gambarota 18, Campese (N.E.).
Parziale quarti: 9-18; 15-22; 23-12; 13-19.
  • Vittoria
  • Campionato
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Monopoli amara per la Rosito Barletta Monopoli amara per la Rosito Barletta L'AP porta a casa i due punti grazie al 73-65 finale
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
La Rosito Barletta in scioltezza su Santeramo: 111-63 il finale La Rosito Barletta in scioltezza su Santeramo: 111-63 il finale I biancorossi blindano il quinto posto in classifica
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.