tennis ball
tennis ball
Tennis

Guy Forget infortunato, lo sostituisce lo svedese Thomas Enqvist

Il tennista salterà l'appuntamento ne La Grande Sfida Bari

Accade, talvolta, che sia lo sport a prendersi gioco degli atleti e a sconvolgere l'andamento previsto degli eventi. Ed è quello che è accaduto ne La Grande Sfida Bari: il tennista francese Guy Forget, infortunatosi in una gara amichevole, nella mattinata di ieri è stato costretto a dover disdire l'appuntamento barese del 19 e 20 novembre al Palaflorio. A sostituirlo, Thomas Enqvist (Stoccolma, 13 marzo 1974), vincitore di 19 titoli, tra cui 3 Master Series. Sin da subito considerato l'unico svedese in grado di ripercorrere le orme di Stefan Edberg e Björn Borg, Enqvist raggiunge il best ranking nel 1999 con il quarto posto nella classifica ATP.

Thomas Enqvist, una delle più grandi promesse del tennis svedese dopo il periodo d'oro di Borg, Wilander ed Edberg, raggiunge la vetta del ranking juniores nel 1991 grazie alle vittorie di Australian Open e Wimbledon e a due finali consecutive di Roland Garros ('90 e '91). Nei primi anni di carriera, l'atleta di Stoccolma non delude e nel 1995 viene nominato 'Most Improved Player' dai suoi stessi colleghi, dopo essere balzato dalla 60esima alla settima posizione delle classifiche ATP. Considerato come uno dei possibili eredi di Bjorg, raccoglie in carriera meno di quanto meritato a causa dei numerosi infortuni: a soli 20 anni è costretto ad un lungo stop per una operazione ad entrambe le ginocchia. Nel 1999 conquista una finale degli Australian Open e 3 di quelli che oggi vengono definiti Masters 1000 (Parigi-Bercy, Cincinnati e Stoccarda) raggiungendo il best ranking con il quarto posto nella classifica ATP. Nella finale del torneo di Basilea 2000, soffia al diciannovenne Roger Federer quello che sarebbe stato il primo trofeo in carriera. Oggi Thomas Enqvist continua a lavorare nel mondo del tennis: dopo aver allenato Fernando Verdasco è stato capitano della squadra svedese di Coppa Davis.
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • tennis
Altri contenuti a tema
Challenger ATP “Città della Disfida”, trionfa il 25enne portoghese Nuno Borges Challenger ATP “Città della Disfida”, trionfa il 25enne portoghese Nuno Borges È il suo primo trofeo in carriera. Secondo il serbo Miljan Zekic
Challenger ATP “Città della Disfida”, sarà finale tra Nuno Borges e Zekic Challenger ATP “Città della Disfida”, sarà finale tra Nuno Borges e Zekic La coppia russa Karlovskiy-Tiurnev vince il torneo di doppio. Si arresta in semifinale la corsa del 18enne Luca Nardi
1 Tennis, il 18enne Luca Nardi vola in semifinale a Barletta Tennis, il 18enne Luca Nardi vola in semifinale a Barletta Domani Nardi affronterà il serbo Zekic
Challenger ATP “Città della Disfida”: Darderi cede a Nuno Borges, mentre Kolar si aggiudica la battaglia contro Sels Challenger ATP “Città della Disfida”: Darderi cede a Nuno Borges, mentre Kolar si aggiudica la battaglia contro Sels Nell’attesa del match Nardi-Blancaneaux, completato il quadro delle semifinali e della finale di doppio
Challenger ATP “Città della Disfida”, terza giornata: due italiani ai quarti di finale Challenger ATP “Città della Disfida”, terza giornata: due italiani ai quarti di finale Luca Nardi (ritiro di Copil), e Luciano Darderi, al termine di una battaglia contro il francese Couacaud, tengono ancora vive le speranze tricolore
Tennis in carrozzina: tra inclusione e autoironia al Circolo Tennis “Hugo Simmen” Tennis in carrozzina: tra inclusione e autoironia al Circolo Tennis “Hugo Simmen” «Non ci sono più scuse. Si può giocare a tennis in questo circolo o in altri più piccoli»
Tennis, stop per gli italiani Pellegrino, Passaro e Bonadio Tennis, stop per gli italiani Pellegrino, Passaro e Bonadio Agli internazionali di Barletta domani si completa il secondo turno del tabellone principale
Challenger ATP Città della Disfida: subito grandi sorprese Challenger ATP Città della Disfida: subito grandi sorprese Fuori già al primo turno Simon, Arnaboldi e Rosol
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.