Cestistica vincente
Cestistica vincente
Basket

Basket, una Cestistica Barletta da record corsara a San Vito dei Normanni

Gli uomini di coach Degni vincono 72-82 e allontanano il Lucera

Continua inarrestabile la marcia della Cestistica Barletta nella terza partita di ritorno del girone pugliese di serie C. Gli uomini di coach Degni non si fermano nemmeno davanti ad una Polisportiva San Vito in forte crescita dopo un inizio di campionato pieno di difficoltà. Al termine dei 40 minuti di gioco, la sirena premia ancora una volta, l'undicesima consecutiva, Colaprice e compagni, che riescono ad avere la meglio sul roster locale con uno score di 72-82. Come al solito, è un grande Hernan Faletto a trascinare i biancorossi alla vittoria: l'argentino mette infatti a referto ben 29 punti. Ottima anche la prestazione del barlettano Giovanni Gambarota, autore di 21 punti; va in doppia cifra anche il giovane pivot Bruno Defazio, autore di ben 12 punti. I padroni di casa, invece, sono apparsi eccessivamente dipendenti dal genio di Rodriguez, autore di ben 27 punti e top scorer dei messapici, anche se segue a ruota Sirena con 17 punti. L'importante risultato contribuisce ad allungare la striscia positiva dei biancorossi, che in classifica salgono a quota 28 aggiungendo un altro importante tassello in ottica promozione. È stata una vittoria davvero positiva per i colori biancorossi: infatti, oltre all'importante vittoria contro i messapici, gli appassionati del basket barlettano possono sorridere anche per gli altri risultati. In ottica promozione, infatti, l'unico roster a tenere gli elevati ritmi del Barletta è quello della CBCRevisioni Auto Ceglie, che surclassa la Fbk Trani.

Sono dunque costrette a cedere il passo due delle inseguitrici più blasonate e importanti: rimediano infatti clamorose sconfitte sia il Lucera, che perde per la seconda volta consecutiva, questa volta contro il Fasano, abbandonando di fatto il primato in classifica, sia il Castellana, che sprofonda tra le mura amiche ad opera del Castellaneta. L'ennesima vittoria conquistata da Faletto e compagni non deve però far soffrire di vertigini gli alfieri del basket barlettano, che devono immediatamente archiviare l'ennesima prestazione positiva per preparare al meglio il prossimo match di campionato, che vedrà la Cestistica ospitare tra le mura amiche l'ostica Virtus Ruvo, formazione che naviga costantemente a centro classifica. Se continua così, i barlettani appassionati di basket ne vedranno davvero delle belle..

Il tabellino di Polisportiva San Vito - Cestistica Barletta 72-82:

Pol. San Vito 72:
Rodriguez 27, Sirena 17, Marseglia 9, Bruno 7, Calò 7, Epicoco 5.

Cestistica Barletta 82: Auricchio 2, Degni 8, Gambarota 21, Chiandetti 4, Serino 0, Faletto 29, Miolla n.e., Defazio 12, Colaprice. Coach: Gino Degni

Arbitri: Calella e Gnini (BR)
  • Pallacanestro
  • Vittoria
  • Campionato
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Monopoli amara per la Rosito Barletta Monopoli amara per la Rosito Barletta L'AP porta a casa i due punti grazie al 73-65 finale
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Alla Cestistica non bastano i 31 punti di Stephens e gli 11 di Musil
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.