Cestistica Barletta
Cestistica Barletta
Basket

Cestistica Barletta cade in casa contro Manfredonia per 72-76

Non basta una prestazione d'orgoglio ai ragazzi di coach Degni che cedono a pochi minuti dal fischio finale

Non basta una gara tutta cuore e orgoglio alla Rosito Barletta per portare a casa i due punti contro l'Angel Manfredonia. I biancorossi, dopo aver trovato il canestro con il contagocce nei primi 10' di gioco, nel secondo periodo cominciano una rimonta culminata con il sorpasso a pochi minuti dalla fine. La stanchezza e alcun scelte sbagliate, però, negano alla Cestistica la gioia della vittoria: 72-76 il finale.

La cronaca
Amorese, Nicola Degni, Adersteg, Stephens e Defazio il quintetto scelto da coach Degni. Manfredonia parte subito forte, infliggendo alla Rosito Barletta un parziale di 10-0. I biancorossi accennano una reazione: Stephens prima trova una penetrazione vincente e successivamente colpisce dalla linea dei 6.75 (5-10). Dopo un primo momento di difficoltà, gli ospiti tornano protagonisti e complice una situazione complicata ai falli di Stephens chiudono i primi 10' di gioco avanti per 9-23. Il secondo periodo comincia con una due triple messe a segno da Amorese che provano a ricucire lo strappo, ma l'Angel risponde colpo su colpo e allunga sul +20 grazie ai punti di Gramazio e Kostov (17-37). Il gioco da tre concretizzato da Amorese e un contropiede di Rainis manda le squadre al riposo lungo sul 23-37.

La Rosito Barletta rientra sul parquet con un piglio diverso: Adersteg e Stephens concretizzano due contropiedi, Amorese e Degni colpiscono da tre per il -4 (35-39). Alvisi prova a ricacciare indietro i padroni di casa con una tripla, ma Stephens mette a referto 4 punti consecutivi (39-42). La Cestistica resta aggrappata alla gara, al terzo quarto il risultato è fermo sul 48-52. Defazio da due e Rainis firmano il sorpasso in avvio di quarto periodo (59-57). Negli ultimi 5' di gioco l'Angel mette nuovamente la testa avanti e Barletta è costretta a rincorrere. I biancorossi risalgono la china, ma ad un minuto dalla sirena sciupano un contropiede che avrebbe potuto incanalare la gara sui giusti binari. A chiudere le ostilità ci pensano due tiri liberi di Kostov, 72-76 il finale.
Nonostante il passo falso, soddisfatto coach Degni al termine di Rosito Barletta-Angel Manfredonia: "Abbiamo concesso troppo nel primo quarto – le parole del tecnico biancorosso – nel complesso però sono comunque soddisfatto. La squadra ha saputo reagire e ci è mancato poco per prenderci questi due punti. Ora testa alla gara di Foggia".

Il tabellino
Rosito Caffè Barletta - Angel Manfredonia 72-76 (9-23; 14-14; 25-15; 24-24)

Rosito Barletta: Degni N. 7, Stephens 24, Adersteg 12, Rainis 11, Defazio 3, Amorese 15, Mavelli, Rizzi F., Diblasio, Balducci. Coach: Degni L.
Angel Manfredonia: Ndiaye 15, Gramazio 10, Kostov 14, Prete 15, Carukas 14, Alvisi 8, Ferraretti, Fatone, Viriglio, Grasso. Coach: De Florio.
  • Cestistica Barletta
  • basket
Altri contenuti a tema
Frantoio Muraglia Barletta Basket non fa sconti: 83-63 il finale contro il Basket Fasano Frantoio Muraglia Barletta Basket non fa sconti: 83-63 il finale contro il Basket Fasano La compagine sale a quota 4 punti, dopo due giornate del mini girone della Poule Salvezza
Tutto facile per la Rosito Barletta: 66-82 il finale contro l’Adria Tutto facile per la Rosito Barletta: 66-82 il finale contro l’Adria I biancorossi si impongono in trasferta, Musil e Stephens trascinatori
La Rosito Barletta in scioltezza su Santeramo: 111-63 il finale La Rosito Barletta in scioltezza su Santeramo: 111-63 il finale I biancorossi blindano il quinto posto in classifica
Si dividono le strade di Luca Amorese e della Rosito Barletta Si dividono le strade di Luca Amorese e della Rosito Barletta Coach Degni: «Opportunità irrinunciabile, ad Amorese il nostro più grande in bocca al lupo»
Tutto facile per la Rosito Barletta: 66-97 il finale dal PalaCus Tutto facile per la Rosito Barletta: 66-97 il finale dal PalaCus Cus Bari mai in gara, la Cestistica blinda il quinto posto
Rosito Barletta, playoff blindati: 83-66 il finale contro l’Invicta Brindisi Rosito Barletta, playoff blindati: 83-66 il finale contro l’Invicta Brindisi Biancorossi trascinati da Stephens, Musil e Rainis
Rosito Barletta, al PalaPoli passa la Pallacanestro Molfetta Rosito Barletta, al PalaPoli passa la Pallacanestro Molfetta Non bastano 46 punti di Musil, i biancorossi cedono con l’onore delle armi
Rosito Barletta, contro la Diamond Foggia torna il sorriso Rosito Barletta, contro la Diamond Foggia torna il sorriso Prova maiuscola del nuovo arrivato Jaroslav Musil
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.