Tennistavolo
Tennistavolo
Tennistavolo

L'ACSI ONMIC Barletta conosce le sue avversarie in C1 nazionale

Il team dovrà impegnarsi uno scontro che si preannuncia estenuante e insidioso

Elezioni Regionali 2020
Con puntualità teutonica (nella misurazione del tempo l'orologeria svizzera garantisce il pregio, quella tedesca l'assoluta precisione) la Federazione Italiana Tennistavolo ha pubblicato sul proprio sito internet i calendari dell'attività nazionale a squadre.

Ogni sodalizio pongistico, militante in qualsivoglia Serie Nazionale, potrà programmare l'incipiente anno agonistico, valutare il potenziale tecnico dei teams avversari, dare corso alla propria eventuale "campagna acquisti", intensificare la preparazione in vista degli impegni "all'orizzonte" e, soprattutto, in relazione alle caratteristiche tecniche delle formazioni avversarie. Anche la Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta, a pochi giorni dall'incipit del suo trentanovesimo anno agonistico consecutivo, ha conosciuto l'identità delle compagini con le quali dovrà confrontarsi nell'insidioso e fascinoso Campionato Nazionale Maschile a Squadre di Serie C1. Per gli amanti delle statistiche, lo storico club pongistico barlettano (che, è quanto mai opportuno ricordare, ha preso parte, in oltre un terzo di secolo, a due Campionati Nazionali a Squadre di Serie A1 Veterani, ad un Campionato Nazionale di Serie A2, ad un Campionato Nazionale di Serie B1, a ben quattro Campionati Nazionali di Serie B2) sarà presente in C1 Nazionale Maschile per la dodicesima volta. Reduce da un onorevole quinto posto conseguito nella passata stagione e, soprattutto, da una prestigiosa salvezza conseguita in un girone (composto prevalentemente da formazioni campane) di elevatissima caratura tecnica, il team barlettano dovrà vedersela, nella corrente stagione, con compagini corregionali. Si profila una stagione più agevole per l'organico targato ACSI ONMIC? Assolutamente no.Tutte le formazioni pugliesi componenti il girone P del Campionato Nazionale Maschile a Squadre di Serie C1 saranno, come già accaduto in anni precedenti, belve inferocite e fameliche.Andiamo a conoscere, una per una, le contendenti della compagine barlettana.Pur essendo una neo- promossa, l'A.S D.

Tennistavolo Bari si presenta ai "nastri di partenza" come la formazione meglio attrezzata per la promozione alla Serie B2 2020 - 2021. è davvero difficile che Alberto Corbacio, Saverio Gambacorta (ex pongista del team barlettano nella stagione 2009 - 2010, ex Seconda Categoria ed ex atleta di Serie A2), il talentuoso Emiliano ed un fortissimo giocatore spagnolo possano fallire il prestigioso obiettivo o, peggio ancora, essere ostacolati da "qualcuno" in quella che si preannuncia come una vera e propria marcia trionfale.Un'altra avversaria da tenere in grandissima considerazione sarà quella facente capo all'A.S.D. Fiaccola Castellana Grotte.Classificatosi al secondo posto nella passata stagione, questo valentissimo team lotterà con le unghie e con i denti per tentare nuovamente il salto di categoria.Altra formazione da temere e da affrontare con il massimo impegno sarà l'ENEL Tennistavolo Brindisi. Con pongisti del calibro dì Enrico Saitta (lui pure ex atleta dell'ACSI ONMIC Barletta in serie B1 nonchè in A2) e di Nicola Giove (vero e proprio enfant prodige del tennistavolo pugliese), questa squadra potrà essere un "incubo" per qualsivoglia avversario e potrà ambire ad un prestigiosissimo traguardo.Meritevole di assoluto rispetto l'A.S.D. Olimpia Martina Franca, compagine omogenea e d'innegabile valore tecnico.Vere e proprie "mine vaganti" dovranno essere considerate le due squadre targate C.T.T. Molfetta: la cinquantennale esperienza agonistica del sodalizio testè menzionato è un certificato di elevatissima qualità. Sconosciuta al momento,ma non per questo sottovalutabile, la formazione che metterà in campo, in questo insidioso Campionato Nazionale, l'Utopia Sport Racale (Le). Esaminando gli organici di tutte le squadre che gareggeranno contro l'ACSI ONMIC Barletta emerge un dato inequivocabile: tutte le formazioni avversarie si preannunciano tecnicamente dotate ed agonisticamente pericolose.

Se il sodalizio barlettano vorrà perseguire l'obiettivo, tutt'altro che ambizioso, di una permanenza in C1 nazionale "senza patemi", sarà necessario definire, sin d'ora, l'organico che rappresenterà l'ACSI ONMIC in questa prestigiosa Serie Nazionale. Umiltà, animus pugnandi, rispetto di qualsivoglia contendente: saranno queste le armi "convenzionali" che il team barlettano dovrà impiegare in questo "conflitto agonistico" che si preannuncia estenuante, particolarmente insidioso e dall'esito rigorosamente imprevedibile.
  • Tennistavolo
Altri contenuti a tema
Tennistavolo, il 25 maggio è alle porte ma le Autorità latitano ancora Tennistavolo, il 25 maggio è alle porte ma le Autorità latitano ancora Le Autorità preposte operino il giusto distinguo tra discipline realmente ad alto rischio di contagio e sports decisamente più sicuri
Tennistavolo: il 18 maggio si approssima tra mille avversità Tennistavolo: il 18 maggio si approssima tra mille avversità Lo sport è sacrificio, dedizione, rinuncia, non certo apoteosi della burocrazia e dell'insensibilità
Anche il tennistavolo soffre lo stop imposto dall'emergenza Coronavirus Anche il tennistavolo soffre lo stop imposto dall'emergenza Coronavirus La nota: «Il mondo politico smetta gli abiti del "temporeggiatore" ed indossi subito quelli del "soccorritore"»
Tennistavolo, il Coronavirus paralizza l'attività agonistica e formativa Tennistavolo, il Coronavirus paralizza l'attività agonistica e formativa L'intero movimento pongistico nazionale s'interroga sul futuro della stagione agonistica FITET
Tennistavolo, giornata "serena" per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo, giornata "serena" per l'ACSI ONMIC Barletta Responsi prevedibili nelle competizioni dello scorso weekend
Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: giornata "incolore" per l'ACSI ONMIC Barletta Il magro bottino rimediato dalle tre compagini facenti capo alla Polisportiva Dilettantistica ACSI ONMIC Barletta
Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Tennistavolo: palcoscenico nazionale avaro di soddisfazioni per l'ACSI ONMIC Barletta Bottino magro per i pongisti barlettani nel 3° Torneo FITET
L'ACSI ONMIC Barletta riparte bene, non benissimo, nell'attività a squadre L'ACSI ONMIC Barletta riparte bene, non benissimo, nell'attività a squadre Lo scivolone "annunciato" contro la temibile squadra barese non ha compromesso il quarto posto in classifica dell'ACSI Barletta 1981
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.