Carabinieri
Carabinieri
Calcio

Accusato di bancarotta, condannato l'ex presidente del Barletta Perpignano

Era stato coinvolto nel 2015 nell'inchiesta Dirty Soccer

L'ex presidente del Barletta Calcio, Giuseppe Perpignano, immobiliarista genovese, è stato condannato per l'accusa di bancarotta fraudolenta. Secondo quando riporta l'Ansa l'ex presidente biancorosso avrebbe distratto circa 37 mila euro dal fallimento di Villa Bordone, società di costruzione e vendita appartamenti, e per questo è stato condannato a un anno e otto mesi.

L'immobiliarista - prosegue Ansa - era finito nell'inchiesta Dirty Soccer della Direzione distrettuale Antimafia di Catanzaro, nel 2015, e la sua casa di Bogliasco, in Liguria, era stata perquisita. Secondo gli investigatori, ai tempi, avrebbe dato il suo assenso alla 'combine' della partita Barletta-Vigor Lamezia del 19 aprile 2015.
  • Giuseppe Perpignano
Altri contenuti a tema
Adieu Perpignano, non mancherà al Barletta Adieu Perpignano, non mancherà al Barletta 13 mesi la parola "fine" su una fallimentare gestione economica
Perpiflop, iscrizione non valida? Perpiflop, iscrizione non valida? Clamorosa indiscrezione, Barletta fuori dalla Lega Pro?
Perpignano e quell'iscrizione tra mille interrogativi Perpignano e quell'iscrizione tra mille interrogativi Riuscirà l'immobiliarista genovese nell'impresa di regolarizzare la posizione del Barletta?
Perpignano ci riprova ed iscrive il Barletta alla Lega Pro Perpignano ci riprova ed iscrive il Barletta alla Lega Pro L'immobiliarista genovese ha presentato la domanda priva di numerosi requisiti
Barletta calcio: il giorno del verdetto, Perpignano ci prova Barletta calcio: il giorno del verdetto, Perpignano ci prova L'immobiliarista genovese attivo per tentare di iscrivere la squadra alla Lega Pro
Barletta calcio, al via la settimana della verità Barletta calcio, al via la settimana della verità Tra questione societaria e "Puttilli" attese importanti novità
Perpignano story, l'atto finale? Perpignano story, l'atto finale? Il n. 1 di via Vittorio Veneto promette la Lega Pro, ma con quali requisiti?
Chiavi restituite, il "Puttilli" torna al Comune di Barletta Chiavi restituite, il "Puttilli" torna al Comune di Barletta Perpignano concede l'ok. Divincenzo: «Posta fine ad una vicenda grottesca»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.