Squadra Ordine Commercialisti
Squadra Ordine Commercialisti
Calcio

I nostri commercialisti, bravi con i numeri e col pallone

La squadra dell’ordine sbarca alle fasi nazionali

Bravi con i numeri da riportare nei registri, bravi con i numeri da fare col pallone. La squadra dell'ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili si è qualificata per le fasi nazionali del campionato riservato alla categoria professionale.

La formazione ha superato, nel girone all'italiana regionale, l'agguerrita concorrenza dei colleghi di Bari, Foggia e Taranto. Due vittorie, un pareggio e due sconfitte, 10 punti e primo posto che vale il diritto a giocarsi il trofeo nazionale a partire da sabato prossimo 10 aprile quando è prevista la gara di andata dei quarti di finale sul campo del Padova.

La selezione locale porta il nome di Trani perché in città risiede la sede dell'ordine, il gruppo in realtà è molto più eterogeneo di quanto non si pensi. In rosa ci sono una nutrita schiera di commercialisti di Barletta, tre tranesi più due biscegliesi, due coratini, un ruvese, quattro terlizzesi ed un paio di "oriundi". Il presidente Roberto Amoruso è di Bisceglie, l'allenatore è quel mostro sacro di Angelo de Gennaro, molfettese doc ricordato con affetto da tanti sportivi pugliesi per i suoi trascorsi nel calcio che conta. Ed a Molfetta è anche costretta a giocare la squadra, sul sintetico del Petroni, campo più economico reperito nel circondario. Saranno bravi anche nel calcio, ma sui bilanci con loro non si scherza.

Questa la rosa della squadra:

PORTIERI: Michele De Chirico (Terlizzi), Paolo Pio Carmelo Memeo (Barletta).
DIFENSORI: Emanuele Dibenedetto (Barletta), Adolfo Giovanni Di Cuonzo (Barletta), Fabio D'Introno (Corato), Alberto Muciaccia (Trani), Sergio Simone (Bisceglie), Vincenzo Simone (Milano), Antonio Stella (Terlizzi), Consolino Troiano (Bari).
CENTROCAMPISTI: Giovanni Cafagna (Barletta), Vincenzo Dibari (Barletta), Giovanni Farano (Trani), Ruggiero Lemma (Barletta), Massimiliano Marcone (Corato), Mariano Paganelli (Ruvo), Giuseppe Ruggieri (Terlizzi), Francesco Sfrecola (Barletta), Vincenzo Rotunno (Barletta).
ATTACCANTI: Roberto Amoruso (Bisceglie), Roberto Musci (Terlizzi), Antonio Palmitessa (Barletta), Vincenzo Pellegrino (Trani).
  • Calcio
Altri contenuti a tema
Il barlettano Francesco Divittorio è un nuovo calciatore della Città di Fasano Il barlettano Francesco Divittorio è un nuovo calciatore della Città di Fasano Il terzino classe 2003 riparte dalla provincia di Brindisi. Per lui esperienze con Fidelis Andria e Bisceglie
Irene Divittorio alla Sampdoria: ora è ufficiale Irene Divittorio alla Sampdoria: ora è ufficiale Dopo provini e successi, da oggi Irene Divittorio diventa una nuova blucerchiata
Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Memorial “Ruggiero Napoletano”: vince il Bari, Fidelis Andria al secondo posto Il torneo in memoria del giovane calciatore barlettano vinto dalla società biancorossa
Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Tre gol, tre punti del Barletta dei giovani, con tanto di allungo in classifica Marangi, Nannola e Cafagna trascinano i biancorossi contro un combattivo Canosa
1 Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. Insulti alla speaker di Barletta. La solidarietà non basta più. È ora che chi sbaglia paghi: distinguiamo il tifo sano dall’idiozia
Barletta:  altro giro, altro poker Barletta: altro giro, altro poker I biancorossi schiantano quasi di inerzia anche il Borgorosso Molfetta
Emergenza Covid, si fermano ufficialmente i campionati regionali Emergenza Covid, si fermano ufficialmente i campionati regionali La decisione del comitato pugliese della Lega Nazionale Dilettanti
In arrivo il terzo memorial per Ruggiero Napoletano In arrivo il terzo memorial per Ruggiero Napoletano In arrivo la terza edizione del concorso calcistico in ricordo del giovane calciatore barlettano, scomparso all’età di 15 anni
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.