Savio Curci, laterale del Barletta Beach Soccer
Savio Curci, laterale del Barletta Beach Soccer
Beach Soccer

Barletta Beach Soccer, procedono gli allenamenti in vista di Catanzaro

Curci incoraggia il gruppo: «Diamo il massimo per raggiungere il nostro sogno»

Nonostante il caldo, proseguono a ritmi serrati gli allenamenti del Barletta Beach Soccer. Dopo le tre sconfitte della prima tappa di San Benedetto del Tronto in serie A e i ko rimediati in Coppa, i biancorossi guidati da mister Dibenedetto hanno voglia di rialzare la testa, e per questo continuano un duro lavoro sulla sabbia alla ricerca della condizione migliore e delle affinità di squadra. Ad alzare il morale della squadra è Savio Curci, uno dei più positivi nelle prime uscite, che commenta la preparazione e la possibilità di veder svanire il sogno playoff, non lesinando un pizzico di autocritica: «Gli allenamenti procedono molto bene – afferma il laterale – il mister ci propone esercizi sempre nuovi e mirati allo sviluppo della parte atletica, ma che contemporaneamente siano funzionali alle situazioni di gioco. Credo che questo aspetto ci porterà a crescere ulteriormente rispetto alle tappe di Terracina e di San Benedetto. Ad inizio campionato speravamo di raggiungere l'obiettivo playoff. Ora sembra difficilissimo, ma non impossibile. Ora come ora bisogna innanzitutto pensare alla salvezza, ma noi cercheremo di lottare fino alla fine per realizzare il nostro sogno, almeno fino a quando non sarà la matematica ad impedircelo. Fino ad allora sono certo che tutti quanti insieme daremo il massimo».

«Nella prima tappa sono mancate la fame e la cattiveria agonistica che hanno sempre caratterizzato questo gruppo. Le tre sconfitte possono essere derivate da un rilassamento mentale e fisico dovuto ai risultati dello scorso anno. Sono comunque convinto – chiosa Curci – che questo gruppo può fare molto di più. Basta recuperare questi fattori per poter rimostrare ciò che realmente siamo». Il Barletta Beach Soccer non ha quindi nessuna intenzione di mollare la presa. Dal 23 al 26 luglio a Catanzaro Lido ci sarà la resa dei conti: contro Villafranca, Canalicchio, Catanese e Lamezia Terme l'unica parola che conta sarà riscatto.
  • Beach soccer
  • Barletta Beach Soccer
Altri contenuti a tema
Dibenedetto: «Barletta Beach Soccer a testa alta, usciamo ad un passo dal sogno» Dibenedetto: «Barletta Beach Soccer a testa alta, usciamo ad un passo dal sogno» L’allenatore biancorosso traccia un bilancio della stagione
Barletta Beach Soccer battuto, i play-off restano un sogno Barletta Beach Soccer battuto, i play-off restano un sogno Biancorossi fermati 4-3 dal Lamezia nel match decisivo
Barletta Beach Soccer, ecco il tris Barletta Beach Soccer, ecco il tris 5-4 al Canalicchio Catania, oggi sfida decisiva contro Lamezia Terme
Barletta Beach Soccer, vittoria di misura contro il Villafranca Barletta Beach Soccer, vittoria di misura contro il Villafranca Secondo acuto consecutivo degli uomini di mister Dibenedetto
Barletta Beach Soccer, ecco la prima vittoria Barletta Beach Soccer, ecco la prima vittoria I biancorossi battono la Catanese 6-5 in rimonta
Barletta Beach Soccer, il calendario della seconda tappa Barletta Beach Soccer, il calendario della seconda tappa A Catanzaro i biancorossi sfidano Catanese, Villafranca, Canalicchio e Lamezia Terme
Barletta Beach Soccer, al via la settimana più calda Barletta Beach Soccer, al via la settimana più calda Dazzaro: «A Catanzaro tappa del riscatto, serve prova maiuscola»
Barletta Beach Soccer, allenamenti intensi a cinque giorni dal ritorno in campo Barletta Beach Soccer, allenamenti intensi a cinque giorni dal ritorno in campo Mister Dibenedetto: «Siamo vogliosi di rimetterci in gioco»
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.