Calcio Portiere Plastico
Calcio Portiere Plastico
Calcio

Il Barletta Calcio si prepara, lavori in corso per Siracusa

Entusiasmo alla ripresa tra i biancorossi

Il Barletta Calcio, dopo il classico giorno di riposo concesso da mister Sciannimanico, torna ad allenarsi sulle ali dell' entusiasmo. Giocatori, tifosi e società sono raggianti per il raggiungimento del traguardo play – off. Nessuno degli addetti ai lavori si auspicava questo traguardo ad inizio stagione durante il ritiro di San Giovanni Rotondo. Invece questo Barletta dei miracoli ha stupito tutti e ora per completare l'opera manca un ultimo punticino da conquistare in quel di Siracusa per avere la certezza del quarto posto. Domenica prossima i biancorossi faranno visita al Siracusa, formazione fuori dalla lotta spareggi. Solo la matematica, infatti, non esclude gli aretusei dalla lotta per i play – off, dalla quale tuttavia risultano praticamente tagliati fuori in virtù della peggiore differenza reti registrata rispetto al Brindisi.

Anche qualora i siciliani dovessero superare il Barletta e contemporaneamente il Manfredonia dovesse superare il Brindisi, tra le due compagini resterebbe da colmare una differenza reti abissale. Dunque siciliani ormai out da qualsiasi traguardo. Su sponda biancorossa in Sicilia Sciannimanico, dopo i festeggiamenti del match interno contro il Monopoli, conta di recuperare almeno per la panchina Sportillo e Fanasca, mentre le condizioni del pescarese Carozza non consentono un celere recupero. Nella seduta di martedì hanno svolto lavoro differenziato Fanasca, in recupero dopo l'infortunio, e Simoncelli, affaticato dopo il match contro i bianco – verdi. Riposo totale, invece, per il difensore Gambuzza, vittima di un brutto pestone sugli sviluppi di un contatto di gioco con il portiere monopolitano Pellegrino.

Per la gara di domenica in Sicilia, l'unico capitolo che preoccupa i biancorossi è quello dei diffidati: a rischio squalifica, infatti risultano il portiere Di Masi, il terzino Cutrupi, e gli attaccanti D'Allocco e Simoncelli. Se i diffidati non dovessero essere ammoniti nell'ultima di campionato, la loro posizione verrebbe sanata alla vigilia dei play – off. È anche possibile, d'altro canto, che Sciannimanico risparmi qualcuno dei diffidati per evitare di perderli per l'andata dei play – off. La classifica, al momento, prevede la Cisco Roma come prossimo avversario negli spareggi promozione, e l'idea suggestiona tutto l'ambiente biancorosso, ormai gasatissimo dopo il miracolo sportivo di questa splendida stagione.
  • SS Barletta Calcio
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Il barlettano Francesco Divittorio è un nuovo calciatore della Città di Fasano Il barlettano Francesco Divittorio è un nuovo calciatore della Città di Fasano Il terzino classe 2003 riparte dalla provincia di Brindisi. Per lui esperienze con Fidelis Andria e Bisceglie
Irene Divittorio alla Sampdoria: ora è ufficiale Irene Divittorio alla Sampdoria: ora è ufficiale Dopo provini e successi, da oggi Irene Divittorio diventa una nuova blucerchiata
Barletta calcio 2022/23: entusiasmo a “mille” e oltre Barletta calcio 2022/23: entusiasmo a “mille” e oltre Campagna abbonamenti da record per una stagione, si auspica, da protagonisti
Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Il torneo in memoria del giovane calciatore barlettano vinto dalla società biancorossa
Eurogol di Sante Russo e il sogno di coppa del Barletta continua Eurogol di Sante Russo e il sogno di coppa del Barletta continua I biancorossi superano l’ostico San Marzano nel primo incontro del girone della fase nazionale di Coppa Italia
Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Marangi, Nannola e Cafagna trascinano i biancorossi contro un combattivo Canosa
1 Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. È ora che chi sbaglia paghi: distinguiamo il tifo sano dall’idiozia
Barletta:  altro giro, altro poker Barletta: altro giro, altro poker I biancorossi schiantano quasi di inerzia anche il Borgorosso Molfetta
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.