Coltello
Coltello
Cronaca

Violenza al mercato del sabato a Barletta, arrestati due extracomunitari

I giovani, che si aggiravano con sospetto tra le bancherelle, hanno aggredito i poliziotti

La Polizia di Stato ha arrestato a Barletta due cittadini extracomunitari B.J., 22enne gambiano, e M.B., 35enne guineano, entrambi in Italia senza fissa dimora. Le manette sono scattate ai polsi dei due arrestati in quanto responsabili, in concorso tra loro, di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, con l'uso delle armi, nonché possesso di arnesi per lo scasso.

Durante uno specifico servizio antiborseggio effettuato presso il mercato rionale settimanale, i poliziotti hanno appreso da un commerciante ambulante che due cittadini extracomunitari si stavano aggirando con fare sospetto tra le bancarelle, tentando di sbirciare nelle borse delle signore, che affollavano il mercato. Sulla scorta delle descrizioni ricevute, gli agenti hanno subito individuato i due extracomunitari, nei pressi di Largo Padre Pio e hanno effettuato un controllo. Immediatamente dopo il fermo, alle prime fasi dellattività di controllo, uno dei due prima ha cominciato ad agitarsi e poi ha spinto energicamente uno dei due poliziotti, facendolo cadere per terra. È scaturita una colluttazione e il guineano è riuscito a svincolarsi e a fuggire.

Contestualmente, anche l'altro fermato, il 22enne gambiano, approfittando della circostanza, ha spintonato laltro poliziotto e, dopo averlo scaraventato letteralmente contro il muro, ha tirato fuori dalla tasca un taglierino brandendolo nervosamente, sperando di riuscire a fuggire, ma è stato disarmato e bloccato.

Poco dopo, il guineano è stato rintracciato e bloccato dal personale del posto Polfer di Barletta, nei pressi della stazione ferroviaria. La perquisizione personale effettuata sui due arrestati ha permesso di rinvenire e sequestrare il taglierino, utilizzato per minacciare gli agenti, e alcuni arnesi atti allo scasso.

Dopo le formalità di rito, durante le quali è stato accertato che, a carico dellindagato 35enne risultava pendente un rintraccio per l'esecuzione di un provvedimento cautelare in carcere, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, relativo ad una rapina impropria di una bicicletta, i due arrestati sono stati accompagnati presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione dellA.G. procedente.
  • Polizia di Stato
  • Aggressione
Altri contenuti a tema
Spari a Barletta, ferito agli arti un trentenne pregiudicato Spari a Barletta, ferito agli arti un trentenne pregiudicato Ascoltato dagli agenti della Polizia di Stato, il trentenne si è mostrato poco collaborativo
1 Aggredito alla testa a Barletta all’esterno dei locali della movida Aggredito alla testa a Barletta all’esterno dei locali della movida La Polizia di Stato ha individuato due persone, mentre la vittima è fuori pericolo
In corso controlli anti-assembramento anche a Barletta In corso controlli anti-assembramento anche a Barletta In azione la Polizia di Stato con le altre forze dell'ordine e l'ausilio dell'Esercito
2 Rubano nel supermercato e minacciano il direttore, due arresti a Barletta Rubano nel supermercato e minacciano il direttore, due arresti a Barletta Con una bottiglia rotta hanno tentato di opporre resistenza: sono accusati di rapina e resistenza a pubblico ufficiale
2 Aggrediti verbalmente due vigili urbani Aggrediti verbalmente due vigili urbani La denuncia del vicesindaco Marcello Lanotte
1 Lotta al COVID-19: cronaca della sanificazione delle strade di Barletta Lotta al COVID-19: cronaca della sanificazione delle strade di Barletta Impegnata la Polizia di Stato e l'idrante speciale giunto da Napoli
Sanificazione delle strade a Borgovilla e Patalini con idrante della Polizia Sanificazione delle strade a Borgovilla e Patalini con idrante della Polizia Saranno interessate le strade di periferia tra le 5 e le 9 del mattino
Minacciava i genitori per denaro, «se non mi date i soldi vi taglio la testa» Minacciava i genitori per denaro, «se non mi date i soldi vi taglio la testa» Arrestato a Barletta un 38enne che vessava con violenza gli anziani genitori
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.