Cestistica Barletta
Cestistica Barletta
Basket

Basket, la Cestistica Barletta si abbatte sul Brindisi: 89-38

51 punti di scarto, sugli scudi Faletto e Degni

Una squadra implacabile, terribile, in grado di mettere in difficoltà gli avversari dal 1' al 40'. Una Cestistica Barletta più forte anche di sé stessa, capace di asfaltare il team brindisino che prima del turno aveva gli stessi punti degli uomini del presidente Criscuoli. Lo score finale parla da solo. L'89-38 conclusivo testimonia di un team mai in difficoltà se non nei primi due minuti del primo quarto, quando la partenza sprint della Poseidone mette i brividi a tutto il Palazzetto barlettano. Poi salgono in cattedra Faletto e Degni, caricati anche dal pubblico di casa, che sommergono i malcapitati brindisini a suon di triple e di canestri che sfidano persino le leggi della fisica.

I 51 punti di scarto parlando di una differenza tecnica nei collettivi, con quello barlettano sempre coeso anche grazie ad una panchina finalmente lunga e competitiva, a segno con (quasi) tutti i cestisti, mentre quello messapico risulta troppo nervoso, perso in manovre offensive eccessivamente arzigogolate, facilmente disinnescate dalla solida difesa messa a punto da coach Degni. Per lunghi tratti, i biancorossi sembrano anche in grado di superare quota 100 punti, ma preferiscono adagiarsi e controllare le sfuriate offensive degli avversari, concedendo loro solo 38 punti, qualche gomitata di troppo e un passivo imbarazzante.

La gioia del pubblico presente al Palazzetto è riscontrabile anche nelle parole del coach Gino Degni: "Benissimo così; non abbiamo sbagliato praticamente nulla. Già nella recente vittoria in trasferta contro il Lecce avevo avuto modo ed occasione di apprezzare un gruppo nettamente in crescita, ma ancora con margini di miglioramento. La prestazione esibita contro il Brindisi è stata addirittura migliore, quasi priva di sbavature. Mi è piaciuta l'intensità, mi è piaciuta anche la concentrazione della squadra per l'intero arco della partita. Ed inoltre i ragazzi hanno difeso bene e sono riusciti a trovare le giuste soluzioni in attacco. Attenzione, però, guai a mollare la presa. Non abbiamo ancora vinto nulla. Dobbiamo continuare a vincere e soprattutto dobbiamo cercare di ripetere questo tipo di prestazioni".

Con questa convincente vittoria, i cestisti biancorossi riprendono a marciare speditamente verso le zone alte della classifica, salendo a quota 10, staccando proprio i brindisini, ma anche la FBK Trani, prossimo avversario di Faletto e compagni, inaspettatamente sconfitto in quel di Nardò. La Cestistica tornerà al lavoro proprio nelle prossime ore per preparare la delicata sfida contro i biancoazzurri tranesi, che in caso di vittoria consentirebbe ai barlettani di guardare alla classifica con maggiore consapevolezza nei propri mezzi.

Il tabellino di Rosito Caffè Cestistica BarlettaPoseidone Assi Brindisi 89-38:

Cestistica Barletta 89: Auricchio 4, Degni 23, Gambarota 7, Chiandetti 2, Serino 9, Faletto 25, Miolla 2, Defazio 6, Colaprice 11. Coach: Gino Degni

Poseidone Assi Brindisi 38
: Guadalupi 3, Zecca 1, Pezzuto 6, Denitto 2, Leo 2, Serpentino 7, Ventruto 6, Dellacorte 11.

Arbitri: Cuccovillo, Caldarola
20 fotoCestistica Barletta - Poseidone Assi Brindisi
Cestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi BrindisiCestistica Barletta - Poseidone Assi Brindisi
  • Pallacanestro
  • Vittoria
  • Campionato
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Monopoli amara per la Rosito Barletta Monopoli amara per la Rosito Barletta L'AP porta a casa i due punti grazie al 73-65 finale
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Alla Cestistica non bastano i 31 punti di Stephens e gli 11 di Musil
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.