Barletta Virtus Lanciano
Barletta Virtus Lanciano
Basket

Basket, la photogallery di Cestistica Barletta – Virtus Lucera

La forza del gruppo biancorosso doma il Lucera trascinato da Johnson

Nel panorama cestistico diventa difficile ormai poter ammirare vittorie in rimonta quando tra i due quinquetti c'è un divario di più di 10 punti. L'impresa è riuscita alla Cestistica di coach Degni, che grazie ad un'ottima prova del collettivo riesce a domare la capolista Virtus Lucera, trascinata da un superlativo Johnson che per una volta lascia le vesti di "massiccio" realizzatore per indossare quelle di prezioso assistman per i compagni. Al termine di un incontro al cardiopalma, il tabellone segnava 84-83, sancendo una memorabile vittoria in rimonta della Cestistica sulla prima della classe. Importante sottolineare la forza del gruppo biancorosso, capace di portare ben 4 giocatori in doppia cifra (Degni, Gambarota, Colaprice e il top scorer Faletto), che è riuscito a risalire la china anche nei momenti di difficoltà, anche quando il tabellone non lasciava tanto spazio alle speranze. Ma l'esplosione di gioia del PalaMarchiselli al termine dei 40 minuti di gioco è sintomo di una crescita globale sia degli uomini in campo, che finalmente hanno acquistato una filosofia vincente e una capacità di gestione delle emozioni non indifferente, sia del pubblico sugli spalti, che ha incitato a lungo gli uomini in canotta bianca, risultando, effettivamente, un valore aggiunto.

Riviviamo le emozioni dello scontro al vertice tra barlettani e foggiani nella photogallery, che riassume momenti di gioco, a tratti davvero entusiasmanti, e i festeggiamenti post gara per una vittoria che per gli uomini del presidente Criscuoli vale più di due punti. Anche la classifica, infatti, comincia a sorridere ai biancorossi, distanti ora "solo" 4 punti dal primo posto, occupato sempre dal Lucera, ma con una partita in più da disputare, il recupero del match di Nardò. Ma il tempo per godersi la vittoria contro la capolista è poco, visto che alle porte c'è la trasferta di Castellaneta, non certo un match facile per i biancorossi, che devono allungare la propria striscia di vittorie consecutive se vogliono continuare ad alimentare un sogno chiamato promozione.


ROSITO CAFFE' BARLETTA
- VIRTUS LUCERA 84 – 83 (13-15; 22-21; 18- 26; 31-21)

Cestistica Barletta 84: Auricchio 0, Degni 11, Gambarota 13, Chiandetti 5, Serino 2, Faletto 36, Miolla 0, Defazio 4, Colaprice 13. Coach: Gino Degni
Virtus Lucera 83: Johnson 18, Bevere 10, Padalino 16, Silvestri 12, Ciccone 5; Vigilante 6, D'Arrisi 16. Coach: Lasi

Arbitri: MASTROCRISTINO G. (BA) - DE TULLIO R. (BA)



Seguono le dichiarazioni rilasciate a caldo dal coach della Cestistica, Gino Degni, che resta con i piedi per terra nonostante una vittoria entusiasmante dei suoi ragazzi:

Coach Degni, complimenti per questa vittoria all'ultimo secondo, all'ultimo respiro. In pochi si aspettavano questa vittoria anche alla luce dell'andamento del match.

Giocavamo contro la prima in classifica e questa sera il Lucera ha dimostrato che è una squadra che vale la posizione. Noi siamo stati bravi a non mollare, anche se ci sono stati dei momenti in cui i ragazzi si sono un po' disuniti. Però, fortunatamente sono riusciti a ritrovare di nuovo lo spirito che ci deve contraddistinguere in questo campionato, perché vi posso assicurare che i ragazzi lavorano duramente in settimana, e non giocarci la partita sarebbe stato veramente un grande errore. Non è facile quando sei in rimonta, quando sei 12 punti sotto e rimonti fino al +, gestire le emozioni e la partita. Loro sono stati molto bravi negli ultimi minuti a farlo, e siamo riusciti a portare a casa la vittoria.

Cosa fondamentale nell'ultimo quarto è stata la forza del gruppo che magari è riuscita ad andare oltre quelle che erano le difficoltà, oltre quello che era il valore del singolo, Johnson, che ha trascinato il Lucera ad una partita importante, nonostante tutto..
Si, quello che ci contraddistingue è il gruppo. Questa squadra è stata formata esclusivamente per questo, perché loro si trovano bene, sia dentro che fuori dal campo. Questo è un grosso valore aggiunto per una squadra che ambisce alle posizioni alte. Ed è importante che non ci siamo sempre dei singoli che ti risolvano la partita; infatti come abbiamo dimostrato stasera, anche chi ha giocato sottotono rispetto al solito ha contribuito in maniera importante a portare a casa il risultato.

Menzione di merito per questo pubblico che anche durante una giornata di festa vi ha fatto sentire il proprio calore…

Sono soddisfatto del nostro pubblico. Con la società abbiamo fatto la scommessa di far venire al palazzetto quanta più gente possibile. Considerata oggi la giornata di festa e il palazzetto pieno, siamo veramente soddisfatti, anche di quello che hanno fatto per aiutarci. Sono stati il sesto giocatore in campo.

Adesso guardiamo a questa classifica con un po' più di fiducia…?
Dobbiamo di nuovo metterci in moto perché ci aspettano adesso partite complicate. La partita di domenica contro il Castellaneta non sarà sicuramente una passeggiata e abbiamo ancora due partite, compreso il recupero contro il Nardò. Io ho già archiviato questa partita perché non posso esultare più di tanto. Sono molto soddisfatto, però dobbiamo prepararci bene per domenica, perché domenica ci aspetta un'altra battaglia
5 fotoBasket, la Cestistica Barletta doma la Virtus Lucera
Basket, la cestistica doma la Virtus LuceraBasket, la cestistica doma la Virtus LuceraBasket, la cestistica doma la Virtus LuceraBasket, la cestistica doma la Virtus LuceraBasket, la cestistica doma la Virtus Lucera
  • Pallacanestro
  • Vittoria
  • Campionato
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Monopoli amara per la Rosito Barletta Monopoli amara per la Rosito Barletta L'AP porta a casa i due punti grazie al 73-65 finale
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Alla Cestistica non bastano i 31 punti di Stephens e gli 11 di Musil
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.