Sottovia Alvisi
Sottovia Alvisi
Cara Barletta ti scrivo

Bici elettriche e ragazzi senza limiti, una lettera al sindaco Cannito

«Perché aspettare che qualcuno si faccia seriamente male?»

Riceviamo e pubblichiamo una lettera giunta ieri sera alla nostra redazione, indirizzata al sindaco Cannito sull'uso (e abuso) delle bici elettriche in città.

Gentile Sindaco Dott. Cosimo Cannito,
Le scrivo perché credo che l'episodio da me vissuto oggi sia stato condiviso da altre persone. Ero sulle strisce pedonali di un attraversamento di via Alvisi quando, senza potermi accorgere del loro arrivo, due ragazzi in sella ad una bicicletta elettrica, di quelle coi cerchioni grandi, noncuranti del dovere di precedenza, mi hanno fortunatamente solo sfiorato proseguendo a velocità motoristica.Ora le chiedo: perché aspettare che qualcuno si faccia seriamente male? Perché non decidere che uno o più vigili urbani quotidianamente sorveglino le strade più percorse fermando o fotografando ragazzotti che ostentando tracotanza non capiscono che quell'attimo può essere fatale?
Cordiali saluti
Barletta, 01/10/2020
Dott. Vischi Giuseppe

  • Situazione di pericolo
Altri contenuti a tema
Esplosione in via Boggiano, paura per i residenti Esplosione in via Boggiano, paura per i residenti Sventrate le pareti di un vano tecnico a ridosso delle abitazioni
1 «Non potrò cancellare il terrore che ho provato», la lettera dopo il ferimento dell’operatrice Bar.S.A. «Non potrò cancellare il terrore che ho provato», la lettera dopo il ferimento dell’operatrice Bar.S.A. Nella busta c'erano garze usate e più di 30 siringhe senza cappuccio di protezione
7 Siringhe sporche di sangue tra i rifiuti, ferita operatrice Bar.S.A. Siringhe sporche di sangue tra i rifiuti, ferita operatrice Bar.S.A. Visibilmente scossa, la dipendente è sotto osservazione in ospedale: attivati protocolli sanitari di profilassi
Tragedia evitata nel mare di Barletta, salvato 65enne in difficoltà Tragedia evitata nel mare di Barletta, salvato 65enne in difficoltà È accaduto questa mattina, nelle acque antistanti il lido "ANMI"
Violenza e criminalità, cosa ne pensano i giovani barlettani? Violenza e criminalità, cosa ne pensano i giovani barlettani? «Viviamo una vita di timore, ansia e preoccupazione ed abbiamo paura anche ad uscire»
Barletta a "Chi l'ha visto", denunciati atti di bullismo Barletta a "Chi l'ha visto", denunciati atti di bullismo Pietre contro l'abitazione dei fratelli Monteverde
Alcolisti senza tetto, un problema reale a Barletta Alcolisti senza tetto, un problema reale a Barletta Il responsabile della Caritas Lorenzo Chieppa: «Chiediamo la convocazione di un tavolo permanente con ASL, Prefettura e Servizi Sociali»
2 «Di notte le farmacie di Barletta sono esposte a molti pericoli» «Di notte le farmacie di Barletta sono esposte a molti pericoli» L’appello di una farmacista: «Facciamo subito qualcosa prima di eventi irrimediabili»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.