Facebook
Facebook
In Web Veritas

Di nuovo #Facebookdown, accesso bloccato per migliaia di utenti

Paura degli hacker e bisogno di sicurezza: il social network è nuovamente minacciato

#Facebookdown, è questo l'hashtag di tendenza su Twitter che fin troppo spesso segnala i disguidi vissuti dal popolarissimo cugino social di Zuckerberg.

Le segnalazioni degli utenti - Oggi, a partire dalle 14:30 circa, sono state frenetiche e preoccupate le segnalazioni per migliaia di utenti su Facebook: dopo essere stati "cacciati via" dal proprio account, con la necessità di reinserire username e password, si sono visti comparire sullo schermo un messaggio che recita "Errore di accesso", di fatto non riuscendo più ad accedere al proprio profilo. Gran parte delle segnalazioni riguardavano Facebook versione web, ma alcuni hanno lamentato di essere stati scollegati dall'account anche su app e su Messenger.

Non è la prima volta che accade - L'ultima volta in cui si è verificato un problema simile si era trattato di un vero e proprio attacco informatico hacker di massa che ha colpito circa 50 milioni di account: sotto accusa era finita la funzione "Visualizza come" che fino a poco tempo fa permetteva di guardare il proprio profilo così come viene visualizzato da altre persone. La funzione conteneva una falla che ha permesso il massivo attacco ai danni di Facebook: il problema è rientrato ma la funzione è stata rimossa.

Disagi anche per chi lavora coi social - Dell'odierno #Facebookdown non si conosce ancora la ragione, ma pare che per diversi utenti il disagio sia già rientrato. Nel frattempo si registra una generale lentezza nel caricamento della homepage. Per una importante fetta di utenti, i social sono ormai un vero e proprio veicolo lavorativo, e perciò lo stop ha rappresentato non solo una banale frustrazione.

Come prevenire - In questi casi, il consiglio è quello di modificare la password, e in generale evitare di trasmettere tramite Facebook informazioni sensibili e potenzialmente pericolose, quali codici di carte di credito e password varie, nonché di prestare come sempre massima attenzione ai contenuti pubblicati.
  • Social network
Altri contenuti a tema
Insegnare la gentilezza ai più piccoli, anche online Insegnare la gentilezza ai più piccoli, anche online I dieci concetti del Manifesto della comunicazione non ostile per bambini
Da grande voglio fare l'influencer, ma occhio alla pubblicità occulta Da grande voglio fare l'influencer, ma occhio alla pubblicità occulta L'Autorità Garante della Concorrenza interviene sul fenomeno di web marketing più richiesto del momento
Cambridge Analytica, anche gli utenti pugliesi potranno chiedere i danni a Facebook Cambridge Analytica, anche gli utenti pugliesi potranno chiedere i danni a Facebook Ecco come partecipare alla class action promossa dal Codacons
1 Ibrahimovic e il suo sosia di Barletta, il video diventa di nuovo virale Ibrahimovic e il suo sosia di Barletta, il video diventa di nuovo virale L'invasione di campo fa il giro di Instagram e viene condiviso dalla Gazzetta dello Sport
7 Cosa fai a Capodanno? Festeggio al passaggio a livello di via Andria Cosa fai a Capodanno? Festeggio al passaggio a livello di via Andria Tra ironia e veri disagi, Barletta si prepara alla rivoluzione del sottovia
#BarlettaFotoSocial, un contest per riscoprire la Città della Disfida attraverso la fotografia #BarlettaFotoSocial, un contest per riscoprire la Città della Disfida attraverso la fotografia L'iniziativa, lanciata dalla fashion blogger Paola Buonacara, sarà attiva dal 25 novembre al 10 dicembre 2017
La Disfida di Barletta diventa social con la fashion blogger Paola Buonacara La Disfida di Barletta diventa social con la fashion blogger Paola Buonacara Immagini e video saranno diffuse attraverso l'hashtag #DisfidaSocial
19 #Whatsappdown, ecco cosa succede: bloccati tutti i messaggi #Whatsappdown, ecco cosa succede: bloccati tutti i messaggi Disagi segnalati da diversi utenti e scatta la preoccupazione
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.