Cestistica Barletta-Mens Sana Mesagne
Cestistica Barletta-Mens Sana Mesagne
Basket

Basket, la Cestistica Barletta batte Ruvo e stacca Ceglie

Gli uomini di coach Degni vincono 87-51 e provano a "scappare"

Non accenna a fermarsi la corsa della Cestistica Barletta. Vittoria dopo vittoria, gli uomini di coach Degni hanno scalato la classifica fino alle posizioni di vertice. Una corsa impeccabile, che non si ferma da ben 12 giornate. Ci ha provato per ultima la Virtus Ruvo, roster composto da tanti giovani che si è impegnata a fondo per fermare Faletto e compagni con scarsa fortuna. Al PalaMarchiselli, la Cestistica riesce addirittura ad umiliare i giovani baresi, fermando lo score sull'87-51, che non lascia scampo a commenti e dietrologie. Il match, valevole per la diciottesima giornata del campionato di serie C pugliese, ha visto i padroni di casa sempre davanti, ma nei primi due quarti, la vita non è stata così facile. Nelle prime due frazioni, infatti, i baresi inseguono i biancorossi da distanza ravvicinata, ma alla lunga l'esperienza e la forza del gruppo guidato da coach Degni prende il largo. L'imbattibile difesa biancorossa concede agli avversari soltanto 51 punti, mentre in attacco la buona vena di Gambarota (top scorer) e Faletto trascina il Barletta all'ennesima vittoria.

La dodicesima vittoria consecutiva della Cestistica è impreziosita dall'esordio ufficiale di Gianfranco Falcone, che è riuscito anche a non mancare l'appuntamento con il canestro. L'innesto di Falcone, che garantisce ulteriore profondità alle rotazioni biancorosse, rende ancora più competitiva una squadra che ora comincia davvero a fare paura. L'ennesima vittoria di oggi fa salire la Cestistica a 30 punti. Ai sorrisi interni si aggiungono anche quelli provenienti dagli altri risultati di giornata. Sorprende, infatti, il ko esterno della CBC Revisioni Auto Ceglie contro il Castellaneta, che spiana la strada al Barletta verso il primo posto in solitaria. Tra le dirette concorrenti, vincono anche Lucera e Castellana, mentre cade ancora il Fasano che probabilmente dovrà dire definitivamente addio ai sogni di gloria. Sogni di gloria che i biancorossi devono subito mettere da parte per preparare, con la solita umiltà, il prossimo impegno di campionato. Sabato il test di Castellana deciderà quanto veritiero può considerarsi il sogno promozione della Cestistica.


Il tabellino di Cestistica Barletta - Virtus Ruvo 87-51

Cestistica Barletta 87: Auricchio 0; Degni 11; Gambarota 18; Chiandetti 3; Serino 8; Faletto 16; Marinacci 4; Defazio 11, Colaprice 12; Falcone 4. Coach: Gino Degni:

Virtus Ruvo 51: Donno 5, Mennilli 8, Merletto 9, Perrelli 7, Martino 12; Antonicelli 8; Campanile 2. Coach: Patella

Arbitri:
Baselice di Lucera e Menelao di Mola di Bari.
  • Pallacanestro
  • Vittoria
  • Campionato
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Monopoli amara per la Rosito Barletta Monopoli amara per la Rosito Barletta L'AP porta a casa i due punti grazie al 73-65 finale
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Alla Cestistica non bastano i 31 punti di Stephens e gli 11 di Musil
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.