Musica
Musica
Cara Barletta ti scrivo

Coronavirus, «È importante rinviare feste e serate per la nostra salute»

Il messaggio inviato da un nostro giovane lettore di Barletta

«Sono un ragazzo che vive come voi nella città della Disfida e che sta vivendo la situazione dell'epidemia da Covid-19 come tutti gli italiani. Ieri il DPCM emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri ha disposto non solo la sospensione delle attività didattiche ma anche altri provvedimenti atti a rallentare la diffusione dell'epidemia.

Volevo porre la vostra attenzione sul punto "B" del decreto. "Sono sospese le manifestazioni e gli eventi di qualsiasi natura, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato, che comportano affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. "Bisogna porre molta attenzione su questo punto del decreto perché è importantissimo soprattutto nella nostra città. Barletta è una città molto attiva e piena di luoghi di svago e divertimento sempre molto affollati. Notavo come sono stata già programmate serate in locali al chiuso o diverse feste (battesimi, cresime, diciottesimi ecc.) che possono mettere a rischio la nostra salute, quella dei nostri familiari, di chi ha malattie pregresse o di gente che non conosciamo. Rinviare questi eventi in questo momento piuttosto difficile per la nostra nazione può soltanto essere un gesto positivo atto ad aiutare tutti. Da qui ad un mese bisogna fare massima prevenzione in qualsiasi campo perché la salute viene prima di qualunque altra cosa. Siamo italiani, siamo barlettani, siamo forti e ne usciremo da vincitori. Grazie a tutti per l'attenzione e buona giornata!».
  • Discoteca
Altri contenuti a tema
Il Bla Bla è tornato, Barletta scende in pista Il Bla Bla è tornato, Barletta scende in pista Serata-evento con dj Paky Mele, Gaetano Spera e Angelino
​Silent party: Cascella chiama, Barletta risponde? ​Silent party: Cascella chiama, Barletta risponde? Il sindaco su Facebook sostiene il fenomeno approdato da pochi mesi in Italia
Partitura 35 Partitura 35 Angel D dj: «Mia figlia è la mia ispirazione»
Paky Mele dj: «Oggi il rapporto tra le persone è finto» Paky Mele dj: «Oggi il rapporto tra le persone è finto» Il dj barlettano racconta la sua vita musicale
«Quella volta che Fiorello sfiorò Barletta» «Quella volta che Fiorello sfiorò Barletta» Gaetano Spera dj e le notti degli anni '80
Gino Pastore: «Le ragazze ballavano al Casanova di nascosto» Gino Pastore: «Le ragazze ballavano al Casanova di nascosto» Intervista esclusiva allo storico cantautore: «Barletta sembrava Riccione!»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.