Barletta 1922
Barletta 1922
Calcio

Barletta 1922, presentazione mister Farina e organigramma societario

Il nuovo tecnico biancorosso pare avere già le idee chiare su ciò che sarà il Barletta edizione 2020/2021

Elezioni Regionali 2020
Entusiasmo e ambizione. Vocaboli che nella Barletta calcistica parevano ormai vetusti, e che invece hanno caratterizzato la presentazione del nuovo organigramma societario del Barletta 1922 e soprattutto quella del nuovo mister: Francesco Farina. E proprio sulle parole di quest'ultimo si è focalizzata l'attenzione di tifosi e addetti ai lavori presenti all'evento.Casertano, 53 anni, Francesco Farina vanta un curriculum di tutto rispetto nei campionati dilettantistici dove spiccano ben cinque promozioni dall'eccellenza alla Serie D (una di queste nel 2017 alla guida dell'Audace Cerignola). Il nuovo tecnico biancorosso, inoltre pare avere già le idee molto chiare su quello che è stato il Barletta del recente passato – una buona squadra ma con pochi elementi che "hanno vinto" -, e quello che dovrà essere il Barletta edizione 2020/2021, e cioè una compagine forte dove "chi soffre la pressione della piazza è meglio che resti a casa".

Quanto alla questione ripescaggio, sia il presidente Mario Dimiccoli che lo stesso mister Farina preferiscono tenere i piedi decisamente per terra viste le credenziali certamente migliori vantate da altre società, vedi Corato.

Oltre a quella del nuovo allenatore, l'altra importante novità della serata è stata la presentazione del nuovo organigramma societario che vede Michele Lattanzio vice-presidente e Antonio Palladino nel ruolo di direttore generale.

Molto si è discusso infine della questione stadio, vista la presenza del sindaco Mino Cannito, del suo vice Marcello Lanotte e dell'assessore Gennaro Calabrese. C'è grande ottimismo da parte del primo cittadino per quanto riguarda la fine dei lavori al Puttilli, prevista ora per Novembre-Dicembre. Fino ad allora il Barletta sarà costretto a spostarsi a Trinitapoli per gli allenamenti e a Canosa (come nella stagione 2015/2016) per le partite casalinghe per quella che dovrebbe essere la fase finale di un'odissea durata quasi tre decenni.

La fine di un autentico calvario che, unito alle grandi ambizioni della società, lascia davvero intravedere l'uscita da un tunnel durato fin troppi anni.
Presentazione Barletta 1922 2020/2021Presentazione Barletta 1922 2020/2021Presentazione Barletta 1922 2020/2021Presentazione Barletta 1922 2020/2021Presentazione Barletta 1922 2020/2021Presentazione Barletta 1922 2020/2021Presentazione Barletta 1922 2020/2021Presentazione Barletta 1922 2020/2021Presentazione Barletta 1922 2020/2021Presentazione Barletta 1922 2020/2021
  • Asd Barletta 1922
Altri contenuti a tema
Barletta 1922: il mosaico prende forma Barletta 1922: il mosaico prende forma Inizia ad assumere un’identità precisa l’organico della rosa del Barletta 1922 per la prossima stagione
Barletta 1922: conferme, ritorni e un occhio alla Serie D Barletta 1922: conferme, ritorni e un occhio alla Serie D Continua la campagna di rafforzamento
Il nuovo allenatore del Barletta 1922 è Francesco Farina Il nuovo allenatore del Barletta 1922 è Francesco Farina Questa sera la presentazione a stampa e tifosi
Massimiliano Tangorra non è più l'allenatore del Barletta 1922 Massimiliano Tangorra non è più l'allenatore del Barletta 1922 Il tecnico barese è stato sollevato dall'incarico
Amarcord biancorosso: Nicolas Jesus Laviano da Rosario Amarcord biancorosso: Nicolas Jesus Laviano da Rosario Gol, classe, sudore e “garra” al servizio del Barletta
Barletta 1922: finalmente un'estate all’insegna dell’ottimismo Barletta 1922: finalmente un'estate all’insegna dell’ottimismo Tra stadio e allargamento societario, cresce il desiderio di tornare a tifare
2 È morto Mario Corso, allenò il Barletta in Serie B È morto Mario Corso, allenò il Barletta in Serie B Fu campione nella Grande Inter di Herrera: aveva 78 anni
Asd Barletta 1922, la società sportiva accoglie tre nuovi soci Asd Barletta 1922, la società sportiva accoglie tre nuovi soci «L’ingresso dei nuovi soci denota una volta di più l’interesse che il progetto del Barletta 1922 sta suscitando»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.